Frasi di Alexander Sergejevič Puškin

Alexander Sergejevič Puškin foto

61   3

Alexander Sergejevič Puškin

Data di nascita: 6. Giugno 1799
Data di morte: 10. Febbraio 1837
Altri nomi: Alexander Sergeyevich Pushkin, Aleksandr Sergeevič Puškin, Alexandr Sergejevič Puškin, Alexander Puškin

Aleksandr Sergeevič Puškin è stato un poeta, saggista, scrittore e drammaturgo russo.

In filologia egli è considerato il fondatore della lingua letteraria russa contemporanea e le sue opere, tra le migliori espressioni del romanticismo russo, hanno ispirato numerosi scrittori, compositori e artisti. Le sue opere rappresentano tuttora una tra le migliori espressioni della letteratura russa, in quanto nonostante i quasi due secoli passati dalla loro creazione, ci presentano una lingua tuttora viva e attuale.

Frasi Alexander Sergejevič Puškin

„È terribile diventar pazzo. È meno pesante morire. Un defunto lo guardiamo con rispetto. Diciamo per lui le preghiere. La morte fa tutti eguali a lui. Ma l'uomo privato dell'intelligenza, cessa d'essere un uomo. La parola gli è data invano, egli non la sa dominare, in lui la belva riconosce un suo fratello; è oggetto di derisione per gli uomini; ognuno può far di lui quello che vuole, Dio non lo giudica.“

„Donn'Anna: Chi siete dunque?
Don Giovanni: Un'infelice, vittima di una passione disperata. (scena III)“


„Distruggendo il pensiero amoroso, | La mia bella scordare vorrei; | E ahimè, Maša sfuggendo, | La libertà forse riavrò! (p. 47)“

„Gli uomini giudicheranno le tue parole, le tue azioni; le tue intenzioni le vede solo Dio.“

„Il giuoco m'interessa moltissimo ma non sono in condizioni di sacrificare l'indispensabile nella speranza di procacciarmi il superfluo. (p. 245)“

„Gettiamo via gli affanni! Scorri vino in un fiume di schiuma in onore di Bacco, delle muse, della bellezza.“

„Dove non arriva la spada della legge, là giunge la frusta della satira.“

„La sottigliezza non è ancora intelligenza. Anche gli sciocchi e i pazzi a volte sono straordinariamente sottili.“


„I traduttori sono i cavalli da tiro della cultura.“

„Il rispetto per il passato, ecco il tratto che distingue l'istruzione dalla barbarie; le tribù nomadi non hanno né storia né nobiltà.“

„Ecco la felicità della vita,
Amore e vino ugualmente dobbiamo aver vicino.“

„Tutto mi ubbidisce ed io a nessuno.
Superiore ad ogni desiderio, sono sereno.
Conosco il mio potere: quello che ho mi basta.“


„Genio e malvagità non vanno d'accordo. (libro Mozart e Salieri)“

„L'inganno che ci eleva, mi è più caro delle oscure e basse verità.“

„Biasimate un uomo, sviscerate tutti i suoi difetti, nessun altro uomo intercederà per lui. Ma basta che facciate della leggera ironia su un membro del gentil sesso e subito tutte le donne insorgeranno compatte contro di voi, esse formeranno un sol popolo, una sola setta.“

„Da pecora cattiva vien buono anche un solo fiocco di lana.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 61 frasi