Frasi di Antonio Amurri

Antonio Amurri foto

22   0

Antonio Amurri

Data di nascita: 28. Giugno 1925
Data di morte: 18. Dicembre 1992

Antonio Amurri è stato uno scrittore e paroliere italiano.

Frasi Antonio Amurri

„Qui da noi, ormai, l'opinione pubblica è sempre più opinione di pochi.“

„Il semaforo è il mezzo per far arrivare i pedoni senza pericolo al centro della strada.“


„Molti passano metà del loro tempo a desiderare le cose che potrebbero avere se non passassero metà del loro tempo a desiderarle.“

„Invitato a dire qualche verso di Leopardi, Mike Bongiorno ha ruggito.“

„L'unico metodo infallibile per conoscere il prossimo è giudicarlo dalle apparenze.“

„Convegno chiassoso e scomposto è la festa dei vicini di casa alla quale non siamo stati invitati.“

„Chi dice che non vuole parlare male degli altri lo sta per fare.“

„In fondo morire sarebbe niente. Quel che non sopporto è il non poter sapere come andrà a finire.“


„Il guaio nell'arrivare puntuali agli appuntamenti è che non c'è mai lì nessuno ad apprezzarlo.“

„Telefonai al veterinario: «Senta, lei non saprebbe dirmi come camminano le cagne incinte?... No, eh?“

„La morte è il momento più importante della vita: godiamocelo. Bisogna che mi concentri. Non voglio perderne neanche un attimo: si muore una volta sola. (da Stavolta m'ammazzo sul serio, Mondadori, 1977)“

„La giovinezza è un'orribile età che apprezziamo soltanto nel momento in cui la rimpiangiamo.“


„Quando qualcuno mette troppo entusiasmo nel suo lavoro, ho sempre l'impressione che sprechi più tempo ad entusiasmarsi che a lavorare.“

„Gli indigeni che battono i tamburi per scacciare gli spiriti del male sono derisi dagli automobilisti che suonano il clacson agli ingorghi.“

„Un comitato è un gruppo di incapaci nominati da persone che non hanno voglia di fare cose non necessarie.“

„La bigamia è avere una moglie di troppo e la monogamia anche.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 22 frasi