Frasi di Assurbanipal

 Assurbanipal foto

2   0

Assurbanipal

Data di nascita: 685 a.C.
Data di morte: 627 a.C.

Assurbanipal o Sardanapalo fu re degli Assiri . È menzionato nei testi biblici come Asenappar o Osnapper. Figlio secondogenito di Asarhaddon e Naqi'a-Zakutu, divenne principe ereditario alla morte del fratello maggiore Sin-iddina-apla; l'altro fratello Shamash-shum-ukin divenne invece re di Babilonia.


„Mangiamo, beviamo, godiamo: dopo la morte non vi è più diletto alcuno. (citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli)“

„I soli miei beni sono quelli che la gola e la più raffinata libidine mi procacciarono; non mi curai delle molte altre cose, anche più nobili. (Cicerone, Tuscul. disput., lib. V, 35, par. 101; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli)“