Frasi di Atanasio di Alessandria

Atanasio di Alessandria foto

3   0

Atanasio di Alessandria

Data di nascita: 295
Data di morte: 2. Maggio 373

Atanasio detto il Grande è stato un vescovo e teologo greco antico, ottavo Papa della Chiesa copta dal 328 con varie interruzioni fino al 373.

Le chiese copta, cattolica e ortodossa lo venerano come santo. La Chiesa cattolica lo annovera tra i 36 dottori della Chiesa. È ricordato inoltre nel calendario anglicano e luterano dei santi. La sua festa è celebrata concordemente da tutte le Chiese il 2 maggio , con esclusione della chiesa Greco-ortodossa che lo ricorda il 18 gennaio .


„Quando il Verbo visitò la Vergine Maria, lo Spirito giunse a lei attraverso di Lui, e il Verbo modellò il suo corpo per conformarlo a Sé stesso, desiderando unire e presentare tutta la creazione al Padre attraverso Lui stesso e in Sé stesso per la riconciliazione di tutte le cose, avendo portato la Pace tra le cose del paradiso e le cose della terra.“

„Come chi vuoi vedere la luce del sole dee nettarsi l'occhio, così chi vuol come prendere il senso de' sapienti di Dio dee purificar l'anima. (De Incarnatione, citato in Cesare Cantù, Sant'Atanasio, p. 510 Biografie per corredo alla storia universale, Volume I)“

„Gl'incomodi della fuga sono più difficili a sopportare che non i dolori della morte; e il principale merito di chi sostiene persecuzioni, consiste nel perseverare senza noia né impazienza. (citato in Cesare Cantù, Sant'Atanasio, p. 505, Biografie per corredo alla storia universale, Volume I)“