Frasi di Cassandra Clare

Cassandra Clare foto

111   391

Cassandra Clare

Data di nascita: 27. Luglio 1973

Cassandra Clare, nome d'arte di Judith Rumelt , è una scrittrice statunitense, autrice di romanzi fantasy, nota per i libri che raccontano le avventure degli Shadowhunters, cacciatori di demoni.

Frasi Cassandra Clare

„Pensò per la prima volta che, tutto sommato, forse i morti non erano così sfortunati.“

„Se in tutto il mondo non c'è nessuno a cui importa di te, esisti davvero? (Tessa)“


„Se non puoi dire la verità alle persone a cui tieni di più, alla fine non riesci a dirla neanche a te stesso.“

„Le fate sono angeli caduti – intervenne Dorothea. – Esiliati dal Paradiso per il loro orgoglio.“

„Da quando aveva scoperto che Jonathan era vivo si era chiesta perché sua madre avesse pianto ogni anno nel giorno del suo compleanno. Perché piangeva, se lo aveva odiato? Ma ora lo capiva. Sua madre aveva pianto per quel bambino che non aveva mai avuto, per tutti i sogni che avevano alimentato la sua idea di avere un figlio, la sua idea di come sarebbe stato quel figlio. E aveva pianto per ciò che lo aveva distrutto prima ancora che fosse nato. E così, come Jocelyn aveva fatto per tanti anni, ora Clary stava accanto allo Specchio Mortale e piangeva per il fratello che non avrebbe mai avuto, per il bambino a cui non era mai stata data l'occasione di vivere. E piangeva anche per le vittime della Guerra Oscura, piangeva per sua madre e per la perdita che aveva subito; piangeva per Emma e i Blackthorn, ricordando come avessero ricacciato indietro le lacrime quando aveva detto loro di aver visto Mark nelle gallerie delle fate, ormai membro forzato della Caccia Selvaggia; piangeva per Simon e per il vuoto nel suo cuore là dove lui era sempre stato; e piangeva per se stessa e per com'era cambiata, perché a volte persino cambiare in meglio veniva percepito come una piccola morte.“

„Cerchi di farla felice pur sapendo che il motivo principale per cui non lo è sei proprio tu – disse Simon, senza molto tatto. – Non ti sembra un po' una contraddizione?– Ma l'amore è una contraddizione – rispose Jace tornando a guardare fuori dalla finestra.“

„Il vostro è quel genere di amore che può ridurre il mondo in cenere o innalzarlo alla gloria.“

„Non si può cancellare ogni cosa che provochi un ricordo doloroso. [... ] Ogni ricordo è prezioso, anche quelli brutti. Valentine aveva voluto dimenticare: dimenticare che il mondo doveva cambiare e che gli Shadowhunters dovevano cambiare con esso, dimenticare che i Nascosti avevano un'anima e che tutte le anime erano importanti nel tessuto del mondo. Valentine aveva voluto pensare soltanto a ciò che rendeva gli Shadowhunters diversi dai Nascosti. Ma ciò che aveva causato la sua rovina era che gli uni e gli altri erano uguali.“


„Io per te farei quasi tutto – rispose piano lui. – Per te morirei. E lo sai. Ma uccidere un'altra persona, un innocente? E se fossero molte vite innocenti? O magari il mondo intero? È davvero amore dire a qualcuno che, se dovessi scegliere tra lui e qualsiasi altra vita sul pianeta, sceglieresti lui? È che... non so. Ma esiste poi un tipo di amore che si possa definire morale?
– L'amore non è morale o immorale – disse Clary. – È amore e basta.– Lo so. Ma i gesti che compiamo in nome dell'amore, quelli sì, sono morali o immorali.“

„La vita è piena di rischi. La morte è molto più semplice. ('Jessamine Lovelace')“

„A volte le nostre vite possono cambiare tanto in fretta che il cambiamento va più veloce delle nostre menti e dei nostri cuori. È allora, credo – quando le nostre vite vengono alterate ma noi abbiamo ancora voglia di tornare a prima che tutto accadesse – è allora che proviamo il dolore più grande. Ma per esperienza posso dirti che ci si abitua. Si impara a vivere la propria nuova vita e non si riesce a immaginare, e neppure a ricordare davvero, com'erano prima le cose. ('Jem Carstairs' a Tessa Gray)“

„Non hai mai capito bene che cosa significhi essere un demone, non è vero? Nutrirsi di dolore, certo. Ma che cos'è il dolore? Il tormento fisico, quello è così monotono; qualunque demone da giardino sa provocarlo. Essere artisti del dolore, creare sofferenza, annerire l'anima, trasformare motivi puri in sudiciume e l'amore in lussuria e poi in odio, questa è la ragione per cui esistiamo!“


„E adesso ti sto guardando e tu mi chiedi se ti voglio ancora, come se io potessi smettere di amarti. Come se potessi essere disposto ad abbandonare la cosa che più di ogni altra mi rende forte. Non ho mai osato dare tanto di me a nessuno, prima d'ora. Poche briciole ai Lightwood, a Isabelle e ad Alec, e mi ci sono voluti anni... Ma, Clary, dalla prima volta che ti ho vista, io ti sono appartenuto completamente. Ed è ancora così. Se tu mi vuoi. (Jace)“

„– Ogni nascosto aveva sangue di un odore diverso: le fate sapevano di fiori morti, gli stregoni di fiammiferi bruciati, altri vampiri di metallo. Clary una volta gli aveva chiesto di cosa odorassero gli Shadowhunters. "Luce del sole", le aveva risposto. (Simon)“

„Ricordi quando hai provato a convincermi a dare da mangiare un pasticcio di volatili ai germani reali del parco per vedere se riuscivi ad allevare una razza di anatre cannibali?“

„Certo che ho già sentito la parola "paura". Solo che preferisco credere che non abbia niente a che fare con me. (Jace)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 111 frasi