Frasi di Charles Dickens

Charles Dickens foto

121   7

Charles Dickens

Data di nascita: 7. Febbraio 1812
Data di morte: 9. Giugno 1870

Charles John Huffam Dickens è stato uno scrittore, giornalista e reporter di viaggio britannico.

Noto tanto per le sue prove umoristiche quanto per i suoi romanzi sociali , è considerato uno dei più importanti romanzieri di tutti i tempi, nonché uno dei più popolari.

Frasi Charles Dickens

„C'è qualcosa in una donna infuriata, specialmente se alle sue forti passioni aggiunge gli irrefrenabili impulsi della disperazione e della indifferenza, che pochi uomini osano provocare. (libro Oliver Twist)“

„Alcuni uomini sembrano avere solo una idea ed è un peccato che sia sbagliata.“


„Noi uomini d'affari, che serviamo una casa, non siamo padroni di noi stessi. Più che a noi stessi, dobbiamo pensare alla casa. (Jarvis Lorry: cap. IV; p. 44)“

„È destino di molti uomini, che vivono fra la gente e vanno innanzi con gli anni, di farsi molti veri amici e di perderli poi nel corso della vita. È destino di tutti gli autori o cronisti di crearsi degli amici immaginari, e di perderli nel corso dell'arte. Nè qui si arresta la disgrazia loro; perché si richiede inoltre da loro che di quelli rendano un conto preciso. (cap. 57)“

„Ben di rado i grandi uomini sono molto scrupolosi nella cura della persona. (cap. 2)“

„Sempre e sempre più forte rombava il tuono dalla voce profonda, come echeggiando nella miriade di sale di qualche enorme tempio del cielo; sempre più numerosi e accecanti divenivano i lampi; sempre più dirotta cadeva la pioggia. I cavalli [... ] sembravano tuffarsi nei rivoli di fuoco vibrante che serpeggiavano sul terreno davanti a esso ed emergerne; ma i due uomini sedevano immobili nella carrozza e procedevano come se fossero stati soggetti a una forza d'attrazione invisibile.“

„Questa è la regola per i buoni affari: "Frega gli altri uomini, perché loro lo farebbero con te.“

„È una triste verità che perfino i grandi uomini hanno parenti poveri.“

„Gli uomini che tengono in considerazione la natura e i loro simili e piangono perché tutto è scuro e cupo sono nel giusto; ma i colori foschi sono i riflessi dei loro occhi invidiosi e dei loro cuori. I veri colori sono delicati e hanno bisogno di una visione più pulita.“