Frasi di Chino Alessi

Chino Alessi foto

7   0

Chino Alessi

Data di nascita: 21. Aprile 1919
Data di morte: 12. Ottobre 1996

Chino Alessi è stato un giornalista e scrittore italiano.

Frasi Chino Alessi

„[Bologna] Il suo Teatro Comunale è fra i migliori d'Italia per le stagioni liriche di altissimo livello e per aver creato attorno a sé il primo grande pubblico wagneriano della penisola. (p. 13)“

„La violenza è stata in passato la cancrena della politica romagnola. (p. 11)“


„La "grassa" Bologna, come con vena sarcastica viene definita, è tale certamente per la ricchezza, per l'abbondanza, per lo spirito godereccio della sua gente. Ma è anche un centro di grande cultura, di eleganza, di bello stile di vita, di valore universitario mondiale. (p. 13)“

„Sono fortunato perché sono nato italiano e avrei potuto appartenere a qualsiasi altra nazione, ma il mondo sarà degli italiani perché solo gli italiani hanno creato il fascismo.“

„Io sono fortunato perché avrei potuto nascere femmina e invece sono maschio, e il mondo è degli uomini e non delle donne.“

„Sono fortunato perché sono nato bianco e avrei potuto nascere nero, e il mondo è dei bianchi.“

„Fra gli allievi di quegli anni Benito Mussolini gode di una reputazione molto discutibile nonostante sia entrato alla Scuola Normale già con la fama del "genio giovinetto" destinato a un grande futuro proprio in quel campo che i romagnoli di allora prediligevano sopra ogni altra cosa: la politica. (p. 7)“