Frasi di Cristoforo Colombo

Cristoforo Colombo foto

5   0

Cristoforo Colombo

Data di nascita: 9. Novembre 1451
Data di morte: 20. Maggio 1506

Cristoforo Colombo è stato un esploratore e navigatore italiano, cittadino della Repubblica di Genova prima e suddito del Regno di Castiglia poi. È stato tra i più importanti navigatori che presero parte al processo di esplorazione delle grandi scoperte geografiche a cavallo tra il XV e il XVI secolo.

Marinaio sin da giovane, Colombo maturò l'idea dell'esistenza di una terra oltreoceano proprio durante i suoi viaggi da mercante. Convinto della veridicità delle sue credenze, dapprima chiese finanziamenti per salpare verso l'Asia attraverso la nuova rotta al re Giovanni II del Portogallo ma, vistosi negati i fondi necessari, decise di tentare con i re di Castiglia e Aragona i quali, dopo alcune discussioni e soprattutto grazie all'appoggio della regina di Castiglia, Isabella, accettarono di finanziare l'impresa e di concedere privilegi a Colombo in caso di buona riuscita della stessa. Salpato da Palos de la Frontera il 3 agosto 1492, Colombo giunse nell'odierna San Salvador il 12 ottobre dello stesso anno.

A questo primo viaggio ne seguirono altri tre – sempre per le Americhe – di minor fortuna, che lo portarono alla rovina e al discredito presso la corte di Castiglia.



„La lingua non è sufficiente a dire e la mano a scrivere tutte le meraviglie del mare.“

„Coloro che vedono la luce prima degli altri sono condannati a continuare a dispetto degli altri.“


„Colui che ha dell'oro fa e realizza tutto ciò che vuole al mondo e alla fine lo usa per mandare delle anime in paradiso.“

„Dio mi destinò al mare e mi dié l'ardore e l'azione.“

„E il mare concederà a ogni uomo nuove speranze, come il sonno porta i sogni.“