Frasi di Daniel Defoe

Daniel Defoe foto

25   7

Daniel Defoe

Data di nascita: 1660
Data di morte: 24. Aprile 1731

Daniel Defoe, /ˈdænjəl dɪˈfoʊ/ , è stato uno scrittore britannico. Viene frequentemente indicato come il padre del romanzo inglese.

Frasi Daniel Defoe


„Se tanta gente muore prima di aver imparato a vivere, è perché vive come se non dovesse mai morire. (Capitano Singleton)“

„La paura del pericolo è [... ] diecimila volte più agghiacciante del pericolo stesso: il peso dell'ansia ci pare più greve del male temuto. (da Robinson Crusoe, traduzione di Alberto Cavallari, Feltrinelli)“


„Tutti gli uomini sarebbero dei tiranni se potessero. (da The Kentish Petition, 1712-1713)“

„[... ] non c'è dubbio, una donna deve morire piuttosto di prostituire il suo onore e la sua onestà qualunque sia la tentazione. (p. 28)“

„Di tutte le piaghe che affliggono l'umanità, la tirannia ecclesiastica è la peggiore.“

„Come la ragione è la sostanza e l'origine della matematica, così, inquadrando ogni problema per mezzo della ragione, e giudicandolo nel modo più razionale, col tempo ogni uomo può diventare padrone di qualsiasi arte meccanica. (libro Robinson Crusoe)“

„Tutte le sventure vanno giudicate insieme col poco bene che recano in sé, e con i mali peggiori che li circondano. (libro Robinson Crusoe)“

„Noi non valutiamo mai la realtà della nostra condizione fino al momento in cui ci viene illustrata da una congiuntura diametralmente opposta, né sappiamo valutare i beni di cui godiamo fino a quando ci vengono a mancare. (libro Robinson Crusoe)“


„Ovunque Dio eriga una casa di preghiera, il diavolo vi costruisce sempre una cappella. E si scoprirà dopo aver controllato, che quest'ultimo ha la più vasta congregazione.“

„Il riso è sempre beneficamente contagioso.“

„Il più alto grado di saggezza umana è il conoscere la propria tendenza a piegarsi alle circostanze e di creare una calma interiore nonostante le tempeste esteriori.“

„Tutta la nostra scontentezza per ciò che non abbiamo mi parve derivare dall'ingratitudine per ciò che abbiamo. (libro Robinson Crusoe)“


„Così accade che il timore del pericolo atterrisce diecimila volte più del pericolo stesso quando lo abbiamo dinanzi agli occhi, e che troviamo il peso dell'angoscia più grave del male stesso su cui ci angosciamo. (1842, 34, pp. 195-196)“

„A mio avviso tutti i nostri sconforti per le cose di cui manchiamo, scaturiscono dalla nostra ingratitudine per quelle che abbiamo. (1842, 29, p. 161)“

„È male sospettare che un uomo sia cattivo perché è caritatevole, e vizioso perché è buono. (p. 26)“

„Molta carità comincia col vizio. (p. 26)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 25 frasi