Frasi di Dante Alighieri pagina 5


„Poscia ch'io v'ebbi alcun riconosciuto, vidi e conobbi l'ombra di colui che fece per viltà il gran rifiuto. (libro La Divina Commedia - Inferno)“

„La bocca mi baciò tutto tremante.
Galeotto fu il libro e chi lo scrisse:
quel giorno più non vi leggemmo avante. (libro La Divina Commedia)“


„Colui che vede un bisogno e aspetta che gli venga chiesto aiuto è scortese quanto colui che lo rifiuta.“

„Lasciate ogni speranza, o voi ch'entrate. (libro La Divina Commedia - Inferno)“

„I costumi e le mode degli uomini cambiano come le foglie sul ramo, alcune delle quali vanno ed altre vengono.“

„Vassene 'l tempo e l'uom non se n'avvede. (libro La Divina Commedia - Purgatorio)“

„Sangue sitisti, e io di sangue t'empio. (libro La Divina Commedia - Purgatorio)“

„È da uomo malvagio l'ingannare colla menzogna.“


„"Amor che nella mente mi ragiona"
cominciò egli a dir si dolcemente
che la dolcezza ancor dentro mi suona. (libro La Divina Commedia - Purgatorio)“

„Nessun maggior dolore
che ricordarsi del tempo felice
ne la miseria. (libro La Divina Commedia - Inferno)“

„La stirpe non fa le singulari persone nobili,
ma le singulari persone fanno nobile la stirpe. (libro Convivio)“

„Amor che nella mente mi ragiona cominciò egli a dir si dolcemente che la dolcezza ancor dentro mi suona.“


„Dietro ai sensi vedi che la ragione ha corte l'ali. (libro La Divina Commedia - Paradiso)“

„“Venendo subito al punto, che chiamo lingua volgare quella che i bambini apprendono da chi sta loro intorno dal momento che cominciano ad articolare i suoni; oppure per esser più brevi, la lingua volgare è quella che, senza bisogno di regole, impariamo imitando la nostra nutrice”. (da De vulgari eloquentia, Milano, Garzanti, 2009, pag. 3)“

„Ché quale aspetta prego e l'uopo vede,
malignamente già si mette al nego. (libro La Divina Commedia - Purgatorio)“

„Libertà va cercando, ch’è sì cara,
come sa chi per lei vita rifiuta. (libro La Divina Commedia - Purgatorio)“

Mostrando 65-80 frasi un totale di 242 frasi