Frasi di Diogene il Cinico

23   0

Diogene il Cinico

Noi non verificare l'identità di questo autore, non può essere una persona famosa.

Diogene il Cinico era filosofo.



„La folla è madre di tiranni.“

„Non il vivere è un male, ma il vivere male.“


„Il tempo è lo specchio dell'eternità.“

„C'è un sogno che ci sta sognando.“

„Il miglior modo per vendicarsi dei propri nemici è diventare migliori di loro.“

„Le fondamenta di ogni stato sono l'istruzione dei suoi giovani.“

„Avere dei libri senza leggerli è come avere dei frutti dipinti.“

„Ho buttato via la mia tazza quando ho visto un bambino bere con le mani direttamente dalla fonte.“


„Preferisco avere una goccia di fortuna che una botte di saggezza.“

„Ma la volpe non si fa catturare due volte.“

„Discuti sulla virtù e ti passano accanto come un branco di pecore, fischia e danza e agitati e avrai un pubblico.“

„Talete ringraziava la sorte per tre cose: prima di tutto, per essere nato uomo e non bestia, secondo, perché era un uomo e non una donna; e terzo, perché era un greco e non un barbaro.“


„Cosa è un filosofo che non danneggia i sentimenti di qualcuno?“

„Se solo fosse facile far sparire la fame strofinandosi la pancia come lo è masturbarsi.“

„Quando la gente lo applaudì freneticamente, [Focione], si rivolse a uno dei suoi amici e disse: "Ho detto qualcosa di stupido?".“

„Quando gli venne chiesto perché non era diventato padre, Talete rispose, "Perché adoro i bambini".“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 23 frasi