Frasi di Edoardo Bennato

Edoardo Bennato foto

71   20

Edoardo Bennato

Data di nascita: 23. Luglio 1946

Edoardo Bennato è un cantautore, chitarrista e armonicista italiano.

È ritenuto da molti critici e musicisti uno dei più grandi rocker italiani; è stato il primo cantante italiano a riempire lo stadio milanese di San Siro con più di sessantamila persone, il 19 luglio 1980; è stato inoltre il primo cantante italiano in assoluto a suonare l'armonica a bocca e il primo cantante italiano ad esibirsi, nel 1976, al Montreux Jazz Festival.

Tra gli altri primati, Edoardo Bennato ha anche quello di essere stato il primo artista ad aver pubblicato due album a distanza di soli 15 giorni, nel marzo 1980, Uffà! Uffà! e Sono solo canzonette , e quello di essere stato, nel 1974, il primo cantante italiano ad essere etichettato dai giornalisti punk.

Chitarrista, armonicista e cantante, dopo un'esperienza londinese cominciò a proporsi come uomo orchestra suonando contemporaneamente, oltre alla chitarra e all'armonica, anche dei tamburelli, il kazoo e altre percussioni. L'influenza di grandi del rock e della musica pop caratterizzò subito il suo personaggio e la sua musica, nella quale però non potevano mancare influenze mediterranee e partenopee. Tra gli altri autori che ne hanno ispirato l'opera vanno citati anche Jimmy "Hammond" Smith, Paul Anka e Neil Sedaka. I suoi testi — specie quelli degli anni settanta — sono spesso ironici e dissacranti e rivolti in modo graffiante contro il potere, a qualsiasi livello e in qualsiasi forma si manifesti.

Frasi Edoardo Bennato


„Ma la radio va e non si fermerà ti prenderà per mano, ti insegnerà a volare (Ma che sarà)“

„E nei sogni di bambino | la chitarra era una spada | e chi non ci credeva era un pirata. (Sono solo canzonette).“


„Mi ricordo che anni fa | di sfuggita dentro a un bar | ho sentito un juke-box che suonava | e nei sogni di bambino | la chitarra era una spada | e chi non ci credeva era un pirata! (da Sono solo canzonette)“

„Non faccio lezioni di geopolitica e non parlo in aule universitarie: io scrivo canzonette e devo divertire un pubblico che va dai bambini di cinque anni in su.“

„Sei testardo questo è sicuro quindi ti puoi salvare ancora | metti tutta la forza che hai nei tuoi fragili nervi. (Un giorno credi)“

„Niente odio né violenza, né soldati né armi | forse è proprio l'isola che non c'è. (L'isola che non c'è)“

„E' il primo giorno però domani ti abituerai e ti sembrerà una cosa normale | fare la fila per tre risponder sempre di si e comportarti da persona civile. (In fila per tre)“

„... e ti prendono in giro se continui a cercarla, ma non darti per vinto perché, chi ci ha già rinunciato e ti ride alle spalle, forse è ancora più pazzo di te. (L'isola che non c'è)“


„Chi è normale non ha molta fantasia. (Venderò)“

„Ma da sempre tu sei quella che paga di più... se comincia la caccia alle streghe, la strega sei tu. (La fata)“

„L'Italia è un Paese ingovernabile e con questa ingovernabilità dobbiamo farci i conti tutti i giorni. Ho girato il mondo ma poi quando torno a casa mi rendo conto che Bagnoli è una polveriera. Parlo di Vittorio Emanuele di Savoia perché il patto di Teano segnò la nascita del brigantaggio, personaggi leggendari che difendevano la povera gente dagli aguzzini e dai tiranni.“

„Hanno detto che non posso | rifiutarmi proprio adesso | che anche a loro devo il mio successo | che son pazzo ed incosciente | sono un irriconoscente, un sovversivo, un mezzo criminale. (Sono solo canzonette)“


„Ti insegnerò a sparare ti insegnerò l'onore ti insegnerò ad ammazzare i cattivi (In fila per tre)“

„Il rock deve creare tensioni, dubbi, interrogativi e trasmettere buone vibrazioni.“

„Fare musica non è come progettare poltrone o automobili.“

„Io ho sempre avuto solo un padrone: il pubblico.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 71 frasi