Frasi di Eleonora Abbagnato

Eleonora Abbagnato foto

19   0

Eleonora Abbagnato

Data di nascita: 30. Giugno 1978

Eleonora Abbagnato è una ballerina e attrice italiana.

Dal 2015 dirige il corpo di ballo dell'Opera di Roma.

Frasi Eleonora Abbagnato

„Sono una siciliana vera, più araba che italiana, passionale e con il fuoco dentro.“

„Quando avevo diciotto anni mi ha affidato il ruolo di Elettra ed è stata un'esperienza indimenticabile. Sempre con la Bausch ho ballato in Orfeo e Euridice. Lavorare con lei mi ha insegnato l'umanità del ballo.“


„Puoi andare ovunque nel mondo, ma senza radici, affondi.“

„Qui viviamo rinchiusi in uno studio, ballando tutto il santo giorno, isolati dalla vita reale del mondo esterno.“

„Ho più fan in Giappone che a casa mia.“

„La capacità di adattarsi alle situazioni degli italiani. I francesi se la sognano.“

„Se mi metto in testa qualcosa l'ottengo, nella danza come in amore. Quando voglio un uomo… Zac! Me lo prendo.“

„Per farmi venire un collo del piede da vera ballerina chiedevo alle mie amiche di sedersi per ore sulle mie caviglie.“


„Io faccio almeno 7 ore di allenamento al giorno. Qui vengono i migliori coreografi del mondo: Pina Bausch, Roland Petit... C'è una scuola con maestri pazzeschi. Un internato che ospita decine di ragazzi. Il balletto è considerato importante. Siamo valorizzati.“

„Da piccola pensavo ad una sola cosa: mettermi le scarpette e danzare. Sapevo che qui sarei stata circondata dai migliori ballerini, e non mi curavo di nulla all'infuori della danza. Ma crescendo ti rendi conto di cosa hai veramente bisogno.“

„Capirai che oggi sono poche le ragazze disposte a fare bene tutto questo. La mia forza è stata proprio la determinazione: a 8 anni già stavo sulle punte. Di solito si fa a 12.“

„Sapete, qui sto benissimo: al lavoro non potrei chiedere di piú, ho una casa e un'auto tutte mie e non mi manca niente. Ma in Italia si vive meglio. Quello che piú mi manca qui è la possibilità di avere belle amicizie. La gente è diversa e vive diversamente. A Palermo ho la mia città, la mia gente, vera, e quindi amici, veri. Appena arriverò ai quarant'anni andrò in pensione e scenderò giú...“


„Fra noi c'era stima reciproca, ma anche una sorta di competizione nascosta. Se lui otteneva un ruolo e io no, ci divideva una rivalità malsana. Una volta chiusa la relazione mi sono detta "mai più con un ballerino.“

„Vorrei far cinema, avere dei bambini e tornare più spesso in Italia.“

„L'Opèra qui in Francia è un tempio, una caserma e una miniera: sforna 140 balletti all'anno. Si sgobba.“

„Gli chiederei di cominciare a gestire i teatri con progetti culturali di lungo respiro, con corpi di ballo seri e stabili. E poi magari gli proporrei di farmi aprire un'Accademia, dove tirare su artisti di ogni tipo: ballerini, attori, cantanti, musicisti...“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 19 frasi