Frasi di Eve Ensler

Eve Ensler foto

60   15

Eve Ensler

Data di nascita: 25. Maggio 1953

Eve Ensler è una drammaturga statunitense.

Il successo da drammaturga è legato principalmente all'opera I monologhi della vagina, scritta nel 1996 e premiata con un Obie Award nel 1997. I monologhi sono stati portati in scena a Broadway e a Londra e in altre città europee. Da questa pièce teatrale è nato il V-Day, contro la violenza sulle donne.

La Ensler è anche poetessa, sceneggiatrice e regista.

Frasi Eve Ensler


„La mia vagina è una conchiglia, un tulipano e un destino. Arrivo mentre incomincio già a partire. La mia vagina, la mia vagina, io. (p. 54)“

„La mia gonna corta | non è una supplica | non vi chiede | di essere strappata | o tirata su o giù. | La mia gonna corta | non è un motivo legittimo | per violentarmi | anche se prima lo era | è una tesi che non regge più | in tribunale. | La mia gonna corta, che voi ci crediate o no, | non ha niente a che fare con voi. (p. 136)“


„Siamo freegane, vegane, trans, | ma soprattutto siamo donne che dicono di no. | Non accettiamo il vostro mondo | le vostre regole le vostre guerre | Non accettiamo la vostra crudeltà e la vostra insensibilità. | Non crediamo che alcuni debbano soffrire perché altri sopravvivano | o che non ci sia abbastanza per tutti | o che le multinazionali siano l'unico e il migliore sistema economico. | E non odiamo i ragazzi, okay? | Questa è un'altra stronzata. | Diciamo di no | ma abbiamo fame di baci. | Non faremo nulla finché non siamo pronte | ma potrebbe accadere prima di quanto pensiate | e sappiamo prendere una decisione | e non abbiamo paura di quel che ci pulsa dentro. | Ci rende vive. (p. 123)“

„Allontanati finché non avrai più paura di | non tornare indietro | Di' di no quando non vuoi fare una cosa | Di' di sì se il tuo istinto è forte | anche se qualcuno intorno a te non è d'accordo | Decidi se vuoi essere amata o ammirata | Decidi se farti accettare è più importante che scoprire | cosa ci fai qui | Credi nei baci | Lotta per la tenerezza | Non reprimere i tuoi sentimenti | Piangi quanto vuoi | Fa' del mondo un teatro | e appassionati alla vicenda (p. 154)“

„Io ballo alla fine della crudeltà | Io ballo oltre i campi di sterminio | Io ballo oltre Wounded Knee | Io ballo oltre gli scheletri e le ossa | Io ballo oltre i marchi degli schiavi | e i tatuaggi dell'Olocausto | Io ballo oltre le identità inflitte | e gli sguardi di disprezzo | Io ballo oltre i limiti ristretti delle mie capacità e del mio valore | Io ballo oltre i vostri sguardi lussuriosi | Le vostre sudicie interpretazioni del mio corpo adolescente | Mi scrollo di dosso i burqa e i legami | e i busti e le diete | Mi scrollo di dosso le restrizioni e le regole arbitrarie | Mi scrollo di dosso i vostri moniti opprimenti | Io ballo al pulsare della vita | Io ballo perché le ragazze sono le ultime sopravvissute (p. 69)“

„Lentamente compresi come nulla fosse più importante del porre fine alla violenza nei confronti delle donne, che in verità la dissacrazione delle donne rivelava il fallimento degli esseri umani nell'onorare e proteggere la vita; e questo fallimento, se non l'avessimo rettificato, avrebbe significato la fine di tutti noi. Non penso di essere estremista. Quando si violentano, picchiano, storpiano, mutilano, bruciano, seppelliscono, terrorizzano le donne, si distrugge l'energia essenziale della vita su questo pianeta. Si forza quanto è nato per essere aperto, fiducioso, caloroso, creativo e vivo a essere piegato, sterile e domato. (p. 124)“

„La mia vagina è una conchiglia, una tenera conchiglia rosa rotonda, che si apre e si chiude. La mia vagina è un fiore, un tulipano eccentrico, dal centro acuto e profondo, il profumo tenue, i petali delicati ma robusti. (p. 49)“

„Il mondo è così scollegato dalle emozioni, così dissociato dal suo cuore. Sono convinta che se il legame venisse riallacciato, molti orrori non accadrebbero più.“


„Lei [il parlamentare repubblicano Todd Akin] ha usato l'espressione stupro "legittimo" come se esistesse anche lo stupro "illegittimo". Cercherò di spiegarle l'effetto che ha sulle menti, cuori e anime dei milioni di donne che vengono stuprate su questo pianeta. È una forma di stupro reiterato. Il presupposto alla base della sua affermazione è che non ci si deve fidare delle donne e delle loro esperienze. Che la loro comprensione di cosa è lo stupro deve essere stabilita da un'autorità superiore, più qualificata. Così facendo vengono delegittimati, minati e sminuiti l'orrore, l'invasività, la profanazione che hanno sperimentato. Questo le fa sentire sole e impotenti tanto quando si sentivano al momento dello stupro.“

„La guerra in Iraq costa quasi tremila miliardi di dollari. | Non so nemmeno contare fin lì | ma so | che il denaro avrebbe potuto cancellare | avrebbe cancellato | la povertà in generale | e questo avrebbe cancellato il terrorismo. | Com'è che abbiamo i soldi per uccidere | ma non per sfamare o per guarire? | Com'è che abbiamo i soldi per distruggere | ma non per l'arte e per le scuole? (p. 22)“

„[Dai 13 ai 19] Sono gli anni in cui ci viene detto: "Non essere troppo estrema, intensa, emotiva". Bisogna conformarsi, vengono scoraggiate originalità, bontà, nobiltà, devozione, ossessività, emotività, diminuendo ogni potenziale. Mi ci è voluta una vita per ricatturare, ripristinare e "riabitare" quella parte di me ragazza che è stata soffocata, ridicolizzata e sminuita. Assistendo alle umiliazioni inflitte alle ragazze in tutto il mondo, ho capito che si cerca di sabotarle ovunque, disattivando la forza delle emozioni.“

„Amare le donne, amare le vagine, conoscerle e toccarle ed avere familiarità con noi stesse, cioè sapere chi siamo e di cosa abbiamo bisogno. Soddisfarci da sole, insegnare ai nostri amanti a soddisfarci, essere presenti nelle nostre vagine, parlarne ad alta voce, parlare della loro fame e solitudine e del loro dolore e senso dell'umorismo, per renderle visibili, in modo che non possano venire impunemente depredate nel buio, in modo che il nostro centro, il nostro punto, il nostro motore, il nostro sogno non sia più staccato, mutilato, paralizzato, rotto, reso invisibile o coperto di vergogna. (p. 109)“


„Tutta la mia vita è stata un tentativo di resistere alla tirannia del patriarcato.“

„REGOLA 8. NESSUNO PUÒ TOGLIERTI NULLA SE NON SEI TU A DARGLIELA (p. 115)“

„Dammi qualcosa in cui credere | che non sia la marca di un prodotto. (p. 26)“

„Sono preoccupata per la vagina, per come la chiamano e come non la chiamano.
C’è chi la chiama "cosina". La chiamano anche "figa" o "fica", "fessa", "mona". E ancora: "topa", "sorca", "bernarda", "tana", "farfalla", "mortaio" e "cespuglio", "natura", e poi "brugna", "fregna", "salvadanaio", "cinsfornia", "pertugio", "gnocca", "caverna", "passera", "mussa", "boschetto", "patata", "patacca", "patonza", "meringa". Sono preoccupata per le vagine. (libro I Monologhi della Vagina)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 60 frasi