Frasi di Giosue Carducci

Giosuè Alessandro Giuseppe Carducci è stato un poeta e scrittore italiano.

Fu il primo italiano a vincere il Premio Nobel per la letteratura nel 1906.

Più

[Da Perugia] E il sol nel radiante azzurro immenso | Fin de gli Abruzzi al biancheggiar lontano | Folgora, e con desio d'amor più intenso | Ride a' monti de l'Umbria e al verde piano. (da Il canto dell'amore)
Giosue Carducci


Il divino del pian silenzio verde. (da Il bove, IX)
Giosue Carducci


Roma, ne l'aer tuo lancio l'anima altera volante: | accogli, o Roma, e avvolgi l'anima mia di luce. (da Roma)
Giosue Carducci


Celeste paölotta (da Classicismo e Romanticismo, LXIX)
Giosue Carducci


[Sullo Zibaldone] È una mole di 4526 facce lunghe e larghe mezzanamente, tutte vergate di man dell'autore, d'una scrittura spesso fitta, sempre compatta, eguale, accurata, corretta. Contengono un numero grandissimo di pensieri, appunti, ricordi, osservazioni, note, conversazioni e discussioni, per così dire, del giovine illustra con se stesso su l'animo suo, la sua vita, le circostanze; a proposito delle sue letture e cognizioni; di filosofia, di letteratura, di politica; su l'uomo, su le nazioni, su l'universo; materia di considerazioni più ampia e variata che non sia la solenne tristezza delle operette morali; considerazioni poi liberissime e senza preoccupazioni, come di tale che scriveva giorno per giorno per sé stesso e non per gli altri, intento, se non a perfezionarsi, ad ammaestrarsi, a compiangersi, a istoriarsi. Per sé stesso notava e ricordava il Leopardi, non per il pubblico: ciò non per tanto gran conto ei doveva fare di questo suo ponderoso manoscritto, se vi lavorò attorno un indice amplissimo e minutissimo, anzi più indici, a somiglianza di quelli che i commentatori olandesi e tedeschi solevano apporre alle edizioni dei classici. Quasi ogni articolo di quella organica enciclopedia è segnato dell'anno del mese e del giorno in cui fu scritto, e tutta insieme va dal luglio del 1817 al 4 dicembre del 1832; ma il più è tra il '17 e il '27, cioè dei dieci anni della gioventù più feconda e operosa, se anche trista e dolente. (dalla prefazione ai Pensieri di varia filosofia e di bella letteratura)
Giosue Carducci


Io sacerdote de l'augusto vero, Vate de l'avvenire. (libro Giambi ed epodi)
Giosue Carducci


Che m'importa di preti e di tiranni?
Ei son più vecchi de' lor vecchi dèi.
Io maledissi al papa or son dieci anni,
Oggi co 'l papa mi concilierei....
Aprite il Vaticano. Lo piglio a braccio
Quel di sé stesso antico prigionier.
Vieni: a la libertà brindisi io faccio:
Cittadino Mastai, bevi un bicchier! (libro Giambi ed epodi)
Giosue Carducci


Al giudizio dei nemici vuolsi avere sempre la debita osservanza. (libro Ceneri e faville)
Giosue Carducci


Voi... piccioletti ladruncoli bastardi. (libro Giambi ed epodi)
Giosue Carducci


Il poeta, o vulgo sciocco, Un pitocco Non è già... Il poeta è un grande artiere, Che al mestiere Fece i muscoli d'acciaio: Capo ha fier, collo robusto, Nudo il busto, Duro il braccio, e l'occhio gaio. (libro Rime nuove)
Giosue Carducci


Ed allora per tutto il parlamento | Trascorse quasi un fremito di belve. (vv. 115-116)
Giosue Carducci


Uno scribacchino fanfarone di poca letteratura e di troppi aggettivi.
Giosue Carducci


Fuga di tempi e barbari silenzi vince e dal flutto de le cose emerge sola, di luce a' secoli affluenti faro, l'idea. (libro Rime e ritmi)
Giosue Carducci


I cipressi che a Bólgheri alti e schietti | van da San Guido in duplice filar, | quasi in corsa giganti giovinetti | mi balzarono incontro e mi guardâr. (da Davanti san Guido, libro V, LXXII)
Giosue Carducci


Muor Giove, e l'inno del poeta resta. (libro Rime nuove)
Giosue Carducci


Colui che potendo esprimere un concetto in dieci parole ne usa dodici, io lo ritengo capace delle peggiori azioni.
Giosue Carducci


Mostrando 1-16 frasi un totale di 88 frasi

Circa l'autore - Giosue Carducci

Giosue Carducci foto

88   7

Data di nascita: 27. Luglio 1835
Data di morte: 16. Febbraio 1907

Giosuè Alessandro Giuseppe Carducci è stato un poeta e scrittore italiano.

Fu il primo italiano a vincere il Premio Nobel per la letteratura nel 1906.

Autori simili

Franco Califano foto
Franco Califano 49
cantautore, poeta e scrittore italiano 1938 – 2013
Erri De Luca foto
Erri De Luca 222
scrittore, traduttore e poeta italiano 1950
Francesco Masala 1
poeta, scrittore e saggista italiano 1916 – 2007
Silvio Pellico foto
Silvio Pellico 38
scrittore, poeta e patriota italiano 1789 – 1854
Filippo Tommaso Marinetti foto
Filippo Tommaso Marinetti 70
poeta, scrittore e romanziere italiano 1876 – 1944
Guido Ceronetti foto
Guido Ceronetti 202
poeta, filosofo e scrittore italiano 1927
Emilio Praga foto
Emilio Praga 6
scrittore, poeta e pittore italiano 1839 – 1875
Corrado Alvaro foto
Corrado Alvaro 50
scrittore, giornalista e poeta italiano 1895 – 1956
Michele Marzulli 34
poeta, pittore e scrittore italiano
Vincenzo Cardarelli foto
Vincenzo Cardarelli 39
poeta e scrittore italiano 1887 – 1959