Frasi di Gue Pequeno pagina 3

„Io sognavo di spiccare il volo, ora che volo è tutta mia la città, ma non ha senso se volo da solo. (da Ultimi giorni, n.º 3)“

„Così anche col buio e i tuoni al nostro orizzonte con tutti contro ma tu con me io con te come se fossimo scappati di casa“


„Le vie del signore sono finite, ho 7 peccati non 7 vite. (da Tornare Indietro)“

„Va bene finché ti vedo sorridere. (da Conta su di me)“

„Guardo avanti non mi volto mai, come fate ad amare per finta? (da Ultimi giorni, n.º 3)“

„G. U. E. al polso c'ho un Rolex, in bocca c'ho sto rap, in mano c'ho sto cash, la crema della crema, al collo una catena, mi porto la mia gente e sta città sopra la schiena, sulla pelle ho un museo, le palle da rodeo, al lobo sto brillocco brilla al buio come il neon, la crema della crema, al collo una catena, mi porto la mia gente e sta città sopra la schiena. (da Si sboccia)“

„Sai che non c'è amore se, mi stai usando e io uso te. (da Ultimi giorni, n.º 3)“

„Siamo sempre soli sì, siamo davvero liberi, i giorni passano e li vivo come se fossero gli ultimi. (da Ultimi giorni, n.º 3)“


„Sei addosso, sei l'inchiostro, il peccato senza il rimorso. Ubriaco con un sorso, tutto è scritto.. sul tuo corpo. In testa ho troppi viaggi, mi perdo dei passaggi, mi perdo sulla tua pelle tra i tuoi mille tatuaggi.. Sul petto hai delle rondini, penso alla vita mia, le guardo e sogno di volare via da sti disordini. (da Indelebile)“

„Se potessi far tornare indietro questa lancetta, la mia lingua ti ha tagliata, è una lametta. (da Tornare Indietro)“

„Questa non è una repubblica, è un regime. (da Il ragazzo d'oro, n.º 4)“

„Trapassati dalla luna e dai suoi raggi, ci strappiamo i tatuaggi, diventiamo assieme più vecchi e più saggi. (da Tornare Indietro)“


„Vicino a voi sembro più grande tanto scarsi siete. (da Giù il soffitto, n.º 2)“

„Io vi odio tutti, compreso me stesso. (da Dichiarazione, n.º 1)“

„Se questa è vita, | io la diserto. (da Non ci crederai, n.° 15)“

„Odio gli sbirri corrotti, i preti pedofili, tutti i politici, i cantanti falliti, che scrivono sulle riviste e ora fanno i critici. (da Dichiarazione, n.º 1)“

Mostrando 33-48 frasi un totale di 90 frasi