Frasi di Jean Paul

Jean Paul foto

47   1

Jean Paul

Data di nascita: 21. Marzo 1763
Data di morte: 14. Novembre 1825

Johann Paul Friedrich Richter, in arte Jean Paul , è stato uno scrittore e pedagogista tedesco.

Frasi Jean Paul

„II figliuolo di un nero è bianco al momento che nasce; parimente l'anima nasce bianchissima e pura, ma la vita la offusca. Considerate che le prime ingiustizie, i primi dolori nell' anima del fanciullo si stampano con caratteri, che non si cancellan mai più. (citato in Il progresso delle scienze, delle lettere e delle arti, vol. XVI, Napoli 1837)“

„D'altra parte un umorista praticante è sempre un satirico improvvisatore.“


„Quanto più una nazione o un'epoca non possiede il senso della poesia, tanto più inclinerà a prendere lo scherzo per satira, come pure, al contrario, tanto più trasformerà la satira in scherzo quanto più diventa immorale.“

„Jean Paul, Il comico, l'umorismo e l'arguzia (Vorschule der Ästhetik), traduzione parziale a cura di E. Spedicato, ed. Il Poligrafo, Padova 1994.“

„Jean Paul, Setteformaggi (Siebenkäs), a cura di Umberto Gandini, ed. Frassinelli, 1998.“

„La fama non merita tutta la fama che ha.“

„Jean Paul, Giornale di bordo dell'aeronauta Gianozzo, 1801.“

„Ciascuna lingua, sotto l'aspetto delle relazioni intellettuali, è un vocabolario di metafore sbiadite.“


„Le metafore sono incarnazioni della lingua... e non vi è nessuno tra essi [popoli] che chiami l'errore luce e la verità tenebre.“

„La vecchiaia è triste non perché cessano le gioie ma perché finiscono le speranze. (da Titano)“

„Com'è semplice per l'uomo giocare col mondo che ha attorno a sé e adattarlo rapidamente alle trame di quello interiore!“

„Del resto un libro che non valga la pena di essere letto due volte non è neppure degno d'esserlo una volta sola.“


„Bisogna crearsi artificialmente un gusto per la vita borghese e le sue micrologie: amarla senza stimarla e, per quanto essa rimanga così al di sotto dell'umano, goderla tuttavia poeticamente come un'altra, diversa ramificazione dell'umano, così come si fa con le rappresentazioni della vita che si incontrano nei romanzi. (da Scritti sul nichilismo, traduzione di A. Fabris, Morcelliana, Brescia, 1994)“

„Il ricordo è l'unico paradiso dal quale non possiamo venir cacciati. (da Impromptus)“

„La maggior parte delle gioie dell'uomo non sono che una mera disposizione a gioire, però lui è portato a scambiare per fini raggiunti i mezzi raggiunti.“

„In questo momento, tuttavia, gli esseri umani mi sembrano come quei gamberi che, corredati di lumini, i preti facevano strisciare nei cimiteri spacciandoli per le anime dei defunti.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 47 frasi