Frasi di Lucio Battisti pagina 3

„Troppo spesso la saggezza è solamente la prudenza più stagnante, e quasi sempre dietro la collina è il sole. (da La collina dei ciliegi)“

„Potrei crederci ma l'istinto mio non mente. […] Uomo libero che vivi nella mia mente, prima e dopo la scatola non c'è niente. (da Prima e dopo la scatola)“


„Ah, l'amore, questo folle sentimento… (da Questo folle sentimento)“

„Aho, io se volevo sudà facevo il minatore! [Osservando Zucchero in concerto]“

„Ragazzo dal pubblico: Lucio, vorrei sapere se ti senti originale.
Battisti: No, mi sento Lucio Battisti.“

„L'amore è un gesto pazzo come rompere | una noce con il mento sopra il cuore. (da Però il rinoceronte)“

„La vita è un contrasto di forze contrastanti.“

„E di notte passare con lo sguardo la collina per scoprire dove il sole va a dormire. (da Emozioni)“


„Probabilmente il mio papà insieme a mia mamma, chi lo sa, desideravano non me ma un altro bambino. Un arrivato, un costruttore, un presidente da onorare, un uomo comunque da invidiare, un altro bambino. Eh no eh no, non è questione di cellule ma della scelta che si fa: la mia è di non vivere a metà. Io, comunque io, comunque vada… sia molto in alto che nella strada. (da Questione di cellule)“

„L'importante è comunicare con il pubblico. Il resto conta molto poco. Il guaio è che in Italia ci sono ancora troppi cantanti alla Claudio Villa.“

„Giornalista: Perché sei sempre di moda?
Battisti: Perché me ne infischio delle mode.“

„Ogni tuo gesto è compreso | in tutto quello che sa | di te stessa quel gesto. (da La bellezza riunita)“


„Mi hai detto: diventa un uomo medio americano e tu, tu più civile sarai. Cosa diverrò, giuro, non lo so… (da Elena no)“

„Ma se tu rifiuterai di giocare all'attore forse un libro scriverai come libero autore, e tu forse parlerai di orizzonti più vasti… (da Gli uomini celesti)“

„[…] basti pensare a Picasso, a quello che ha significato la rottura, la provocazione dei primi esperimenti dell'artista, divenuti poi documenti, divenuti addirittura scuola, serviti da stimolo e apertura a nuove cose. Anche nella musica più elementare è utile fare oggi queste operazioni; nella musica contemporanea l'hanno già fatto, nel mondo delle canzoni, quello più vicino alle masse, quello più immediato, per la gente più semplice, ancora invece non è stato fatto, siamo ancora legati alla strofa, alla rima, sia pure, trattandosi di cantautori, di brani impegnati e ricchi di significato. Ma son sempre cose che si subiscono. Questa sudditanza dell'ascoltatore deve essere modificata […]“

„Si sopravvive a tutto per innamorarsi. (da I ritorni)“

Mostrando 33-48 frasi un totale di 177 frasi