Frasi di Michail Bakunin

Michail Bakunin foto

43   11

Michail Bakunin

Data di nascita: 30. Maggio 1814
Data di morte: 19. Giugno 1876
Altri nomi: Michail Alexandrowitsch Bakunin, Mijaíl Bakunin, Michail Aleksandrovič Bakunin, Mikhail Bakunin, Michail Alexandrovič Bakunin

Michail Aleksandrovič Bakunin è stato un rivoluzionario, filosofo e anarchico russo, considerato uno dei fondatori dell'anarchismo moderno, assieme a Pierre-Joseph Proudhon ed Errico Malatesta. Fu autore di molti scritti, tra i quali Stato e anarchia e L'impero knouto-germanico.

Frasi Michail Bakunin

„Dal punto di vista naturale, gli uomini sono presso a poco eguali, e le doti ed i difetti quasi si compensano in ciascuno. Sono due sole le eccezioni a questa legge dell'eguaglianza generale: gli uomini di genio e gli idioti. (da Conferenze / Michele Bakounin, La Spezia: Tip. La sociale, 1921 (Pubblicazioni del "Libertario“

„[... ] la necessità di distruggere l'influenza d'ogni dispotismo in Europa, mediante l'applicazione del diritto d'ogni popolo, grande o piccolo, debole o potente, civile o non civile, di disporre di se stesso e di organizzare spontaneamente, dal basso in alto, attraverso la via di una completa libertà, al di fuori d'ogni influenza e d'ogni pretesa politica o diplomatica, indipendentemente da ogni forma di stato, imposta dall'alto in basso, da un'autorità qualunque, sia collettiva, sia individuale, sia indigena, sia straniera, e non accettando per basi e per leggi che i principi della democrazia socialista, della giustizia e solidarietà internazionali. (1866; citato in Diego Fusaro, Michail Bakunin: vita e pensiero, cronologia della vita)“


„Il caffè, per esser buono, deve essere nero come la notte, dolce come l'amore e caldo come l'inferno. (da Vita di un rivoluzionario)“

„Tutte le religioni coi loro dèi, i loro semidei e i loro profeti, i loro messia e i loro santi, furono create dalla fantasia credula degli uomini non ancora giunti al pieno sviluppo ed al pieno possesso delle loro facoltà intellettuali. (da Dio e lo Stato)“

„Dio appare, l'uomo si annienta; e più la Divinità si fa grande, più l'umanità diventa miserabile. (da Dio e lo stato, traduzione di Giuseppe Rose, RL, Pistoia 1974)“

„Cercando l'impossibile, l'uomo ha sempre realizzato e conosciuto il possibile, e coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che sembrava possibile non sono mai avanzati di un sol passo. (da Considerazioni filosofiche sul fantasma divino, il mondo reale e l'uomo, traduzione di Edy Zarro, La Baronata, Lugano 2000)“

„La libertà degli uomini sarà piena solo allorquando essa avrà completamente distrutto la nefasta finzione di un padrone celeste. (libro Dio e lo Stato)“

„La rivoluzione è sempre per tre quarti fantasia e per un quarto realtà.“


„La libertà senza socialismo è privilegio, ingiustizia; il socialismo senza libertà è schiavitù, barbarie.“

„Nessun uomo può emanciparsi altrimenti che emancipando con lui tutti gli uomini che lo circondano.“

„Dio appare, l’uomo si annienta; e più la Divinità si fa grande, più l’umanità diventa miserabile. Ecco la storia di tutte le religioni. (libro Dio e lo Stato)“

„Bisogna organizzare la società in maniera tale per cui ogni individuo, uomo o donna, possa trovare, nell’arco della sua vita, uguali mezzi per sviluppare le sue diverse facoltà.“


„Se Dio esistesse, bisognerebbe abolirlo. (libro Dio e lo Stato)“

„Le idee generali o astratte sulla divinità e sull’anima, idee completamente assurde, ma inevitabili, fatali nello sviluppo storico dello spirito umano il quale, pervenendo soltanto molto lentamente ed attraverso i secoli alla conoscenza razionale e critica di sé e delle proprie manifestazioni, parte sempre dall’assurdo per giungere alla verità e dalla schiavitù per conquistare la libertà; idee approvate dall’ignoranza generale e dalla stupidità dei secoli, oltre che dall’interesse ben calcolato delle classi privilegiate, al punto che, ancora attualmente, non ci si saprebbe pronunciare apertamente e con un linguaggio contro di esse, senza provocare lo sdegno di una notevole parte delle masse popolari e senza correre il pericolo di essere lapidati dall’ipocrisia borghese. (libro Dio e lo Stato)“

„La dove c’è la libertà non c’è lo stato. Il diritto alla libertà, senza i mezzi per realizzarla, non è che un fantasma. E noi amiamo troppo la libertà per contentarci del suo fantasma. Noi ne vogliamo la realtà.“

„È ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile. Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non sono mai avanzati di un solo passo.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 43 frasi