Citazioni di Oscar Wilde

Oscar Wilde foto

253   26

Oscar Wilde

Data di nascita: 16. Ottobre 1854
Data di morte: 30. Novembre 1900

Oscar Fingal O'Flahertie Wills Wilde è stato uno scrittore, aforista, poeta, drammaturgo, giornalista e saggista irlandese.

Autore dalla scrittura apparentemente semplice e spontanea, ma sostanzialmente molto raffinata ed incline alla ricerca del bon mot, con uno stile talora sferzante e impertinente egli voleva risvegliare l'attenzione dei suoi lettori e invitarli alla riflessione. È noto soprattutto per l'uso frequente di aforismi e paradossi, per i quali è tuttora spesso citato.

L'episodio più notevole della sua vita, di cui si trova ampia traccia nelle cronache del tempo, fu il processo e la condanna a due anni di prigione per "gross indecency" come era definita l'omosessualità dalla legge penale che codificava le regole, anche morali, riguardanti la sessualità della sua stessa classe sociale.

Molti i libri scritti sulle sue vicende e sulle sue opere, tra le quali, in particolare, i suoi testi teatrali, sono considerati dai critici dei capolavori del teatro dell'800.

Citazioni

„Esperienza è il nome che ciascuno dà ai propri errori.“

„La professione di spia ha perso ogni ragione di essere: la sua funzione la svolge la stampa.“


„Sopra il pianoforte c'era un avviso a stampa: "Non sparate sul pianista. Fa del suo meglio.“

„Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia.“

„Ma l'amore non fa baratti da mercato, né usa la bilancia del merciaiolo. La sua gioia, come la gioia dell'intelletto, è di sentirsi vivo. Il fine dell'Amore è amare; niente di più e niente di meno. (1966)“

„Il cinismo è semplicemente l'arte di vedere le cose come sono, non quali dovrebbero essere.“

„Per il mio bene non potevo fare altro che amarti. Sapevo che, se mi fosse stato concesso d'odiarti, nell'arido deserto della vita che dovevo percorrere, che ancora sto percorrendo, ogni roccia avrebbe perso la sua ombra, ogni palma sarebbe intristita, ogni pozzo d'acqua si sarebbe inquinato. (da I capolavori di Oscar Wilde, edizione Oscar Mondadori, a cura di Masolino D'amico)“

„L'arte è la più intensa manifestazione d'individualismo che il mondo conosca.“


„Hélas!
È forse per potermi abbandonare | alla deriva con le mie passioni | e mutare in un liuto il mio spirito | le cui fibre risuonano a ogni vento, | forse per questo allontanai da me | la saggezza e la misura di un tempo? | Come una pergamena è la mia vita: | scritta durante una festa d'infanzia, | è piena di ghirigori e di frivole | canzoni per cornamuse e per zufoli. | Queste cose non fanno che guastare | il segreto del tutto. Ma io so | che un tempo mi fu dato di levarmi | alle altezze del sole e ricavare | dall'aspra dissonanza della vita | un accordo così chiaro da giungere | alle orecchie di Dio. È forse morto | quel tempo? Ahimè, con un'umile canna | non ho potuto che sfiorarne appena | la dolcezza: e dovrò dunque lasciare | che si disperda il retaggio di un'anima?“

„Al giorno d'oggi i giovani immaginano che i soldi siano tutto, e quando diventano vecchi scoprono che è così.“

„Bisognerebbe essere sempre un po' improbabili.“

„Si parla tanto del bello che è nella certezza; sembra che si ignori la bellezza più sottile che c'è nel dubbio. Credere è molto monotono, il dubbio è profondamente appassionante. Stare all'erta, ecco la vita; essere cullato nella tranquillità, ecco la morte.“


„Verrò, ma deve essere una cena seria. Odio le persone che prendono i pasti alla leggera.“

„Ogni volta che la gente è d'accordo con me provo la sensazione di avere torto.“

„Lo scopo della vita è l'autosviluppo. Sviluppare pienamente la nostra individualità, ecco la missione che ciascuno di noi deve compiere.“

„Ho il culto delle gioie semplici. Esse sono l'ultimo rifugio di uno spirito complesso.“

Mostrando 1-16 citazioni un totale di 253 citazioni