Frasi di Rabindranath Tagore

Rabindranath Tagore foto

58   19

Rabindranath Tagore

Data di nascita: 7. Maggio 1861
Data di morte: 7. Agosto 1941
Altri nomi: Tagore

Rabindranath Tagore, chiamato talvolta anche con il titolo di Gurudev, è il nome anglicizzato di Rabíndranáth Thákhur , è stato un poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo indiano.

Frasi Rabindranath Tagore

„Tu mi hai fatto senza fine | come hai voluto. | Tu continui a vuotare | questo fragile vaso
e sempre lo riempi di nuova vita. (1985)“

„Nella gioia dell'universo, il canto dell'anima umana è come il tocco del tuo dito sul liuto della pietà, la vibrazione della corda d'oro.“


„Il flauto va in cerca del suonatore che va in cerca del flauto.“

„Il suono della pioggia è l'unico che può dar voce all'oscurità con parole appropriate.“

„Abbi fede nell'amore anche quando ti fa soffrire. Non chiudere il tuo cuore.“

„Desidero solo ciò che trova riscontro nel tuo amore.“

„Il bambino chiama la mamma e domanda: "Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto? La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino. "Eri un desiderio dentro al cuore.“

„[Parlando dell'amicizia] La piccola fiamma del fiammifero brilla ora sicura in una grande lampada.“


„I bambini s'incontrano con grida e danze sulla spiaggia di mondi sconfinati costruiscono castelli di sabbia e giocano con conchiglie vuote, con foglie secche intessono barchette e sorridendo le fanno galleggiare sulla superficie del mare, i bambini giocano sulla spiaggia dei mondi non sanno nuotare né sanno gettare le reti. (da Gitanjali)“

„Agli indiani la trasmigrazione dell'anima dall'animale all'uomo e viceversa non sembra strana, quindi dai nostri libri sacri non è stata bandita come esagerazione sentimentale la pietà per tutte le creature senzienti. Quando mi trovo in diretto contatto con la Natura, in campagna, l'Indiano si risveglia in me e io non posso rimanere freddo e indifferente davanti a tutta la gioia di vivere che batte nel soffice petto, ricoperto di piume, di un solo uccellino. (p. 72)“

„La luce delle stelle percorre milioni di miglia per raggiungere la terra, ma non può raggiungere i nostri cuori — quanti mai milioni di miglia noi siamo più lontani! (p. 47)“

„Il quieto scorrere d'un battello sul fiume sembra aumentare il patema della separazione, tanto somiglia alla morte: sparisce quello che parte, mentre quelli che restano tornano alla vita d'ogni giorno, asciugandosi gli occhi. Certo, la pena non dura molto e forse svanisce presto, sia in chi parte che in chi resta, perché il dolore è transitorio, mentre l'oblio è permanente. Nondimeno quello che è vero è il dolore, non l'oblio; solo ogni tanto, in caso di separazione o di morte, ci rendiamo anche conto di quanto sia terribile. (p. 31)“


„La comicità manca sia di grazia che di misura, quindi sotto un certo aspetto è affine al sublime. L'elefante è comico, il cammello e la giraffa sono comici, tutto quello che è esageratamente sviluppato, è comico. (p. 40)“

„Ogni persona è degna d'un'infinita ricchezza d'amore, la bellezza della sua anima non conosce limiti... (p. 83)“

„Stavo alla finestra del battello, guardando fuori sul fiume, quando vidi all'improvviso un uccello curioso che attraversava l'acqua verso la riva opposta, provocando grande agitazione. Seppi che era un gallo domestico, riuscito a sottrarsi al destino che lo sovrastava nella prigione, saltando fuori bordo, e che ora tentava disperato di salvarsi sull'altra riva. L'aveva quasi raggiunta quando le grinfia dei suoi accaniti persecutori si chiusero su di lui, che fu portato trionfalmente indietro, stretto per il collo. Dissi al cuoco che non volevo mangiare carne a pranzo. Bisogna proprio che io rinunci alla carne; noi la mangiamo solo perché non pensiamo quanto ciò sia crudele e colpevole. [... ]Finché non abbiamo coscienza della nostra crudeltà non possiamo essere biasimati, ma se, dopo il risveglio della nostra pietà, continuiamo a soffocare i nostri sentimenti solo per associarci agli altri nel saccheggiare la vita, allora insultiamo tutto ciò che c'è di buono in noi. Ho deciso così di tentare un'alimentazione vegetariana. (pp. 67-68)“

„Ho ventisette anni. Questo avvenimento mi s'impone talmente che nient'altro sembra essermi accaduto in questi ultimi tempi. Ma arrivare ai ventisette — è forse cosa di poco conto? — oltrepassare il traguardo dei venti proseguendo verso i trenta — trenta, cioè la maturità — l'età in cui si aspettano piuttosto i frutti che le fresche foglie. (pp. 15-16)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 58 frasi