Frasi di Renato Zero pagina 5


„Quando ho imparato che bisogna salire... | E fare finta che amore, tu non sai cos'è! | E ogni volta dirò che è la prima volta... | Affidandomi al caso e alla mia incoscienza... | Lasciando sull'asfalto, un po' di me! (da Salvami!, n.° 11)“

„Hey, se ti do il pelo tu che mi dai?... Hey, ti do la milza tu che mi dai? Se ti do il polpaccio che mi dai? Per due molari io ci starei... C'accomodiamo casomai? (da Baratto)“


„Hey, se ti do il femore tu che ci fai? Hey, ti do uno schiaffo tu a chi lo dai? Già la pelle mia rimane qua per affidarla a chi non sia distratto... perché non sia solo un baratto! (da Baratto)“

„Per sfuggire al destino compongo canzoni e m'invento emozioni semmai non ne avrò e mi piace inseguire impossibili storie mantenendo gli alibi di sempre, finché avrò un movente insisterò! (da Una canzone da cantare avrai, n.º 2)“

„Ma che uomo sei se non hai il cielo!? (da Il cielo)“

„Quando Lucio Battisti usciva con un suo album faceva a tutti noi un grosso favore. Perché i suoi erano dei capolavori, quindi tu, con il tuo prodotto, dovevi cercare di non essere troppo scarso. Lucio lo ha fatto per anni. Poi ha prodotto dischi più raffinati e un po' meno accessibili, ma è giusto che un artista cresca, anche perché con lui cresce il pubblico. Quando alla gente dai solo cazzate, non puoi imputare al pubblico di comprare solo cazzate. Un pubblico educato recepisce anche prodotti un po' più complessi. Magari non subito, ma basta dargli tempo. (Emiliano Coraretti, Faccio tutto da solo, anche il discografico, su VivaVerdi di marzo/aprile 2009)“

„Io non ci sarò forse fisicamente, ma tutte le volte che alzerete un pugno per gridare basta, sarò lì. (dal discorso pronunciato alla fine della canzone Giorni, durante il concerto per i suoi quarant'anni del 30 settembre 1990)“

„Devi sapere che a Roma c'è un detto che dice "Di Renato ce n'è uno, tutti gli altri sò nessuno", evvai! (a Vanessa Incontrada durante i Wind Music Awards, 7 giugno 2011)“


„Un grande applauso ai perdenti perché non bluffano mai! Perché non hanno mai parenti e non gli adottano... (da Felici e perdenti)“

„Se rinasco gabbiano gli cagherò proprio sul muso, all'invidioso. Sono un angelo e adesso non canto più... ora grido! (da Qualcuno mi ha ucciso)“

„Un posto pretendo nel mondo sbandati giorni miei, mi consumerò fino in fondo finché non cambierai, finché non capirai che tu sei comunque e sempre il mio mondo... (da Non cancellate il mio mondo)“

„Chissà se come me ti volti mai | a immaginare i giorni che non hai | i fiori che non sbocceranno più | Non vuoi lasciarmi neanche tu. (da La vie)“


„Ho sofferto e pure pianto | ne ho commesse di pazzie | dimostrando il mio talento in volteggi e acrobazie. (da Questi amori)“

„Dormo poco e male io fatico a respirare ed ho problemi seri pure con la milza.... (da L'ormonauta, n.° 11)“

„Dovremmo imparare a vivere capire come si fa [... ] se sali nella gerarchia c'è meno qualità! (da Dovremmo imparare a vivere, n.° 13)“

„Io mi aspetto che questo disco ci consenta tutti – anche a me che l'ho scritto, che l'ho prodotto – che ci consenta proprio di fermare un po' le macchine, di guardare un po' anche a questa nostra piccola vita privata, a questa... questa famiglia, no? Che ottenga finalmente quel significato e quel valore che i nostri genitori, perlomeno i miei, mi avevano così felicemente inculcato. La famiglia è importante, se ne parla adesso come fosse una novità. Da quella famosa capanna dove faceva molto freddo e il Signore era lontano quella notte, abbiamo imparato molto. Abbiamo imparato che la convivenza deve essere esercitata fra le quattro pareti di casa e poi avere casomai l'ambizione che questo nostro pensiero si affermi anche altrove. (dalla puntata finale del Festival di Sanremo 2016, Rai 1, 13 febbraio 2016)“

Mostrando 65-80 frasi un totale di 94 frasi