Frasi di Richard Adams

Richard Adams foto

27   0

Richard Adams

Data di nascita: 9. Maggio 1920

Richard George Adams è uno scrittore e glottoteta britannico.

È conosciuto soprattutto per avere scritto tre romanzi che hanno come protagonisti degli animali, in particolare La collina dei conigli e, leggermente meno noti, La valle dell'orso e I cani della peste.

Frasi Richard Adams


„Questo mondo, dove tanto resta da fare e così poco se ne sa... (libro La collina dei conigli)“

„Non c'è niente che più t'avvilisce d'una promessa non mantenuta. (libro La valle dell'orso)“


„I giovani rischiano la vita a cuor leggero - a volte per gioco - ma gli adulti, anche quando cresce in loro l'umiltà e l'altruismo, si fanno più prudenti, aumenta in loro l'attaccamento alla vita, tengono in maggior pregio il poco tempo che gli avanza. (libro La valle dell'orso)“

„Meglio riuscire in un’impresa possibile, che fallire tentando l’impossibile. (libro La collina dei conigli)“

„Molti uomini dicono di godersi l'inverno, ma ciò che in realtà si godono è il sentirsi al riparo da esso. Per loro non c'è mancanza di cibo, d'inverno, hanno case riscaldate e indumenti caldi. L'inverno non può nuocere, quindi accresce il loro senso di sicurezza, di ingegnosità. Per gli uccelli e gli animali - come per la gente povera - l'inverno è altra cosa. (libro La collina dei conigli)“

„Le condizioni di vita sono piuttosto dure, ma lo sono per tutti. (libro La valle dell'orso)“

„Non debbono esserci bambini infelici, a questo mondo. E' tutta qui, in fondo, la nostra speranza. I bambini rappresentano il futuro. Se non vi fossero bambini infelici, l'avvenire sarebbe lieto e sicuro. (libro La valle dell'orso)“

„Quanti però si chiedono, sul serio, che cosa comporterebbe l'esaudimento delle loro preghiere? (libro La valle dell'orso)“


„Non v’è nulla che ti faccia sentire insignificante come arrivare in qualche luogo strano e meraviglioso dove nessuno fa neanche caso a te, che stai lì a bocca aperta. (libro La collina dei conigli)“

„Veder la fine d’un periodo di ansie e paure! Veder finalmente allontanarsi la nube che incombeva su di noi, che c’intisichiva il cuore, che faceva della felicità null’altro che un ricordo! Questa è una gioia che, senz’altro, avrà sperimentato qualche volta ogni creatura vivente. (libro La collina dei conigli)“

„Se nessuno le combattesse, non ci sarebbero mica, le guerre. (libro La collina dei conigli)“

„Uno sciocco ogni tanto l'imbrocca, per caso. (libro La collina dei conigli)“


„A meno che gli uomini non li distruggano come hanno già fatto con il moa neozelandese, con il dodo e con l'alca gigante, gli uccelli, i pesci e gli animali terrestri continueranno a vivere la loro vita con suprema adattabilità, molto tempo dopo la nostra scomparsa dalla Terra. Infatti gli animali sono forti a causa della loro umiltà, così come noi siamo deboli per il nostro orgoglio. (dall'intervista in Enzo Biagi, Quante storie, p. 19)“

„Gli animali non si comportano come gli uomini" disse. "Se devono battersi, si battono. Se devono uccidere, uccidono. Ma non usano la loro intelligenza per trovare la maniera di arrecar danni alle altre creature, di avvelenar loro la vita. Essi hanno dignità, hanno animalità“

„E va bene," gli disse [Frits] "benedirò dunque il tuo didietro che sbuca dalla buca. Didietro, sii la forza e sii il monito e la velocità, per salvare in sempiterno il tuo padrone. E così sia!" Detto ch'ebbe, a El'ahrairà spuntò una coda bianca che splendeva al pari d'una stella; e le zampe posteriori gli divennero lunghe e potenti; [... ] Uscito dalla buca, si mise a correre più veloce di qualsiasi altro essere vivente. E Frits gli gridò dietro:"Ascolta, El-ahrairà. Il tuo popolo non potrà dominare il mondo intero, perché io non lo permetto. Tutto il mondo sarà vostro nemico. E chi t'acchiapperà, t'ammazzerà, Principe dai Mille Nemici. Però prima dovranno pigliarti. Tu sei bravo a scavare e veloce nella corsa, principe, d'udito fine e tutti i sensi all'erta. Sii dunque astuto e inventa stratagemmi, e il tuo popolo mai verrà distrutto". (cap. 6, Come El-ahrairà fu benedetto)“

„Tanto tanto tempo fa, Frits creò il mondo. Creò tutte le stelle del firmamento, e anche il mondo è una stella. Lui le creò spargendo per il cielo i suoi cacherelli, ecco perché l'erba e le piante crescono così fitte a questo mondo. [... ] Frits creò gli animali della terra e gli uccelli dell'aria, però appena creati tutti quanti erano uguali. Il passero e il falcone erano uguali, e tutt'e due mangiavano panìco e moscerini. E il coniglio e la volpe erano amici, e mangiavano l'erba. (cap. 6, Come El-ahrairà fu benedetto)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 27 frasi