Rino Gaetano citazione #216073

Rino Gaetano foto
Rino Gaetano 203
cantautore italiano 1950 – 1981
„I love you Maryanna, I love you Maryanna, | Maryanna, you love me. | Sur les rives de la Seina, sur les rives de la Seina, | mon amour dans le bateau-mouche. (da I love you Maryanna, 1973)“

Citazioni di Rino Gaetano pagina 3

Rino Gaetano foto

203   45

Rino Gaetano

Data di nascita: 29. Ottobre 1950
Data di morte: 2. Giugno 1981

Rino Gaetano, all'anagrafe Salvatore Antonio Gaetano , è stato un cantautore italiano, ricordato per la sua voce ruvida, per l'ironia e i nonsense caratteristici delle sue canzoni, nonché per la denuncia sociale spesso celata dietro testi apparentemente leggeri e disimpegnati.

Rimasto profondamente legato alle sue origini calabresi, rifiutò ogni sorta di etichetta e, a differenza di numerosi suoi contemporanei, evitò di schierarsi politicamente. Nonostante questo, i suoi componimenti non mancano di riferimenti e critiche alla classe politica italiana: Gaetano arrivò in alcuni suoi brani a fare nomi e cognomi di uomini politici del tempo e non solo e, anche per questo, i suoi testi e le sue esibizioni dal vivo furono più volte segnati dalla censura.

Crocevia della sua carriera fu l'esperienza sanremese con il successo di Gianna; per molto tempo infatti gran parte del pubblico italiano lo ha ricordato solo per questo episodio e per questa canzone. I suoi lavori precedenti vennero quasi eclissati dal nuovo successo e ciò che giunse al grande pubblico delle sue canzoni – in primis Gianna – fu soprattutto il nonsense e non tutto ciò che si celava dietro di esso. Tragica e prematura la sua scomparsa: un incidente stradale lo portò via a soli trent'anni.

Il lavoro di Gaetano iniziò ad essere significativamente apprezzato diversi anni dopo la sua morte e molte delle sue canzoni vennero riscoperte soprattutto dopo il 2000, riscuotendo consensi sempre maggiori, in particolar modo tra le nuove generazioni, e conferendo all'ormai defunto cantautore lo status di artista di culto.


„Aida non è una donna, ma sono tutte le donne che raccontano, ognuna per cinque minuti, la propria storia. Ne viene fuori la storia degli ultimi settant'anni d'Italia. (p. 33)“

„Cerco una donna che sia la meglio, | che mi sorrida al mio risveglio, | e che sia bella come il sole d'agosto... | intelligente si sa! | Ma in fondo è bella, però è la mia donna e io ci sto. (da E io ci sto, lato A, n.° 1)“


„E quando la tua mente prende il volo | ti accorgi che sei rimasto solo. (da Ti Ti Ti Ti, lato A, n.° 2)“

„A te che odi i politici imbrillantinati | che minimizzano i loro reati, | disposti a mandare tutto a puttana | pur di salvare la dignità mondana, | a te che non ami i servi di partito | che ti chiedono il voto, un voto pulito. (da Ti Ti Ti Ti, lato A, n.° 2)“

„State sereni tutto cambierà domani | avremo tutti una casa di quattro o cinque vani. (da Michele o' pazzo è pazzo davvero, lato A, n.° 4)“

„Africa, il sole, le dune è Africa, | lontana ma legata all'America, | i riti tribali di stregoni cardinali, | di ministri triviali è Africa. (da Metà Africa metà Europa, lato B, n.° 1)“

„Ma è Gil Cagnè, amore, è grande e grosso e ha bisogno di un tutore | quando incede è una gazzella e sotto il sole non si spella. (da Jet-set, lato B, n.° 2)“

„Ma è Elsa Martinelli non ha fatto molti film e quei pochi neanche belli | quando incede è una gazzella e sotto il sole non si spella. (da Jet-set, lato B, n.° 2)“


„E sparava, correva, rideva, giocava, | cantava una canzone, | una storia di sangue, una storia d'amore. (da Sombrero, lato B, n.° 3)“

„Crede in un mondo più giusto e più vero: | Michele 'o pazzo è pazzo davvero! (da Michele 'o pazzo è pazzo davvero, lato A, n.° 4)“

„Rubava ma solo per dare | la roba del ricco al povero nero, | nessuno l'ha mai incontrato | ma ogni peone ama solo sombrero. (da Sombrero, lato B, n.° 3)“

„Beati sono i ricchi perché hanno il mondo in mano, | beati i potenti e i re, beato chi è sovrano. (da Le beatitudini, 1980)“


„E lei scopriva ogni giorno il valore del denaro e le conseguenze, | toccava il cielo con un dito e sanava le ferite con la rivoluzione. (da I miei sogni d'anarchia)“

„Mi dicono alla radio: "Statti calmo, statti buono | non esser scalmanato, stai tranquillo e fatti uomo"... | ma io con la mia guerra voglio andare ancora avanti | e, costi quel che costi, la vincerò non ci son santi. (da E io ci sto, lato A, n.° 1)“

„Venne il Sessantotto e poi le barricate | mentre sempre l'autunno era più caldo dell'estate | e mentre i Beatles si sciolgono dopo Let It Be, | in Grecia Papadopulos balla il sirtaki. (da La donna mia – Scusa Mary, lato B, n.° 4)“

„Il calendario vecchio l'ho dato al bebé | ritenendo come sono l'estremo bisogno di te. | Un sacco di caffè veniva dal Perù | ma su questo tono non ce la faccio più... (da Jaqueline, 1973)“

Mostrando 33-48 citazioni un totale di 203 citazioni