Frasi di Robert Baden-Powell

Robert Baden-Powell foto

80   77

Robert Baden-Powell

Data di nascita: 22. Febbraio 1857
Data di morte: 8. Gennaio 1941

Robert Baden-Powell, titolo completo Sir Robert Stephenson Smyth Lord Baden-Powell, Primo Barone Baden-Powell di Gilwell , è stato un generale, educatore e scrittore inglese, noto soprattutto per essere stato il fondatore, nel 1907, del movimento mondiale dello scautismo e subito dopo di quello del guidismo.

Per i meriti riconosciutigli in ordine alla fondazione del movimento scout, gli furono conferiti i titoli di Baronetto e di Lord. Gli scout e le guide lo chiamano più semplicemente B.-P. . Il giorno della sua nascita è festeggiato col nome di Thinking Day .

Frasi Robert Baden-Powell


„È qui dunque lo scopo più importante della formazione scout: educare. Non istruire, si badi bene, ma educare; cioè spingere il ragazzo ad apprendere da sé, di sua spontanea volontà, ciò che gli serve per formarsi una propria personalità. (p. 55)“

„Chiedilo al ragazzo.“


„Il primo passo verso il successo è di conoscere il ragazzo; ma il secondo è di conoscere la sua casa.“

„Ma il vero modo di essere felici è quello di procurare la felicità agli altri. (da "L'ultimo messaggio del capo" su "Scautismo per ragazzi", ed. Ancora, 1971, p. 425)“

„Quando un ragazzo scopre che qualcuno si occupa di lui, gli risponde seguendolo ovunque lo conduca.“

„[Bisogna] dare responsabilità al ragazzo, in quanto questo è di gran lunga il miglior mezzo per formarne il carattere.“

„Chi si occupa di ragazzi è sempre meglio che sia un compagno allegro invece di essere un sorvegliante.“

„Cercate di lasciare questo mondo un po' migliore di quanto non l'avete trovato. (da "L'ultimo messaggio di B.-P. agli Esploratori" su "Scautismo per ragazzi", ed. Fiordaliso, 1999, pag. 355)“


„Desideriamo far andare avanti i nostri ragazzi con una gioiosa autoeducazione che venga da dentro e non con l'imposizione di una istruzione formale dal di fuori. (da Uniformazione dei distintivi – (EN) del novembre 1921)“

„In genere il ragazzo ha un'estrema fiducia nelle sue forze. Preferisce di gran lunga tentare da sé, anche se ciò può condurlo a commettere errori marchiani.“

„I ragazzi son capaci di vedere l'avventura in una comune pozzanghera di acqua sporca. (p. 42)“

„Il campo è la più grande occasione per il Capo per osservare le caratteristiche della personalità di ciascuno dei suoi ragazzi, rendersene conto e quindi prendere le misure necessarie per svilupparle; i ragazzi stessi dal canto loro acquistano le doti che formano il carattere, insite nella vita di un campo. È al campo che qualità come la disciplina, l'ingegnosità, l'arte di sapersela cavare in ogni circostanza, la fiducia in se stessi, l'abilità manuale, la tecnica pioneristica, la tecnica del pilotaggio di una barca, lo spirito di squadra, la conoscenza della natura ecc. possono tutte essere assimilate dai ragazzi sotto la guida allegra e simpatica di un Capo che li sappia comprendere. Una settimana di questa vita vale sei mesi di istruzione teorica in sede, per utile che quest'ultima possa essere. (pp. 62-63)“


„Un altro sistema con cui il Capo può scoprire attività che interessano i ragazzi è quello di risparmiare il proprio cervello servendosi delle orecchie. (p. 42)“

„L'affidare delle responsabilità è la chiave del successo con i ragazzi, specie coi più turbolenti e difficili. (p. 60)“

„Il ragazzo, mentre lavora in collaborazione con gli altri, è responsabile della propria parte del lavoro. (da Suggerimenti per l'educatore scout – (EN) del 1920)“

„Per natura il ragazzo possiede il senso del comico [.. ] e sarà sempre in grado di apprezzare una battuta spiritosa e di vedere il lato buffo delle cose.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 26 frasi