Frasi di Thomas Mann pagina 2


„Non è europeo», disse scuotendo la testa.
«Non è europeo, signor Fischer? E perché?»
«Non capisce niente delle grandi idee umane.» (citato in Riemen, prologo a Steiner 2006, p. 18) (da La montagna incantata)“

„Il blocco non parteggia per lo scultore, è contro di lui. (da La legge)“


„Tutto il realismo psicologico di questo ritratto di un re, infatti, che fece sembrare allora il saggio quasi un libello denigratorio (e qualche stupido lo ha veramente considerato tale), non riesce a eliminare o per lo meno nascondere la sua tendenza guerrafondaia e la continua allusione al «giorno e all'ora» del 1914. Sia pure. Voglio concedere al pezzo il posto cronologico e autobiografico che gli compete in questo volume.
Sembra però che l'istinto politico, una volta che sia stato violentemente risvegliato alla pura follia, come accadde a me per gli sconvolgimenti degli anni 1914-1918, riacquisti subito un equilibrio con la personale intelligenza. Ad ogni modo io ho intuito con tormentosa chiarezza il terribile pericolo con cui ciò che si denominava nazionalsocialismo minacciava la Germania, l'Europa e il mondo; questo subito, all'epoca in cui il mostro si sarebbe potuto annientare facilmente. Proprio allora io mi opposi ad esso, con consapevoli ammonizioni, quando, mascherato come culto del profondo, rivoluzione conservatrice e nobile oscurantismo spirituale, preparava il cammino alla catastrofe. (premessa alla ristampa del 1953, p. 4)“

„Perché alla passione, come al delitto, non si addicono l'ordine stabilito e il benessere di tutti i giorni, anzi, al contrario, ogni allentamento dei legami civili, ogni turbamento e calamità del mondo sono i benvenuti, poiché vi intravedono possibilità di vantaggio.“

„Se siete posseduti da un’idea, la trovate espressa ovunque, ne sentite persino l’odore.“

„Un artista, un artista vero e non uno la cui professione borghese sia l'arte, uno predestinato e condannato, lo si riconosce tra mille, anche con uno sguardo non molto esperto... Nel suo viso si legge il senso dell'isolamento e dell'estraneità, la consapevolezza di essere riconosciuto e osservato, qualcosa di regale e di smarrito nello stesso tempo. Qualcosa di simile si può osservare nei tratti di un principe che cammini tra la folla in abiti borghesi.“

„L'apoliticità non esiste. Tutto è politica. (libro La montagna incantata)“

„L'uomo ama e onora l'uomo finché non gli è dato di giudicarlo.“


„È l'amore, non la ragione, che è più forte della morte.“

„La tolleranza diventa il crimine, se viene applicata al male. (libro La montagna incantata)“

„L'uomo non educato dal dolore rimane sempre bambino. (libro I Buddenbrook. Decadenza di una famiglia)“

„Chi è felice non si muove. (libro I Buddenbrook. Decadenza di una famiglia)“


„La ragione umana deve soltanto volere con più forza del destino, ed è il destino. (libro La montagna incantata)“

„Un'evoluzione è un destino. (libro La morte a Venezia)“

„Per essere perfetti creatori bisogna essere morti. (libro Tonio Kröger)“

„La solitudine dà alla luce l'originale che c'è in noi.“

Mostrando 17-32 frasi un totale di 100 frasi