Frasi di Tiziano Ferro

Tiziano Ferro foto

83   948

Tiziano Ferro

Data di nascita: 21. Febbraio 1980

Tiziano Ferro è un cantautore e produttore discografico italiano.

Nel corso della sua carriera ha cantato anche in spagnolo, inglese, francese e portoghese. Ha venduto più di 15 milioni di copie, prevalentemente in Europa e in America Latina e nella sua carriera decennale, ha ottenuto numerosi premi, candidature e riconoscimenti tra i più importanti a livello nazionale e internazionale.

Frasi Tiziano Ferro

„È assurdo pensare che a volte le cose non vadano bene e vadano rese. (da Assurdo pensare, n.° 10)“

„Ognuno ha i suoi limiti, i tuoi li ho capiti bene. (da La paura che..., n.º 8)“


„Se cerco lo vedo, l'amore va veloce e tu stai indietro, se cerchi mi vedi, il bene più segreto sfugge all'uomo che non guarda avanti mai. (da Indietro, n. °4)“

„E il mio ricordo ti verrà a trovare quando starai troppo male, quando invece starai bene resterò a guardare, perché ciò che ho sempre chiesto al cielo è che questa vita ti donasse gioia e amore vero. (da Ed ero contentissimo, n.º 3)“

„Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare, credere di stare bene quando è inverno e te togli le tue mani calde. (da Non me lo spiegare, n.° 6)“

„La solitudine la conosco bene, in generale io vivo di quella, anche perché se non facessi così starei male, come mi è capitato i primi tempi, durante i viaggi, ho imparato a farmela amica.“

„Sei più forte di ogni bugia e se la gente ferisce è perché tu sei migliore e lo capisce bene. (da Hai delle isole negli occhi, n.º 1)“

„Lo sanno tutti che in caso di pericolo si salva solo chi sa volare bene, quindi se escludi gli aviatori, i falchi, nuvole, gli aerei, aquile e angeli, rimani te. Ed io mi chiedo ora che farai, e nessuno ti verrà a salvare, complimenti per la vita da campione, insulti per l'errore di un rigore. (da Alla mia età, n.° 2)“

„Sono quello che ascoltavi, quello che sempre consola. Sono quello che chiamavi se piangevi ogni sera. Sono quello che un po' odi e che ora un po' ti fa paura. Vorrei ricordarti che ti son stato vicino anche quella sera quando ti sentivi strano e ho sopportato però adesso non rivoglio indietro niente. (da Ti voglio bene, n.° 4)“