Frasi di Woody Allen

Woody Allen foto

103   22

Woody Allen

Data di nascita: 1. Dicembre 1935

Woody Allen, nome d'arte di Heywood Allen, nato Allan Stewart Königsberg , è un regista, sceneggiatore, attore, comico, clarinettista, compositore, scrittore e commediografo statunitense, tra i principali e più celebri umoristi dell'epoca contemporanea, grazie all'intensa produzione cinematografica e ai testi comici e alle gag che ha iniziato a comporre già in età adolescenziale.

Lo stile raffinato e spesso cerebrale l'ha reso uno degli autori più rispettati, punto di riferimento della commedia americana moderna: è considerato "il più europeo" tra i registi d'oltreoceano, sia per le tematiche affrontate sia per il successo dei suoi film, da sempre maggiore nel Vecchio continente che in patria.

I temi affrontati da Allen – dalla crisi esistenziale degli ambienti intellettuali alla rappresentazione spesso autoironica della comunità ebraica newyorkese – dalla critica alla borghesia fino alla critica del capitalismo - rispecchiano la sua passione per la letteratura, la filosofia, la psicoanalisi, il cinema europeo, e soprattutto per la sua città natale, New York, dove vive e dalla quale trae continua ispirazione.

Nel 1995 ha ricevuto il Leone d'oro alla carriera al festival del cinema di Venezia.

Frasi Woody Allen

„La paura è la mia compagna più fedele, non mi ha mai tradito per andarsene con altri.“

„Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.“


„C'è una grandezza innata in Groucho, che sfida l'analisi più accurata, come succede con tutti i veri artisti. Lui è semplicemente unico, allo stesso modo di Picasso o Stravinskij, e credo che la sua impudente strafottenza verso l'ordine costituito sarà divertente tra mille anni come adesso. Oltre tutto, mi fa ridere.“

„Il mondo si divide in buoni e i cattivi. I buoni dormono meglio, ma i cattivi, da svegli, si divertono molto di più.“

„Non sono un atleta. Ho cattivi riflessi. Una volta sono stato investito da un'automobile spinta da due tizi.“

„Non mangio mai ostriche. Il cibo mi piace morto. Non malato, né ferito, morto.“

„Non voglio raggiungere l'immortalità attraverso le mie opere; voglio raggiungerla vivendo per sempre. Non mi interessa vivere nel cuore degli americani; preferisco vivere nel mio appartamento.“

„È impossibile sperimentare la propria morte oggettivamente e continuare a cantare una melodia. (2004)“


„Io credo nell'intelligenza dell'universo, con l'eccezione di qualche cantone svizzero.“

„Sono decisamente contrario alla vecchiaia. Penso che non la si debba raccomandare a nessuno.“

„Di tutti gli uomini famosi mai vissuti, quello che di più mi sarebbe piaciuto essere è Socrate. Non tanto perché era un grande pensatore, dato che io stesso sono noto per aver avuto delle pensate discretamente profonde, anche se le mie ruotano invariabilmente attorno a una hostess svedese e a delle manette.“

„Non solo Dio non esiste, ma provate a trovare un idraulico nei weekend. (2004)“


„Se l'uomo fosse immortale, ti immagini quanto sarebbe il suo conto dal macellaio? (2004)“

„Non credo nell'aldilà, anche se mi porterò la biancheria di ricambio. (2004)“

„È assolutamente evidente che l'arte del cinema si ispira alla vita, mentre la vita si ispira alla televisione.“

„Ogni volta, quando un mio film ha successo, mi chiedo: come ho fatto a fregarli ancora?“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 103 frasi