Frasi sulla scuola

Antonio Gramsci foto
Antonio Gramsci 59
politico, filosofo e giornalista italiano 1891 – 1937
„Il fascismo si è presentato come l'anti-partito, ha aperto le porte a tutti i candidati, ha dato modo, con la sua promessa di impunità, a una moltitudine incomposta di coprire con una vernice di idealità politiche vaghe e nebulose lo straripare selvaggio delle passioni, degli odi, dei desideri. Il fascismo è divenuto così un fatto di costume, si è identificato con la psicologia barbarica e antisociale di alcuni strati del popolo italiano, non modificati ancora da una tradizione nuova, dalla scuola, dalla convivenza in uno Stato bene ordinato e bene amministrato.“

Benedetto Croce foto
Benedetto Croce 96
filosofo, storico e politico italiano 1866 – 1952
„Lottano metallurgici e magistrati, ferrovieri e professori universitari, tranvieri e ufficiali di marina, e, perfino i pensionati dello Stato, perfino gli scolaretti delle scuole secondarie contro lo sfruttamento che eserciterebbero sopra di essi i loro maestri. [... ] Lo Stato è concepito come una lotteria, alla quale tutti giocano e nella quale si può vincere studiando un libro meno mistico di quello della Cabala, facendo chiasso sui giornali, agitandosi, minacciando e premendo su deputati e ministri.“


 Caparezza foto
Caparezza 313
cantautore e rapper italiano 1973
„L'inchiostro sa quante frasi nascondono i silenzi. (da China Town, n. 9)“

Silvio Berlusconi foto
Silvio Berlusconi 715
politico e imprenditore italiano 1936
„Non è un attacco, è una constatazione. I vostri articoli usano frasi fra virgolette di fonte anonima. In Italia c'è un regime, sì, cari direttori: i dittatori siete voi.“

Antonino Caponnetto foto
Antonino Caponnetto 4
magistrato italiano 1920 – 2002
„La mafia teme la scuola più della giustizia, l'istruzione toglie erba sotto i piedi della cultura mafiosa. (1994 [http://www. gioianet. it/attualita/4852-dopo-il-sit-in-una-fiaccolata-contro-ogni-mafia-foto. html])“

Noyz Narcos foto
Noyz Narcos 129
rapper, beatmaker e writer italiano 1979
„Guarda in primis non andando a votare. Essendo la mia generazione una di quelle che per almeno il 50%, se non di più, della gente dall’80 in poi ha trascurato il fatto di andare a votare. Io per primo non ci sono mai andato in vita mia. Ci siamo un po’ scavati la fossa da soli e ci sta poco da commuoversi. Quando andavo a scuola io c’erano un sacco di manifestazioni, i ragazzi andavano a manifestare e fare casino. I ragazzi di oggi vogliono solo sballare, andare a ballare e vestirsi da fighi. Questa è la prima cosa che ci ha messo nella merda tutti quanti.“

Robert Baden-Powell foto
Robert Baden-Powell 80
militare, educatore e scrittore inglese, fondatore del m... 1857 – 1941
„Non devi dipendere totalmente da ciò che ti si insegna a scuola. L'insegnante non può insegnarti tutto, ma quando ti ha mostrato come acquisire conoscenze utili, sta a te continuare ad imparare altre cose per conto tuo. Coloro che sanno insegnare a se stessi sono quelli che vanno avanti nella vita. Perciò insegna a te stesso, non aspettare che qualcuno ti insegni. (pp. 10-12, da Giocare il gioco, p. 70)“

Pino Puglisi foto
Pino Puglisi 17
presbitero italiano 1937 – 1993
„A questo può servire parlare di mafia, parlarne spesso, in modo capillare, a scuola: è una battaglia contro la mentalità mafiosa, che è poi qualunque ideologia disposta a svendere la dignità dell'uomo per soldi.“


Immanuel Kant foto
Immanuel Kant 59
filosofo tedesco 1724 – 1804
„La scuola epicurea sosteneva che il sommo bene derivasse dall'arte e non dalla natura, come voleva la scuola cinica. La diversità tra le due scuole consisteva appunto in questo, che l'una affermava l'opposto dell'altra. Epicuro sosteneva che, se anche per natura non possedessimo alcun vizio, pure ne conserveremmo la tendenza, perciò l'innocenza e la semplicità non sono assicurate e deve intervenire l'arte. Su questo punto Zenone andava d'accordo con Epicuro, considerando la virtù come un prodotto dell'arte. (p. 10)“

Frank Sinatra foto
Frank Sinatra 32
cantante, attore e conduttore televisivo statunitense 1915 – 1998
„Cantare in una band era... fondamentale per la mia carriera, per imparare, una sorta di scuola di corsa campestre dove imparavi tutto sulla collaborazione, sull'amicizia e su come condividere i momenti difficili.“

 J-Ax foto
J-Ax 98
rapper e cantautore italiano 1972
„Voglio una bella vita, mica una salita. (da Aqua nella scuola, n.º 10)“

Marco Pannella foto
Marco Pannella 18
politico e giornalista italiano 1930 – 2016
„Io non credo nelle ideologie, non credevo nelle ideologie codificate e affidate ai volumi rilegati e alle biblioteche e agli archivi. Non credo nelle ideologie chiuse, da scartare e usare come un pacco che si ritira nell'ufficio postale. L'ideologia te la fai tu, con quello che ti capita, anche a caso. Io posso essermela fatta anche sul catechismo che mi facevano imparare a scuola, e che per forza di cose poneva dei problemi, per forza di cose io ero portato a contestare. (da un'intervista a Playboy del 1° gennaio 1975)“


Noyz Narcos foto
Noyz Narcos 129
rapper, beatmaker e writer italiano 1979
„Non sono mai stato un grande studente. Pur essendo diplomato ed essendo andato alla scuola pubblica per ben 7 anni non è che ho imparato granché. Qualcosa ho letto, qualcosa mi ha ispirato sicuramente. In realtà prendo molto ispirazione dalla vita vera, anche se poi ho un modo di spiegare le cose un po’ particolare, come dicevo prima. Non mi sento di citare nessun autore specifico, anche se forse dal Cinema qualcosa mi ha ispirato. [... ]“

J. D. Salinger foto
J. D. Salinger 35
scrittore statunitense 1919 – 2010
„Voglio dire che ho lasciato scuole e posti senza nemmeno sapere che li stavo lasciando. È una cosa che odio. Che l'addio sia triste o brutto non me ne importa niente, ma quando lascio un posto mi piace saperlo, che lo sto lasciando. Se no, ti senti ancora peggio.“

 Pif foto
Pif 25
conduttore televisivo e scrittore italiano 1972
„Per me da bambino la mafia era lontana pur essendo dietro casa. Chissà quante volte ero vicino a un mafioso, senza saperlo. Giocavo a calcio di fronte alla casa dove Vito Ciancimino riceveva Provenzano: magari è arrivata qualche pallonata sulla sua macchina. Il rischio è abituarsi. Se il negozio vicino a scuola prende fuoco perché non pagano il pizzo, la prima volta fa impressione, la decima ti abitui. E invece bisogna scandalizzarsi: abituarsi significa rassegnarsi.“

 Jovanotti foto
Jovanotti 162
cantautore, rapper e disc jockey italiano 1966
„La foto della scuola non mi assomiglia più | ma i miei difetti sono tutti intatti. | E ogni cicatrice è un autografo di Dio | nessuno potrà vivere la mia vita al posto mio. (da Mezzogiorno, n.° 2)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 851 frasi