Frasi su almanacco

Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180
„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

Riccardo Bacchelli foto
Riccardo Bacchelli 47
scrittore e drammaturgo italiano 1891 – 1985
„Dar le colpe agli altri è vanità. L'orgoglio vuol che sian suoi anche gli errori. (libro Cinquantadue pensieri. Almanacco di Strapaese per l'anno 1929)“


Riccardo Bacchelli foto
Riccardo Bacchelli 47
scrittore e drammaturgo italiano 1891 – 1985
„L'uomo discreto, quando s'è accorto d'esser gradito, non si fa invitare due volte; ma da questo ci corre a invitarsi da sé. (libro Cinquantadue pensieri. Almanacco di Strapaese per l'anno 1929)“

Benjamin Franklin foto
Benjamin Franklin 42
scienziato e politico statunitense 1706 – 1790
„Una grande modestia spesso nasconde un grande merito. (libro L'almanacco del Povero Richard)“

Riccardo Bacchelli foto
Riccardo Bacchelli 47
scrittore e drammaturgo italiano 1891 – 1985
„Accade nella vita di filosofare male, di filosofare troppo, di filosofare fuor di luogo. (libro Cinquantadue pensieri. Almanacco di Strapaese per l'anno 1929)“

Riccardo Bacchelli foto
Riccardo Bacchelli 47
scrittore e drammaturgo italiano 1891 – 1985
„Sapersi astenere dalla discussione, primo passo della saggezza dei popoli e degli individui, dei governi e delle famiglie. (libro Cinquantadue pensieri. Almanacco di Strapaese per l'anno 1929)“

Riccardo Bacchelli foto
Riccardo Bacchelli 47
scrittore e drammaturgo italiano 1891 – 1985
„Non è elegante quando si ha una superiorità, farla notare, ma è da screanzati mettere uno nella necessità di farla rilevare. (libro Cinquantadue pensieri. Almanacco di Strapaese per l'anno 1929)“

David Gaub McCullough 13
docente, scrittore, storico 1933
„L'informazione non è saggezza. L'informazione non è apprendimento. Se l'informazione fosse apprendimento, diventeresti istruito mandando a memoria l'almanacco mondiale. Se lo facessi non saresti istruito. Saresti bizzarro.“


Benjamin Franklin foto
Benjamin Franklin 42
scienziato e politico statunitense 1706 – 1790
„Ben fatto è meglio di ben detto. (libro L'almanacco del Povero Richard)“

Riccardo Bacchelli foto
Riccardo Bacchelli 47
scrittore e drammaturgo italiano 1891 – 1985
„Ci sono secoli inquieti, secoli sicuri, secoli disastrosi, secoli trionfali, secoli bui, secoli luminosi; secoli felici non ce n'è. (libro Cinquantadue pensieri. Almanacco di Strapaese per l'anno 1929)“

Benjamin Franklin foto
Benjamin Franklin 42
scienziato e politico statunitense 1706 – 1790
„Molte lunghe dispute fra teologi si possono riassumere in questo modo: è così. Non è così. É così. Non è così. (libro L'almanacco del Povero Richard)“

Benjamin Franklin foto
Benjamin Franklin 42
scienziato e politico statunitense 1706 – 1790
„Insegna a tuo figlio a tacere: a parlare imparerà da solo. (libro L'almanacco del Povero Richard)“


Thomas Fuller foto
Thomas Fuller 63
storico britannico 1608 – 1661
„Ci sono più vecchi ubriachi che vecchi dottori. (libro L'almanacco del Povero Richard)“

Emilio De Marchi foto
Emilio De Marchi 37
scrittore italiano 1851 – 1901
„Nella Primavera -nota un vecchio almanacco- si semina la speranza, crescono i fiori del lieto vivere, germoglia l'amore. Nell'Estate si lavora la vita, cresce il coraggio e la fiducia in sè stessi, fiorisce l'ambizione. Nell'Autunno si raccoglie ciò che si è seminato e si sparge la tolleranza sulle umane cose. Nell'Inverno, mentre abbrucia le ultime illusioni, l'uomo riposa nella rassegnazione e nella pietà. (p. 11)“

Fabio Mussi foto
Fabio Mussi 7
politico italiano 1948
„Ho l 'impressione che del libro nero del comunismo abbia letto solo la copertina e la prima pagina. Continua a chiamarci Pci-Pds-Ds: è corretto genealogicamente, ma altrettanto potremmo noi chiamarli P2-Fininvest-Fi. (dal discorso al 1° congresso dei Democratici di Sinistra, Torino, 14 gennaio 2000; citato in [http://www. almanaccodeimisteri. info/p22000. htm Almanacco dei misteri])“

Gad Lerner foto
Gad Lerner 11
giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano 1954
„Il 27 maggio del 1964 un bambino disappetente di nove anni, già in pigiama, ottenne il permesso speciale di restare sveglio davanti alla tv. Sua madre lo turlupinò: "Guarda che se non mangi neanche i tuoi campioni ce la possono fare". Ricordo ancora le dimensioni mostruose della pagnotta imbottita che mi fu messa tra le mani. Masticavo tenace con gli occhi sbarrati sullo schermo. Deglutivo a fatica ma senza fermarmi: il primo rito scaramantico, più mangiavo e meglio i nostri giocavano! Mi fermavo solo per sventolare a ogni gol la bandiera nerazzurra appoggiata sul divano. Quando capitan Picchi sollevò la coppa al cielo, in mezzo al Prater di Vienna, e i bianchi del Real Madrid apparvero infine domi, mio padre si lasciò commuovere: come avrei potuto dormire con tutta quella adrenalina nel cervello e con tutto quel pane nella pancia? Così quel bambino solitamente spedito a letto addirittura prima di Carosello, prese posto in pigiama sulla 1300 Fiat, la bandiera fuori dal finestrino. Tutti in piazza Duomo! Viva l'Inter che libera la notte dei bambini! (da Oliviero Toscani, Inter! 100 anni d'emozioni. Almanacco del centenario, Skira, 2008)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 26 frasi