Frasi su arricchimento

La cupidigia, l'avere come orizzonte della propria vita l'arricchimento e l'accumulazione di beni o la soddisfazione di bisogni artificiali si risolve facilmente in angoscia e in nevrosi.

Luciano Pedro Mendes de Almeida foto
Luciano Pedro Mendes de Almeida 7
arcivescovo cattolico e gesuita brasiliano 1930 – 2006

Un uomo incivilito, il quale partecipa all'arricchimento della civiltà in idee, conoscenze, problemi, può diventare "stanco della vita" ma non sazio [... ] dunque la sua morte è per lui un accadimento assurdo. Ed essendo la morte priva di senso, lo è anche la vita civile come tale, in quanto, appunto con la sua assurda "progressività", fa della morte un assurdo.

Max Weber foto
Max Weber 26
economista, sociologo, filosofo e storico tedesco 1864 – 1920

Non dobbiamo semplicemente sopportare le differenze fra gli individui e i gruppi, ma anzi accoglierle come le benvenute, considerandole un arricchimento della nostra esistenza. Questa è l'essenza della vera tolleranza, intesa nel suo significato più ampio, senza la quale non si può porre il problema di una vera moralità.

Albert Einstein foto
Albert Einstein 603
scienziato tedesco 1879 – 1955

Ogni arricchimento dei nostri mezzi di conoscenza grazie a strumenti e a scienze specialistiche dimostra solo la decadenza delle nostre facoltà naturali di conoscenza; certo le epoche primitive (brahmani, ecc.) avevano meno mezzi, ma sensi più acuti. – Così gli occhiali sono la prova che abbiamo rovinato i nostri occhi. (da Il libro bruno)

Richard Wagner foto
Richard Wagner 44
compositore, librettista, direttore d'orchestra e saggis... 1813 – 1883

Noi desideravamo la vittoria di Felipe perché, pur con tutti i suoi difetti, era una persona con cui si poteva discutere, mantenre rapporti formalmente corretti. Ma quando divenne capo del governo, qualcosa cambiò [... ]. Tutti sanno cosa è successo che cosa è successo in Spagna durante il governo di Felipe Gonzales: corruzione, gente che ha fatto i miliardi arricchendosi con beni d'ogni genere. Ci fu insomma un arricchimento e una corruzione generalizzati, con conseguente decadenza morale. (pagg. 465-467)

Fidel Castro foto
Fidel Castro 35
rivoluzionario e politico cubano 1926

La Pop Art, del resto, è l'ultima manifestazione di quel processo di sconfinamento dell'arte nella vita, e di arricchimento del linguaggio aperto dell'arte a contatto con la vita, che ha principio già con l'impressionismo e con l'avventura simbolista. «Le celebrità della pittura e della poesia moderna – ha detto Rimbaud – le trovavo ridicole. Mi piacevano i dipinti idioti, soprapporte, scenari, teloni di saltimbanchi, insegne, illustrazioni popolari.

Maurizio Calvesi 4
storico dell'arte, critico d'arte e saggista italiano 1927

[Sulle pressioni internazionali contro l'arricchimento di uranio] L'Iran non si piegherà alle pressioni o alle minacce. I Paesi impegnati in questi giorni alla definizione della nuova risoluzione con cui il consiglio di sicurezza delle nazioni Unite adottino una soluzione più logica, perché il linguaggio delle minacce rende solamente la questione più complicata. L'Iran ha già acquisito capacità scientifiche nucleari e non abbandonerà ai suoi diritti sanciti a livello internazionale: questo è un fatto che la controparte prima o poi deve accettare. (Agenzia Fars, 4 maggio 2006)


Invece di un padre che griglia hamburger di tacchino, i miei figli ricorderanno un padre che brucia hamburger vegetariani in giardino. Lo scorso Pesach il gefilte fisch occupava un posto meno centrale, ma è stato comunque l'occasione per raccontarci sopra delle storie (non ho smesso, a quanto pare). Alla storia dell'Esodo – la storia più splendida sul debole che trionfa sul più forte nei modi più inattesi – si sono aggiunte nuove storie sul debole e sul forte.
Le ragioni per mangiare quei cibi speciali con quelle persone speciali in quei momenti speciali era nell'intenzione esplicita di separare quei pasti dagli altri. Aggiungere un altro livello di intenzionalità è stato un arricchimento. Sono assolutamente favorevole a far scendere la tradizione a un compromesso per una buona causa, ma forse in queste situazioni la tradizione, più che compromettersi, si realizza appieno. (p. 211)

Jonathan Safran Foer foto
Jonathan Safran Foer 162
scrittore statunitense 1977

In un'intervista, mi sento molto più in comodo a parlare di qualcosa ch'è caro al mio cuore che a parlare delle mie sciocchezze. In effetti, è una questione che mi pongo, perché nei media e talk show si porta molto l'attenzione alle sciocchezze e non si porta assolutamente attenzione all'informazione e all'arricchimento della società! Mi trovo spesso di fronte ai media – se voglio – allora io cerco di avere almeno qualcosa da dire, per volgere l'attenzione su qualcosa che può apportare alla comunità. Un momento donato, diventa una responsabilità. Sì, tu ti puoi lavare le mani, ma io non sono fatto così, questo è quanto. (dall'articolo in La Presse del 5 giugno 2006)

Roy Dupuis foto
Roy Dupuis 127
attore cinematografico e attore televisivo canadese 1963

Altro motivo d'orgoglio, esser cittadini! Ciò consiste, per i poveri, a mantenere e conservare i ricchi nella loro potenza e nel loro ozio. Essi devono lavorare, di fronte alla maestosa uguaglianza della legge, che proibisce al ricco come al povero di dormire sotto i ponti, di chieder la carità per la strada e di rubar del pane. È uno dei benefici della Rivoluzione. Siccome questa rivoluzione è stata fatta da dei pazzi e degli imbecilli, a profitto degli accaparratori di beni nazionali, e in sostanza non si risolve che nell'arricchimento dei contadini scaltri e dei borghesi usurai, essa elevò, sotto il nome di uguaglianza, l'impero della ricchezza. Essa ha dato la Francia in balia dei finanzieri, che da cent'anni la divorano. Essi vi stanno da padroni e signori. Il governo apparente, composto di poveri diavoli, meschini, gretti, paurosi e nefasti, è al soldo dei finanzieri. Da un secolo, in questo paese avvelenato, chiunque ama i poveri è ritenuto un traditore della società. E si è considerati pericolosi quando si afferma che vi sono dei miserabili. Si sono fatte persino delle leggi contro l'indignazione e la pietà. E quello che dico adesso, non si potrebbe stampare (1928)

Anatole France foto
Anatole France 71
scrittore francese 1844 – 1924

Amare significa desiderare che l'essere amato realizzi pienamente se stesso e, insieme, trovare nell'attività stessa dell'amore un arricchimento, accidentale, ma vitalizzante, del proprio io. (libro Il costruttore di stelle)

William Olaf Stapledon 4
filosofo, scultore

La diversità è una risorsa. E' un'occasione di arricchimento per l'altro.

Cécile Kyenge foto
Cécile Kyenge 14
politica ed ex-ministro Italiano 1964

La colpa estremamente grave consiste nel peccato orribile di uccidere gli animali. Gli abitanti di Chicago, la città macello, ne sanno qualcosa. Questa città provvede quasi tutto il mondo di carne a buon mercato ed i suoi abitanti fanno delle fortune colossali in questo commercio insozzato di sangue. È necessario tutto questo? Togliere la vita è sempre un delitto, anche se compiuto per evitare un male maggiore; ma questo non è il caso. Nulla giustifica quest'azione provocata dall'avidità sfrontata di coloro che speculano sull'uccisione degli animali, allo scopo di assecondare il gusto pervertito delle persone e l'arricchimento personale. Ricordate che tutti coloro che non si liberano di questo sinistro pregiudizio sono corresponsabili dinanzi a Dio di questi delitti, anche se non colpevoli direttamente. Ognuno è responsabile delle sofferenze e dei crimini commessi a causa dell'alimentazione carnea. <!--(p. 21)

Charles Webster Leadbeater foto
Charles Webster Leadbeater 5
vescovo vetero-cattolico e teosofo britannico 1854 – 1934

Questi falsi credenti che non credono a nulla, ma che vanno in processione perché questo serve a i loro sporchi affari; questi bocciati agli esami che vincono i concorsi, in mancanza di una laurea, con un certificato parrocchiale; questi professionisti della corruzione, i quali si accorgono che i metodi di arricchimento che ieri erano tollerati a prezzo di un saluto romano, sonò anche oggi rispettati ugualmente a prezzo di una genuflessione.

Piero Calamandrei foto
Piero Calamandrei 107
politico italiano 1889 – 1956

L’arte come principio estetico aveva alle spalle migliaia d’anni di discernimento e arricchimento spirituale, ma l’arte come bene di consumo aveva i piedi d’argilla. (libro Oggetti di bellezza)

Steve Martin foto
Steve Martin 26
attore statunitense 1945

Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br

Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180

Mostrando 1-16 frasi un totale di 26 frasi