Frasi su astrazione

Aldous Huxley foto
Aldous Huxley 164
scrittore britannico 1894 – 1963
„Ma ora si rendeva conto che innamorarsi non era lo stesso che amare. Innamorarsi era una specie di fantasia e ciò di cui ci si innamorava era solo un'astrazione. Quando si amava, si amava un'esistenza completa e la si amava con tutto il proprio essere, con l'anima e con ogni fibra del corpo, con l'io e con quest'altro scoperto ora estraneo ed inferiore, oltre ed entro l'io. Ella era tutta amore e solo amore. Non esisteva altro che l'amore: niente altro. (I; p. 39)“

Zygmunt Bauman foto
Zygmunt Bauman 75
sociologo e filosofo polacco 1925 – 2017
„Oggi, il modo con cui guadagniamo i mezzi per vivere, i valori della professionalità, la valutazione che la società dà alle virtù e ai successi, i legami intimi e i diritti acquisiti, tutto questo è fragile, provvisorio e soggetto alla revoca. E nessuno sa quando e da dove arriverà il colpo fatale. Mentre i nostri antenati sapevano bene che occorreva avere paura di lupi affamati o dei banditi sui cigli delle strade. Non è quindi l'astrazione a rendere i pericoli in apparenza più gravi, ma la difficoltà di collocarli, e quindi di evitarli e di controbatterli.“


Antonin Artaud foto
Antonin Artaud 60
commediografo, attore teatrale e scrittore francese 1896 – 1948
„Le religioni antiche hanno voluto gettare all'origine uno sguardo sul Grande Tutto. Esse non hanno separato il cielo dall'uomo, l'uomo dalla creazione intera, sin dalla genesi degli elementi. E si può dire anche che, all'origine, esse hanno visto chiaro sulla creazione.
Il cattolicesimo ha chiuso la porta, come prima aveva fatto il buddismo. Essi hanno volontariamente e scientemente chiuso la porta, dicendoci che non avevamo bisogno di sapere.
Ora, io ritengo che noi abbiamo bisogno di sapere e che non abbiamo bisogno che di sapere. Se noi potessimo amare, amare subito, la scienza sarebbe inutile; ma noi abbiamo disimparato ad amare, sotto l'azione di una specie di legge mortale che proviene dal peso stesso e dalla ricchezza della creazione. Siamo immersi nella creazione sino al collo, lo siamo con tutti i nostri organi: i solidi e i sottili. Ed è duro risalire a Dio per la via graduale degli organi, quando questi organi ci fissano nel mondo in cui siamo e tendono a farci credere alla sua esclusiva realtà. L'assoluto è un'astrazione e l'astrazione richiede una forza che è contraria al nostro stato d'uomini degenerati. (pp. 56-57)“

Giorgio Gaber foto
Giorgio Gaber 102
cantautore, commediografo e regista teatrale italiano 1939 – 2003
„Un'idea, un concetto, un'idea, | finché resta un'idea è soltanto un'astrazione. | Se potessi mangiare un'idea, | avrei fatto la mia rivoluzione. (da Un'idea)“

Laura Morante foto
Laura Morante 7
attrice italiana 1956
„Tutto passa attraverso il gesto e il corpo. Non si può amare un figlio senza toccarlo, nutrirlo, pulirlo. Il gesto è l'aspetto sano dell'amore, è quello che garantisce la sua salute. C'è gente che pensa che l'astrazione purifica.“

 Patañjali foto
Patañjali 22
filosofo (studioso del Raja Yoga) 300
„Gli otto mezzi dello yoga sono: yama (autocontrollo), niyama (osservanze), asana (posizione), pranayama (controllo del respiro), pratyahara (astrazione), dharana (concentrazione), dhyana (meditazione), samadhi (contemplazione). (II, 28)“

Douglas Richard Hofstadter foto
Douglas Richard Hofstadter 10
accademico, filosofo e divulgatore scientifico statunitense 1945
„A differenza dell'architettura, dove gli edifici sono visibili e l'impalcatura è quasi sempre considerata brutta, nessuno può vedere dentro la mente di chi pensa matematicamente, per cui se l'impalcatura metaforica serve a rendere più chiara l'essenza dell'idea, allora meglio lasciarla. L'impalcatura invisibile che ha dato luogo all'astrazione arricchisce il pensiero matematico.“

Walter Lippmann foto
Walter Lippmann 40
giornalista statunitense 1889 – 1974
„Dato che i suoi valori sono espressi in numeri, è facile compiere l'errore di pensare che i test di intelligenza siano uno strumento al pari di un regolo o di una scala graduata. É, ovviamente, un tipo diverso di misurazione. L'intelligenza non è un'astrazione come la lunghezza e il peso; è una nozione estremamente complicata che nessuno è ancora riuscito a definire con successo.“


Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180
„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

Ian McEwan foto
Ian McEwan 46
scrittore inglese 1948
„L’alba, evento perlopiú rurale che in città si trasforma in semplice astrazione. (libro Sabato)“

Carl Theodor Dreyer foto
Carl Theodor Dreyer 6
regista danese 1889 – 1968
„L'artista deve descrivere la vita interiore, non quella esteriore. L'astrazione è essenziale per colui che crea. Permette al regista di attraversare le barriere che il naturalismo impone. Permette ai propri film di essere non soltanto visuali, ma anche spirituali.“

Jonathan Safran Foer foto
Jonathan Safran Foer 162
scrittore statunitense 1977
„La bellezza si rivela sempre nel particolare. La crudeltà, invece, preferisce l’astrazione. (libro Se niente importa)“


Vintilă Horia 39
scrittore rumeno 1915 – 1992
„Quanto più grande è il romanziere, più attento alla realtà del proprio tempo, meno margine di menzogna e di immaginazione resta nelle sue «convenzioni». Perché un grande romanzo rappresentativo rende conto, in modo simbolico, impiegando l'apparenza tecnica del realismo, della sostanza stessa di una realtà: come la scienza, sua contemporanea. La fisica, nonostante la sua astrazione, nonstante l'imprescindibile alleanza con la matematica, la più astratta delle scienze — attraverso i principi di indeterminazione, di complementarietà o di esclusione rivela il senso intimo, invisibile e però dominante e efficace delle cose. La medesima cosa fa lo scrittore. (da Considerazioni su un mondo peggiore, p. 42)“

Carl von Clausewitz foto
Carl von Clausewitz 48
generale e scrittore prussiano 1780 – 1831
„Tutto si configura diversamente quando passiamo dal regno delle astrazioni a quello della realtà.“

Daniel Pennac foto
Daniel Pennac 174
scrittore francese 1944
„Sono tentato di optare per un pessimismo apocalittico. Pauperizzazione sistematica da un lato, terrore e barbarie generalizzata dall’altro. Su entrambi i fronti, perdita assoluta del senso di realtà: astrazioni borsistiche per gli straricchi, videomassacri per i reietti; il disoccupato trasformato in idea di disoccupato dai grandi azionisti, la vittima in immagine di vittima dai piccoli delinquenti. (libro Diario di scuola)“

Raimon Panikkar foto
Raimon Panikkar 30
filosofo, teologo e sacerdote spagnolo 1918 – 2010
„Essere «uomo» è soltanto un’astrazione mentale, poiché l’«uomo», in verità, non è che un «nodo» nella rete complessa della realtà. (libro Gli Inni cosmici dei Veda)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 73 frasi