Frasi su ballata

Guido Cavalcanti foto
Guido Cavalcanti 9
poeta italiano 1258 – 1300
„Tu voce sbigottita e deboletta, | Ch'esci piangendo de lo cor dolente, | Coll'anima e con questa ballatetta | Va ragionando de la strutta mente. (da La ballata dell'esilio; citato in La dolce stagione)“

Rudyard Kipling foto
Rudyard Kipling 59
scrittore e poeta britannico 1865 – 1936
„Se riesci a non perdere la testa, quando tutti intorno | la perdono, e se la prendono con te; | se riesci a non dubitare di te stesso, quando tutti ne dubitano, | ma anche a cogliere in modo costruttivo i loro dubbi; [... ] | il mondo è tuo, con tutto ciò che ha dentro, | e, ancor di più, ragazzo mio, sei Uomo! (da Se..., in Ballate delle baracche e altre poesie, a cura di Franco Buffoni, Oscar Mondadori, 1989, pp. 121-123. ISBN 88-04-40258-X)“


 Elisa foto
Elisa 53
cantautrice, polistrumentista e produttrice discografica... 1977
„È la danza più dolce che io abbia mai ballato, ciò che sento è la musica che mi scorre nelle vene, è fatta delle notti, del mare, dei campi, del profumo dell'asfalto quando piove.“

Samuel Taylor Coleridge foto
Samuel Taylor Coleridge 46
poeta 1772 – 1834
„Prega bene chi ama bene tutti: | sia l'uomo che l'uccello e le altre bestie. | Prega meglio chi meglio ama ogni cosa, | la piccola e la grande. (da La ballata del vecchio marinaio)“

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„La vanità, fredda, gioiva: | un uomo s'era ucciso per il suo amore. (da La ballata dell'amore cieco, n.° 1)“

Rino Gaetano foto
Rino Gaetano 207
cantautore italiano 1950 – 1981
„Sul mare sei nato tu in una città del Sud | la lasciasti un giorno e poi non ci sei andato più. (da La ballata del meridionale trapiantato, 10a composizione, p. 61)“

Johann Wolfgang von Goethe foto
Johann Wolfgang von Goethe 284
drammaturgo, poeta, saggista, scrittore, pittore, teolog... 1749 – 1832
„Al corpo segue solo l'ombra, nel regno dei morti silente. (da Ballate)“

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„Tutti morimmo a stento | ingoiando l'ultima voce | tirando calci al vento | vedemmo sfumar la luce. (da Ballata degli impiccati, n.° 5)“


Tiziano Sclavi foto
Tiziano Sclavi 31
scrittore e fumettista italiano 1953
„Questa è la ballata della città di notte, | del tempo che non passa, del buio che t'inghiotte, | di ladri, di assassini e di altri tipi strani, | di angoscia e di paura che non venga più domani. (da La ballata della città di notte)“

Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 336
cantautore italiano 1940 – 1999
„Coltiviamo per tutti un rancore | che ha l'odore del sangue rappreso | ciò che allora chiamammo dolore | è soltanto un discorso sospeso. (da Ballata degli impiccati, n.° 5)“

Niccolò Agliardi foto
Niccolò Agliardi 90
cantautore italiano 1974
„E se nessuno può ridarci quel che è stato, eh beh, chi può levarmi tutto quello che ho ballato con te?“

Rino Gaetano foto
Rino Gaetano 207
cantautore italiano 1950 – 1981
„Nellu negozio dellu barbiere, | fra una barba e una frizione, | si parlava dell'elezione, | s'addiceva proprio così: | PCI PSI PLI PRI. (da Ballata di un governo, 22a composizione, p. 102)“


Andrzej Sapkowski foto
Andrzej Sapkowski 84
scrittore polacco 1948
„Questa volta è Ranuncolo, il tuo amico bighellone, il fannullone scansafatiche, quel sacerdote dell'arte, stella luminosa della ballata e della poesia amorosa. Come al solito soffuso di gloria, gonfio come una vescica di porco e puzzolente di birra. Vuoi vederlo? (Nenneke)“

Maurizio Crozza foto
Maurizio Crozza 130
comico, imitatore e conduttore televisivo italiano 1959
„Noi abbiamo ballato tutta la notte come dei neutrini ionizzati e le isotope ci hanno respinto come fossimo antimateria. E lì abbiamo fatto la scoperta più importante che si possa fare: l'impenetrabilità dei corpi. Un corpo in discoteca suda, ma non si accoppia.“

Ennio Rega foto
Ennio Rega 29
cantautore e compositore italiano 1953
„il tempo lento se ne va | nel respiro di un altro tempo | nel tanfo dell'antichità | sui pidocchi tra le unghie del gallo che si gratta. (da Ballata della via larga)“

Francesco Guccini foto
Francesco Guccini 241
cantautore italiano 1940
„Per me era peso il passato, e l'acqua sembrava leggera. (da La ballata degli annegati, n.° 9)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 61 frasi