Frasi su ballo

Charles Bukowski foto
Charles Bukowski 280
poeta e scrittore statunitense 1920 – 1994
„Presi la bottiglia e andai in camera mia. Mi spogliai, tenni le mutande e andai a letto. Era un gran casino. La gente si aggrappava ciecamente a tutto quello che trovava: comunismo, macrobiotica, zen, surf, ballo, ipnotismo, terapie di gruppo, orge, ciclismo, erbe aromatiche, cattolicesimo, sollevamento pesi, viaggi, solitudine, dieta vegetariana, India, pittura, scrittura, scultura, composizione, direzione d'orchestra, campeggio, yoga, copula, gioco d'azzardo, alcool, ozio, gelato di yogurt, Beethoven, Bach, Budda, Cristo, meditazione trascendentale, succo di carota, suicidio, vestiti fatti a mano, viaggi aerei, New York City, e poi tutte queste cose sfumavano e non restava niente. La gente doveva trovare qualcosa da fare mentre aspettava di morire. Era bello avere una scelta. Io l'avevo fatta da un pezzo, la mia scelta. Alzai la bottiglia di vodka e la bevvi liscia. I russi sapevano il fatto loro.“

Robert Schumann foto
Robert Schumann 20
compositore, pianista e critico musicale tedesco 1810 – 1856
„Ci sono i valzer della testa, i valzer dei piedi e i valzer dei cuori. I primi vengono scritti sbadigliando, in camicia da notte, quando in strada sfrecciano le carrozze dirette ad un ballo e nessuno si ferma a raccoglierti. ne risulta qualcosa in Do o in Fa maggiore. I secondi sono quelli di Strauss, in cui tutto ondeggia e salta (riccioli, occhi, labbra, braccia, piedi). Lo spettatore viene trascinato fra i ballerini, i suonatori sono allegri... Le loro tonalità sono in Re maggiore e La maggiore. La terza classe è rappresentata dai sognatori in Re diesis e La diesis maggiore, il cui padre sembra essere il valzer dello struggimento, i fiori serali e le figure crepuscolari, i ricordi della giovinezza amata e di tante altre cose... (citato in Roberto Iovino, Gli Strauss, Una dinastia a tempo di valzer, Camunia, 1998)“


Marcello Macchia foto
Marcello Macchia 147
comico italiano 1978
„Fernandello: Ma chi è quello là?
Anna Pannocchia: È Billy Ballo: il miglior ballerino del mondo!
Fernandello: Voglio essere come lui!
Anna Pannocchia: Se lo fossi ti sposerei!“

Quentin Tarantino foto
Quentin Tarantino 29
regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematograf... 1963
„Per me la violenza è un soggetto del tutto estetico. Dire che non ti piace la violenza al cinema è come dire che al cinema non ti piacciono le scene di ballo.“

George Bernard Shaw foto
George Bernard Shaw 105
scrittore, drammaturgo e aforista irlandese 1856 – 1950
„Il ballo è un rozzo tentativo di entrare nel ritmo della vita.“

Adriano Celentano foto
Adriano Celentano 123
cantautore, ballerino e showman italiano 1938
„Esco di rado e osservo molto | come vedi | alla vita mi vendo tutto dalla testa ai piedi | la vita è un ballo verticale | si impara un passo al giorno | il prezzo dei passi sbagliati | è un brutto foglio di viaggio | e non c'è ritorno. (da Io sono un uomo libero, n.° 9)“

Lady Gaga foto
Lady Gaga 126
cantautrice e attivista statunitense 1986
„Cosa sta succedendo sulla pista da ballo? | Adoro questa canzone, ma non vedo più niente. (da Just Dance)“

Vinicio Capossela foto
Vinicio Capossela 62
cantautore e polistrumentista italiano 1965
„Terra di sud, terra di sud, terra di confine, terra di dove finisce la terra. (da Il ballo di San Vito)“


Andrea Scanzi foto
Andrea Scanzi 75
giornalista e scrittore italiano 1974
„«È uno degli effetti connaturali all’invecchiamento. Si cambia.» «Per non morire.» «Per morire più tardi.» (libro La vita è un ballo fuori tempo)“

Ryszard Kapuściński foto
Ryszard Kapuściński 34
giornalista e scrittore polacco 1932 – 2007
„Gli Stati Uniti sono nati subito moderni, la storia non grava loro addosso come a noi. Gli americani guardano al futuro e considerano le difficoltà che incontrano come altrettanti problemi da risolvere. Noi facciamo il contrario: torniamo sempre al passato. Incontrando un ostacolo tendiamo a cadere in depressione, a tirare in ballo l’assurdità dell’esistenza, la fine del mondo, il crollo della civiltà o la crisi permanente. A forza di dubitare e di guardarci indietro, non riusciamo a muovere un passo. Con tutto il rispetto per l’innegabile profondità del nostro pensiero, vorrei semplicemente fare osservare che, malgrado il nostro pessimismo, il mondo continua ad andare avanti e gli Stati Uniti si allontanano sempre di più. (libro Nel turbine della storia)“

Jena Malone foto
Jena Malone 7
attrice statunitense 1984
„L'adolescenza non si riduce ad abiti scintillanti per il ballo di fine anno.“

Gary Sinise foto
Gary Sinise 8
attore e regista statunitense 1955
„E' da sempre uno dei miei sogni girare una scena di ballo con Anthony Hopkins.“


Knut Hamsun foto
Knut Hamsun 12
scrittore norvegese 1859 – 1952
„La coscienza fu inventata da quel vecchio maestro di ballo, Shakespeare. (libro Fame)“

Martha Graham foto
Martha Graham 8
danzatrice e coreografa statunitense 1894 – 1991
„Si impara con la pratica. Che si tratti di imparare a danzare facendo esperienza di ballo, oppure imparare a vivere facendo esperienze di vita, il principio non cambia. In alcuni campi si diventa atleti di Dio.“

Sheila Graham 3
giornalista (giornalista di gossip) 1904 – 1988
„Quando c'è in ballo l'eternità non si sa mai dove si va a finire.“

Martín Lutero foto
Martín Lutero 104
teologo tedesco 1483 – 1546
„L’atto coniugale è un peccato grave in nulla differente dall’adulterio e dalla dissolutezza nella misura in cui entra in ballo la passione dei sensi e l’odioso piacere, così che nessun dovere coniugale accade senza peccato e i coniugi non possono essere senza peccato.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 123 frasi