Frasi su barella


 J-Ax foto
J-Ax 99
rapper e cantautore italiano 1972
„Vi offriamo una barella che frigge cervella in padella | Scegli una tipa tra ballerina attrice o modella. (da S. N. O. B., n.º 1)“

Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 282
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
„Il mio corpo è a terra | ma non mi sposti da qui, | mi servirà una barella, | ma non mi sposti da qui. | Ribalto le mie budella, | ma non mi sposti da qui, | finché il mio Rap è in guerra, | ma non mi sposti da qui. (da Rap in guerra, n.° 1)“


Fabri Fibra foto
Fabri Fibra 282
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
„Paolo Brosio con la coca ci scopava una modella | Al piano sopra c'era Calissano steso in barella | Entrambe le carriere, chiarisco | Sono come Mike Bongiorno in tv, non esistono più. (da Insensibile, n.° 10)“

Karl Ludwig Borne foto
Karl Ludwig Borne 32
scrittore 1786 – 1837
„Fa prima la ricchezza ad indurire il cuore che l'acqua bollente un uovo. (da Dizionario delle citazioni a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, Bur, 1992, ISBN 881714634X (Citazione n.° 2926))“

 Marracash foto
Marracash 32
rapper italiano 1979
„... Mi suona il cella, è già sbattella | il tipo è qua sotto ed è sotto con la barella | bella! | bella! | EEEEEE EEEEEEE | prendo sù il cash e poi dico bella! | bella! | bella! | EEEEEEE EEEEEEE | do un colpo di pedivella... (da La danza della pioggia, n.° 8)“

Giuseppe La Farina foto
Giuseppe La Farina 2
patriota e scrittore italiano 1815 – 1863
„La grande riputazione acquistatasi da Alaimo non potea non destar sospetti nell' animo dell' infante don Giacomo, precoce mirabilmente nella cattiveria, ed al quale bene appropriava il Muntaner il proverbio catalano: «Spina non punge se non nasce acuta (2)». Certamente contribuiva a renderlo sgradito all' infante e alla corte la superbia della moglie Macalda, la quale pare che molto potesse sull' oramai vecchio marito. Ella niegava di dare a Costanza il nome di regina; chiamavala «la madre di don Giacomo». In corte non andava quasi mai, o se qualche volta mostravasi era per fare sfoggio de' suoi vestiti di porpora e de' suoi ricchi adornamenti (3). Essendo incinta, come maggiore ad ogni legge, volle far soggiorno nel convento de Frati minori, che piacevale per l'amenità del luogo, e quivi partorì. Costanza andò a visitarla e fa sgarbatamenie ricevuta: si profferì col figlio a tenere al fonte battesimale il fanciullo: rispose la madre che temea il freddo dell' acqua gli nuocesse così piccino; e tre dì dopo lo fece battezzare dandolo a tenere ad uomini del popolo. Un' altra volta fu notato, che essendosi la regina, perché inferma, fatta portare su di una barella da Palermo al santuario di Morreale, l'indomani Macalda, ne inferma ne per cagione di divozione, si fece portare per le vie di Palermo in barella coperta di scarlatto, e di poi viaggiò in quella guisa da quella città fino a Nicosia, il che parve strana e superba cosa in quei tempi. Spiacque anco molto in corte, che viaggiando per l'isola 1 infante don Giacomo con iscorta di trenta cavalli, ella, che volle accompagnarlo, ne menasse seco trecento, e si arrogasse l'autorità di maestro giustiziere, ufficio stato conceduto al marito. Ne le parole raffrenava, e sappiamo che un dì disse al Loria, uomo alla corte devotissimo, e dell'autorità e fama di Alaimo invido e nemico: «Bel compenso ci rende il vostro re don Pietro! Noi lo chiamammo compagno e non re, ed egli, assumendo il dominio del regno, noi che siamo compagni tratta come servi (d)». Aggiungono gli storici a questi fatti palesi e certi altri oscuri e forse finti, cioè che Macalda facesse giurare il marito non darebbe consigli contro i Francesi, procurerebbe il loro ritorno in Sicilia (2). Queste femminili vanità ed intemperanze, se non cagionarono, sollecitarono la rovina di Alaimo, il quale avendo molto contribuito ad assicurare la corona di Sicilia a' reali di Aragona, dovea da costoro essere odiato, perché somiglianti beneficj si pagan sempre colla ingratitudine. Giacomo raduna segretamente in Trapani tutti i suoi fedeli e tutti i Catalani eh' erano ne' dintorni. Quivi egli chiama a sé Alaimo, gli espone i pericoli del regno se il padre non mandi solleciti aiuti : egli solo potrebbe ottener tutto: vada in Catalogna; le galere sono nel porto apparecchiate: salvi alla patria la libertà e al re la corona. Allora tutti i cortigiani circondano Alaimo, e lo priegano con grave istanza e lo sollecitano a partirsi. È li fissa in viso, comprende il suo stato, non vede scampo, risponde che andrà, e nel medesimo dì monta in nave e naviga verso Barcellona, ove Pietro lo accoglie onorevolmente, loda, promette e lo ritiene seco con segni di affetto non sì bene simulati che Alaimo dell' infingimento non s'accorgesse (4). (Vol VI: 1250-1314, Cap. LV Della rovina di Alaimo di Lentini e di sua moglie Macalda, pp. 303-304)“

Antonio de Guevara 5
scrittore spagnolo 1480 – 1545
„Le amicizie che si fondano sull'interesse, per interesse finiscono. (da Epistoles familiares; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“

Jean-François Regnard foto
Jean-François Regnard 6
drammaturgo 1655 – 1709
„Quando l'amore vuol parlare, la ragione deve tacere. (da Le Joueur; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“


Jean De La Fontaine foto
Jean De La Fontaine 62
scrittore e poeta francese 1621 – 1695
„Bello è serbare la propria virtù. | Ma, se la si è perduta, non ci si stia a impiccare. (da La Fiancée du roi de Garbe; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“

Georges Courteline foto
Georges Courteline 25
poeta, scrittore e drammaturgo francese 1858 – 1929
„Si cambia più facilmente la religione che il caffè. (da La Philosophie de Georges Courteline; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“

Charles Pinot Duclos foto
Charles Pinot Duclos 3
scrittore e storico francese 1704 – 1772
„Il merito ha i suoi pudori come la castità. (da Considérations sur les mœurs de ce siècle; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“

Thomas Fuller foto
Thomas Fuller 63
storico britannico 1608 – 1661
„La cultura si è avvantaggiata soprattutto dei libri sui quali gli editori hanno perso. (da The Holy State and the Profane State, III, 18; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“


George Eliot foto
George Eliot 31
scrittrice britannica 1819 – 1880
„In ogni separazione c'è un'immagine della morte. (da Scenes Of Clerical Life, X; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“

Marco Aurelio foto
Marco Aurelio 71
imperatore romano 121 – 180
„Tu puoi, ogni volta che lo desideri, ritirarti in te stesso. Nessun ritiro è più tranquillo né meno disturbato per l'uomo che quello che trova nella sua anima.
<br“

Hesketh Pearson 3
biografo 1887 – 1964
„Un uomo che ha letto molto non cita mai con precisione [... ] La citazione sbagliata è l'orgoglio e il privilegio della persona colta. (da Common Misquotations; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“

Theodor Gottlieb von Hippel foto
Theodor Gottlieb von Hippel 7
scrittore 1741 – 1796
„Si rispetta, ma non si ama, l'uomo che agisce secondo principi. (da Del matrimonio; citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 25 frasi