Frasi su berlusconiano

Marco Travaglio foto
Marco Travaglio 114
giornalista, saggista e scrittore italiano 1964
„Scalfaro non rubava. Non firmava le leggi incostituzionali (tipo il decreto-spugna Amato-Conso del '93). Era religioso dunque non clericale. Difendeva la Costituzione e l'indipendenza dei magistrati dunque era contro le bicamerali e i conflitti d'interessi. Era un intransigente dunque era contro gli inciuci e i "terzismi" paraculi dei berlusconiani travestiti da equidistanti ("chi si dice equidistante fra il ladro e il carabiniere, sta dalla parte del ladro"). Per questo non piaceva a B. e ai suoi servi, ma nemmeno ai finti oppositori di sua maestà. E bene ha fatto B. a non dire una parola sulla sua scomparsa, evitando di scegliere tra lo sputo sulla bara e l'ipocrisia dell'elogio postumo. (da L'estremo oltraggio, 31 gennaio 2012)“

Michele Serra foto
Michele Serra 64
giornalista, scrittore e autore televisivo italiano 1954
„Brunetta è il classico fanatico: uno che quando parla gli saltano uno dopo l'altro i freni inibitori, e gli esce fumo dalle orecchie. [... ] In questo Brunetta (come parecchi ex socialisti, ahimè) è il berlusconiano perfetto: pur di non dubitare di se stesso, attribuisce ogni problema alla malvagità del Nemico. (da [http://www. repubblica. it/2009/09/sezioni/politica/berlusconi-divorzio-29/serra-governo/serra-governo. html Demagogia al governo], 20 settembre 2009)“


Massimo Gramellini foto
Massimo Gramellini 92
giornalista e scrittore italiano 1960
„Come tutti coloro che da Renzi si aspettavano il governo dei fuoriclasse – se non Baricco, Guerra e Farinetti, almeno Gratteri – ero rimasto un po' deluso dalla lista dei ministri. Ma mi sbagliavo. Quella lista aveva un suo fascino, se paragonata a quella dei sottosegretari. Dai, mi dicevo, vorrai mica che alla Giustizia rimettano un berlusconiano di ferro? Infatti ne hanno messo uno di Ferri. Cosimo Maria Ferri, affiancato da un'altra figura neutrale: il relatore del lodo Alfano. Però il senatore Tonino Gentile, no. Si deve trattare di un refuso. Mai e poi mai il Renzi che conosco farebbe salire a bordo un signore accusato, non più tardi del 19 febbraio scorso, di avere impedito l'uscita di un giornale.“

Vittorio Feltri foto
Vittorio Feltri 66
giornalista italiano 1943
„Uno spirito camaleontico. Non lo faccio per interesse: solo per adattarmi al lavoro che mi è richiesto. Però alle linee fondamentali della mia morale, che sono la lealtà e la franchezza, non ho mai derogato. Mi dico­no: ma tu eri segretario provinciale dei giova­ni socialisti e sei diventato anticraxiano. Per forza, mi sono accorto che il Psi s'era chiuso in una torre d'avorio e tutti rubavano. Mi di­cono: poi sei diventato leghista. In quel mo­mento era giusto esserlo, oggi vedo che Um­berto Bossi difende le Province e allora lo so­no molto meno. Mi dicono: adesso come mai sei berlusconiano? Non è che sono berlusco­niano, ma se non faccio il tifo per Berlusconi per chi dovrei farlo? Per Bersani? Per Veltro­ni? In politica non puoi combinare nulla, ha ragione il Cavaliere. Qualunque cosa tu fac­cia, scontenti sempre qualcuno e perdi con­sensi. Ti ritrovi contro l'opposizione, i sinda­cati, il presidente della Repubblica, la Corte costituzionale. Insomma, non riesci a muo­verti. Parte una legge vi­ola e torna indietro bianconera: obiezioni, com­promessi, limature. La Prima repubblica mi fa­ceva schifo, speravo che la Seconda fosse miglio­re. Adesso mi rendo con­to che non lo è.“

Pasquale Panella 6
poeta, scrittore e paroliere italiano 1950
„L'Italia è attraversata dalla canzoncina, dalla musica leggera, questa cosa acquietante, torporosa, analgesica, democristiana, berlusconiana. In fondo dà la possibilità ai cronisti, al pubblico, ai cantanti, di esprimere il loro malore, i propri piccoli rammarichi, il proprio mal di denti, e questo fanno. Liceo. È che ad un certo punto ebbi ripugnanza per i contemporanei, e mi dissi: non mi avranno che in musica, morirò così, mi serve una musichetta per andarmene.“

Michaela Biancofiore foto
Michaela Biancofiore 9
politica italiana 1970
„Io in Berlusconi credevo con un'osservanza quasi religiosa. Sono una fondamentalista berlusconiana.“

Marco Ferrando foto
Marco Ferrando 3
politico italiano 1954
„Non è in discussione se possiamo stringere intese elettorali e tecniche per battere candidati leghisti, fascisti, berlusconiani. Ciò che è in discussione è l'autonomia del Partito comunista da uno schieramento democratico clintoniano che mette in forse le ragioni stesse della nostra esistenza. [... ] Il trotzkismo non aveva come nemico solo lo stalinismo, anche la socialdemocrazia. E poi dopo il crollo del Muro si è aperto un dibattito tra forze legate a certe esperienze... (citato in Maurizio Caprara, E i neocomunisti applaudono Lenin, Corriere della sera, 22 gennaio 1994, p. 4)“

Nichi Vendola foto
Nichi Vendola 53
politico italiano 1958
„C'è l'Italia finta dei sogni di Berlusconi e dei suoi ministri, fatta di plastica e di set televisivi. C'è anche un'altra Italia, quella vera e reale – l'abbiamo vista oggi per le vie di Roma con le proteste dei disabili e delle loro famiglie, e con le proteste dei terremotati de L'Aquila – abbindolata dal sogno berlusconiano, presa in giro dal governo un attimo dopo aver spento i riflettori dei teatrini di posa tv.“


Toni Negri foto
Toni Negri 14
1933
„Pur essendo Berlusconi un mio avversario politico, io sono solidale con lui e con chiunque venga condannato ad anni di carcere da una magistratura come quella italiana che si è di volta in volta alleata con la destra e con la sinistra. Le operazioni giudiziarie, condotte contro di me e contro l'Autonomia negli anni Settanta con la complicità della sinistra, sono state una premessa alle successive cospirazioni giudiziarie contro i socialisti ieri e contro i berlusconiani oggi. (citato in Marco Travaglio, [http://espresso. repubblica. it/opinioni/carta-canta/2011/04/29/news/toni-negri-strizza-l-occhio-a-b-1.30895 Toni Negri strizza l'occhio a B. ], L'espresso, 29 aprile 2011)“

Francesco De Gregori foto
Francesco De Gregori 275
cantautore italiano 1951
„Sono stato berlusconiano solo per trenta secondi in vita mia: quando ho visto i sorrisi di scherno di Merkel e Sarkozy.“

Franco Cordero 3
giurista e scrittore italiano 1928
„Sarà sospeso anche uno dei processi inscenati a suo carico "da magistrati d'estrema sinistra": gliel'hanno detto gli avvocati; che male c'è?; un perseguitato politico deve difendersi; e ricuserà il presidente del tribunale, lo rende noto en passant. Ma è puro caso che l'emendamento gli riesca comodo. La ratio sta nell'interesse collettivo. Discorso molto berlusconiano, chiunque glielo scriva. Tra un anno sarà immune: se non lo fosse ancora, basterebbe allungare la sospensione; tra cinque da palazzo Chigi scala Monte Cavallo, sono due passi; nel frattempo vuol essersi riscritta la Carta vestendo poteri imperiali (davanti a lui, Charles-Louis-Napoléon, III nell'ordine dinastico, è un sovrano legalitario). In sede tecnica riesce arduo definire questo sgorbio, tanto straripa dalla sintassi legale. Ciurme parlamentari sfigurano il concetto elementare della legge: va al diavolo la razionalità immanente i cui parametri indica l'art. 3 Cost.; l'atto rivestito d'abusiva forma legislativa soddisfa solo l'interesse personale del futuro padrone d'Italia.“

Marco Travaglio foto
Marco Travaglio 114
giornalista, saggista e scrittore italiano 1964
„Se non si professasse "liberale" ogni due per tre e non scrivesse perciò sul Corriere della Sera, Piero Ostellino meriterebbe la considerazione pressoché nulla che si deve ai tipici intellettuali italiani che attaccano sempre il cavallo alla mangiatoia giusta: craxiani quando comanda Craxi, berlusconiani ora che comanda B., domani dipende da chi comanda. Invece molti lo credono un "liberale" per davvero, al punto che ha finito col crederci persino lui. Tant'è che nei suoi articoli – usati in molte sale operatorie al posto dell'anestesia totale e riassumibili quasi sempre nel motto "I love B." – egli usa citare a sostegno delle sue corbellerie ora Tocqueville, ora Stuart Mill, ora Locke, ora Montesquieu, ora tutti e quattro insieme (ovviamente ignari e incolpevoli di tutto). (da Credere, obbedire e leccare, 4 aprile 2011)“


Vittorio Feltri foto
Vittorio Feltri 66
giornalista italiano 1943
„Non sono io ad essere berlusconiano ma Berlusconi ad essere feltriano. (citato in Gianna Fregonara, [https://web. archive. org/web/20160101000000/http://archiviostorico. corriere. it/2010/gennaio/07/Feltri_contro_cofondatore_Gli_basta_co_8_100107032. shtml Feltri contro il cofondatore. Gli ex An: basta, parli il premier], Corriere della sera, 7 gennaio 2010, p. 7)“

Silvio Berlusconi foto
Silvio Berlusconi 715
politico e imprenditore italiano 1936
„Non sono io ad essere berlusconiano ma Berlusconi ad essere feltriano. (Vittorio Feltri)“

Antonio Di Pietro foto
Antonio Di Pietro 77
politico e avvocato italiano 1950
„Il mio partito viene sempre più visto come la vera, unica opposizione al modello fascistoide di governo berlusconiano, fatto di furbizie, favoritismi, leggi ad hoc, manganelli e accenni di xenofobia.“

Antonio Di Pietro foto
Antonio Di Pietro 77
politico e avvocato italiano 1950
„[SulGoverno Monti. ] A Berlusconi contestavamo un'altra cosa: ci faceva vergognare sul piano umano, pensava al bunga bunga. A voi, invece, contestiamo la politica che state facendo. Soprattutto, contestiamo una scelta di continuità berlusconiana, da Istituto Luce, da propaganda, nel far credere che va tutto bene.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 333 frasi