Frasi su book

Frank Zappa foto
Frank Zappa 64
chitarrista, compositore e arrangiatore statunitense 1940 – 1993
„Un Paese è veramente un Paese quando ha una compagnia aerea e una birra. E alla fine è di una bella birra che si ha più bisogno. (citato in The Real Frank Zappa Book)“

Frank Zappa foto
Frank Zappa 64
chitarrista, compositore e arrangiatore statunitense 1940 – 1993
„Perché devi aver per forza torto solo se alcuni milioni di persone pensano così? (citato in The Real Frank Zappa Book)“


Robert Louis Stevenson foto
Robert Louis Stevenson 77
scrittore scozzese 1850 – 1894
„La politica è forse l'unica professione per la quale non si considera necessaria nessuna preparazione specifica. (da Familiar studies of men and book)“

Papa Pio XII foto
Papa Pio XII 43
260° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1876 – 1958
„[Teresa di Lisieux è un] Piccolo tabernacolo di Dio vivente. (citato in Antonio M. Sicari, Una santa famiglia. Teresa di Lisieux e i suoi genitori Zelia Guérin e Luigi Martin, Editoriale Jaca Book, 2008)“

Abdul Kassem Ismail 1
938 – 995
„Il Gran Visir persiano Abdul Kassem Ismail, possedeva 400 cammelli che portava sempre con sé. Questi cammelli trasportavano la sua biblioteca, ricca di 117.000 libri. Inoltre essi erano allenati a procedere in un certo ordine, in modo che i libri fossero sempre classificati in ordine alfabetico dal primo all’ultimo di questa carovana letteraria. (libro A book of numbers)“

Marcel Duchamp foto
Marcel Duchamp 10
pittore, scultore e scacchista francese 1887 – 1968
„Più la critica è ostile, più l'artista dovrebbe essere incoraggiato. (libro Art Game Book)“

Gino Roncaglia foto
Gino Roncaglia 12
filosofo e saggista italiano 1960
„Le potenzialità degli e-book sono enormi. (libro La quarta rivoluzione: Sei lezioni sul futuro del libro)“

Umberto Eco foto
Umberto Eco 211
semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 – 2016
„Le pagine sulla tortura, sul sottile legame d'amore che lega il torturato al torturatore, le avevamo già lette da qualche altra parte, se non altro in Sade. L'idea che la vittima di un processo ideologico debba non solo confessare, ma pentirsi, convincersi del suo errore e amare sinceramente i suoi persecutori, identificarsi con essi (e che solo a quel punto valga la pena di ucciderla), Orwell ce la presenta come nuova, ma non è vero: è pratica costante di tutte le inquisizioni che si rispettino. Eppure ad un certo punto indignazione ed energia visionaria prendono la mano all'autore e lo fanno andare al di là della "letteratura", così che Orwell non scrive soltanto un'opera di narrativa, ma un cult book, un libro mitico. Le pagine sulla tortura di Winston Smith sono terribili, hanno una grandezza cultuale, appunto, e la figura del suo persecutore ci prende alla gola, perché anche costui abbiamo già conosciuto da qualche parte, sia pure travestito, e a qualche liturgia noi abbiamo già in qualche modo partecipato, e temiamo che improvvisamente il persecutore si riveli e ci appaia al fianco, o dietro, o davanti, e ci sorrida con infinita tenerezza. (citato in "Orwell o dell'energia visionaria", prefazione a 1984, Mondadori, 1984)“


Mortimer Jerome Adler foto
Mortimer Jerome Adler 9
filosofo statunitense 1902 – 2001
„Molti candidati alla laurea in Filosofia debbono farsi aiutare da un insegnante privato a scrivere una tesi, non per quanto riguarda la conoscenza della materia o il merito scientifico, ma per poter presentare un inglese che abbia un minimo di semplicità, chiarezza e purezza. I miei colleghi della facoltà di legge spesso non sanno dire se uno studente conosce o no il diritto a causa della sua incapacità di esprimersi coerentemente sull'argomento in discussione. (libro How to Read a Book)“

Paolo Martinelli 1
vescovo cattolico e teologo italiano 1958
„L'intera opera di Adrienne von Speyr si configura come un «mondo» talmente costituito che isolare all'interno di esso qualche aspetto parziale, può risultare pericoloso in quanto se ne perde la prospettiva globale. (da La morte di Cristo come rivelazione dell'amore trinitario: nella teologia di Hans Urs von Balthasar, Jaca Book, Milano, 1996, [http://books. google. it/books? id=RMFU4U_TrE8C&pg=PA54 p. 54]. ISBN 88-16-30301-8)“

Andrea Riccardi foto
Andrea Riccardi 112
storico, accademico e pacifista italiano 1950
„"Le periferie, che sono molto più integrate da un punto di vista di comunicazione rispetto a quelle del secolo scorso, sono invece distaccate e non rappresentate da un punto di vista sociale e politico. Qui spesso le reti sociali sono scadenti o assenti. Il controllo sugli spazi urbani periferici risulta complesso e difficile, tanto che vaste aree — specie nelle megalopoli — finiscono sotto il dominio di mafie e di cartelli internazionali o nazionali del crimine. La città del XXI secolo è sempre meno una comunità di destino. Anzi, mentre una parte di essa viene assorbita nei flussi globali e procede sulla via dell’internazionalizzazione, un’altra resta ai margini e fuori dai circuiti di integrazione, se non sprofonda in una condizione di isolamento. Sono i quartieri abbandonati dove spesso le persone vivono per l’intera esistenza e dove forse i figli faranno la stessa vita dei genitori. L’universo delle megalopoli si è strutturato in modo che molto spazio abitato diventi luogo di esclusione. La megalopoli produce costantemente periferie urbane e periferizzazioni umane. Di fronte a questa realtà, specie nel Sud del mondo, lo Stato e le istituzioni sovente rinunciano ad un controllo reale di questi spazi. Diventa un mondo perduto, in cui i drammi umani e sociali si annodano con reti criminose e ribellismi endemici, nel quadro di una cultura della sopravvivenza. Il cristianesimo — su impulso di papa Bergoglio — ha la possibilità di comprendere in modo nuovo la condizione umana e urbana del XXI secolo." (da Periferie. Crisi e novità per la Chiesa, Jaka Book, 2016)“

Vittorio Alfieri foto
Vittorio Alfieri 76
drammaturgo italiano 1749 – 1803
„Opere in e-book di Vittorio Alfieri“


Barbara Tuchman foto
Barbara Tuchman 2
scrittrice, giornalista e storica statunitense 1912 – 1989
„I libri sono l'umanità stampata. (da The book, 1980)“

 Zucchero foto
Zucchero 182
composto chimico chiamato comunemente zucchero 1955
„Ti trovo bene. Hai una faccia che non assomiglia a nessuno. (da Live in Italy Book)“

Elbert Hubbard foto
Elbert Hubbard 33
scrittore, filosofo e artista statunitense 1856 – 1915
„Un amico è qualcuno che ti conosce completamente e ancora ti piace. (Note Book of Elbert Hubbard‎ - Pagina 112, Elbert Hubbard - Kessinger Publishing, 1998, ISBN 0766104168)“

 Zucchero foto
Zucchero 182
composto chimico chiamato comunemente zucchero 1955
„Più badili e meno chitarre. (da Live in Italy Book)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 51 frasi