Frasi su budino

Patrizia Valduga foto
Patrizia Valduga 14
poetessa e traduttrice italiana 1953
„Valeria Marini sarà "Loia-Loia" nell'"Angelo Azzurro". Quel sonnolento budino di curve ipertrofiche e ingombranti, caricatura della caricatura di Marilyn Monroe, interpreterà a teatro il personaggio creato dalla donna più affascinante del secolo, Marlene Dietrich? Signore benedetto, non c'è più religione, né senso comune, né senso.“

George Polya foto
George Polya 14
matematico ungherese 1887 – 1985
„Il pensiero benaugurante è immaginare le cose buone che non hai... [esso] può essere dannoso come troppo sale è un male per la minestra e come un po’ d’aglio è male nel budino al cioccolato. Voglio dire, il pensiero benaugurante può essere un male se ce n’è troppo o se è nel posto sbagliato, ma è un bene di per se stesso e può essere di grande aiuto nella vita e nella soluzione dei problemi.“


Jessica Chastain foto
Jessica Chastain 2
attrice statunitense 1977
„Ne ho diverse, anche per le varie feste americane, da Halloween, al Thanksgiving, tutte che propongono alternative vegetariane a tacchino o arrosti. Amo sbizzarrirmi con sapori soul food, più speziati e particolari, o con variazioni eclettiche come il gelato alla patata dolce. Ma una ricetta a cui sono molto legata e che propongo sempre, perché è molto facile da preparare, è il budino con i "chia seeds" [semi di salvia hispanica]. Lo preparo da sempre e ha accompagnato relazioni, feste, emozioni... ogni momento della mia vita. [... ] Il mio modo di nutrirmi con prodotti così leggeri e naturali mi aiuta anche a mantenermi in forma.“

Walter Fontana 105
umorista, sceneggiatore e scrittore italiano 1957
„Instancabile ricercatore di nuovi mercati, inventa la merenda sacrostina! E la indirizza al target religiosi con la formula nutre come un budino e piace come un sacerdote! E la lire s'impenna!“

Francesco Salvi foto
Francesco Salvi 20
attore, scrittore, comico, cantante e architetto italiano 1953
„[Parlato] Ciao! Faccio parte di un gruppo rock molto volgaaare... facciamo solo rock duro, duro, duro... ci chiamiamo "I Budini Molli"! (da Son contento, n.° 6)“

Marcello Macchia foto
Marcello Macchia 147
comico italiano 1978
„Ti ho pagato la cena ed anche il gelato | ti ho comprato i gioielli hai visto che belli | ti ho portato in vacanza | ti ho rifatto la stanza | ti darei la mia vita | e alloraaaa | Perché sputi | perché sputi | sul budino, dal balcone, nel panino | perché sputi | mentre guido, quando cerco di baciarti | perché sprechi la saliva. (da Perché sputi?)“

Volfango De Biasi foto
Volfango De Biasi 20
regista e sceneggiatore italiano 1972
„12 marzo. La televisione commerciale è agghiacciante. È responsabile di un lavaggio della mente colossale. Sono anni che detta i modelli di riferimento alla gente e alla fine è riuscita nel suo intento. È riuscita a ridescrivere i ruoli e le aspirazioni all'interno della nostra società. Ecco qui, ad esempio, l'ideale contemporaneo di donna: chinata a novanta gradi a ingoiare budini.
Almeno finisce l'ipocrisia di copertura: finalmente il ruolo della donna davanti e dietro lo schermo coincide. Questa è la vera pornografia. Le ragazze sono felici di farsi umiliare e aspirano a questo con tutte le loro forze, inseguendo la chimera di una vita di divertimenti e di successi, che le trasforma nel migliore dei casi in prostitute di fatto, anche se di lusso.
È possibile che non ci sia più alcuna alternativa nell'immaginario femminile? (Stralcio dal taccuino di Giada)“

Terry Pratchett foto
Terry Pratchett 204
scrittore e glottoteta britannico 1948 – 2015
„Ogni tanto, un governo cittadino costruisce delle mura attorno ad Ankh-Morpock, con la pretesa di tenere lontani i nemici. Ma Ankh-Morpock non teme i nemici. In effetti li accoglie a braccia aperte, purché abbiano soldi da spendere.
(In effetti la celebre pubblicazione Benvenuti ad Ankh-Morpock, Città dalle Mille Sorprese, a cura della Gilda dei Mercanti, ora ha un'intera sezione intitolata 'Sei Tu un Barbaro Invasore?', che contiene informazioni sulla vita notturna, sulle pittoresche contrattazioni del bazaar, e nel paragrafo 'O dov'è che si va stasera?' un elenco di ristoranti che offrono un buon latte di cavalla e budino di yak. Più di un vandalo dall'elmo puntuto è tornato nella sua gelida tenda chiedendosi come mai gli sembrava di essere parecchio più povero e di possedere, chissà perché, un tappeto tessuto male, un litro di vino imbevibile e un asinello viola di peluche in un cappello di paglia.) (pag. 12)“