Frasi su burattino

Noyz Narcos foto
Noyz Narcos 129
rapper, beatmaker e writer italiano 1979
„Quando schiaccio il tasto record vedo tutto rosso | quando dico faccio un blunt lo faccio bello grosso | quando arriva l'entourage mio chiudi baracca e burattini. (da Intro)“

Sándor Márai foto
Sándor Márai 134
scrittore e giornalista ungherese 1900 – 1989
„L'uomo è un giocattolo in mano a forze e intenzioni delle quali ignoriamo la vera natura, è un burattino manovrato da impulsi che si accendono al di là dei confini delle nostra ragione. (p. 28)“


Phil Brooks foto
Phil Brooks 39
wrestler statunitense 1978
„Non è questa la più bella e piccola cosa che voi avete mai visto? Più di un anno fa ho tenuto questa cintura alta nell'aria dopo aver lottato la prima volta per essa contro Samoa Joe, in Dayton, in Ohio, proclamando questa cintura la cosa più importante per me. Adesso, nelle mie mani, in questo giorno 6/18/05 [ 18 giugno 2005], QUESTA diventa la più importante cintura del mondo! Questa cintura nelle mani di qualsiasi altro uomo è solo una cintura, ma nelle mie mani diventa il potere. Come anche questo microfono, che nelle mani di qualsiasi altro dei ragazzi dietro di me è solo un microfono, ma nelle mani di un uomo pericoloso come me diviene una pipe-bomb [nel senso di qualcosa di shockante, impressionante, sconvolgente]. Queste parole che ho pronunciato, dette da qualcuno altro, sono solo parole messe approssimativamente insieme per formare frasi. Quello che dico è ciò che voglio far intendere, e quello che voglio far intendere è ciò che dico, e le parole diventano automaticamente antifone [ dei versetti che precedono un salmo; nel senso di qualcosa di rilevante, di una certa importanza]! Guardate, se posso permettermelo, questo è il momento di una piccola storia. C'era una volta un vecchio uomo che tornava a casa da lavoro. Stava camminando nella neve e inciampò su un serpente immobilizzato nel ghiaccio. Prese quel serpente, lo portò a casa, si prese cura di lui, lo fece scongelare e lo curò per farlo tornare di nuovo in forma. Ed appena quel serpente tornò a stare abbastanza bene, morse il vecchio uomo. E come i vecchi uomini giaciono mentre stanno morendo, lui chiese al serpente, "Perché? Io mi sono preso cura di te. Io ti ho amato. Io ho salvato la tua vita." Il serpente lo guardò diritto negli occhi e gli disse, "Sei un vecchio uomo stupido. Io sono un serpente." La più grande cosa che il diavolo ha mai fatto è far credere alle persone che non esiste... e voi lo state guardando proprio adesso! IO SONO IL DIAVOLO IN PERSONA! E tutte le persone stupide e senza testa sono cadute per questo! Tutti voi credete nello stesso finto supereroe che è Ricky 'The Dragon' Steamboat, visto anni fa rispetto ad oggi. No, vedete, voi non sapete niente. Voi mi avete seguito e ve la siete bevuta completamente, tutti voi lo avete fatto, ed io non sono arrabbiato con voi... sono dispiaciuto per voi. Questo appartiene a me! Tutto quello che vedete qui appartiene a me, ed ho fatto quello che dovevo fare per avere le mie mani su questo. Oggi io sono il più GRANDE WRESTLER PROFESSIONISTA vivente della Terra! Questo è il mio palcoscenico, questo è il mio teatro, voi siete i miei burattini! Quando ho manovrato le corde delle marionette, alterando le vostre emozioni, giocando con esse, onestamente mi ha fatto piacere. Io odio tutti, detesto ogni singola persona tra voi e non mi fermerò... Io non mi fermerò finché non proverò che sono migliore di voi, migliore di Low Ki, migliore di AJ Styles! Io sono migliore di Samoa Joe. Signori e signore, il campione è qui! Voi non dovete amarlo, ma fareste meglio ad accettarlo. Perché io sto prendendo questo con me [la cintura di campione della ROH], e non c'è nessuna persona nello spogliatoio che può fermarmi! (Promo tenuto durante Death Before Dishonor III, il 18 giugno 2005, dopo aver sconfitto Austin Aries per il ROH World Championship. Questo promo rappresenta il suo turn heel. Direttamente dopo questo, Christopher Daniels ha fatto la sua prima apparizione in ROH dopo oltre un anno per sfidarlo per il titolo. Questo promo fa riferimento a una vecchia parabola, dove un animale compie un gesto di gentilezza verso un altro animale velenoso che in seguito lo avvelenerà: il gesto è dovuto alla natura stessa di chi ha compiuto l'azione)“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„E che mestiere fa?
- Il povero.
(libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

George Sand foto
George Sand 33
scrittrice e drammaturga francese 1804 – 1876
„I burattini non divertono che i bambini e le persone di spirito.“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„Non è il vestito bello che fa il signore, ma è piuttosto il vestito pulito. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Lorenzo Mazzoni 11
scrittore 1974
„Chi comandava era il Duce, ma ebbe la furbizia di non prendere a calci in culo il Re, lo lasciò al suo posto, come un burattino. E siccome il Re sapeva di essere debole, vecchio e decrepito, lasciò che il Duce facesse i suoi porci comodi. (libro Malatesta - Indagini di uno sbirro anarchico Vol.2: Il recinto delle capre)“

Giovanni Papini foto
Giovanni Papini 99
scrittore, poeta e aforista italiano 1881 – 1956
„Fino a sei anni l’uomo è prigioniero di genitori, di bambinaie o d’istitutrici; dai sei ai ventiquattro è sottoposto a genitori e professori; dai ventiquattro è schiavo dell’ufficio, del caposezione, del pubblico e della moglie; tra i quaranta e i cinquanta vien meccanizzato e ossificato dalle abitudini (terribili più d’ogni padrone) e servo, schiavo, prigioniero, forzato e burattino rimane fino alla morte. (libro Chiudiamo le scuole!)“


Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„Metti giudizio per l'avvenire, e sarai felice. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„Quel povero diavolo è stato derubato di quattro monete d'oro: pigliatelo dunque e mettetelo subito in prigione. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„C'era una volta...
– Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato. C'era una volta un pezzo di legno.

Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo da catasta, di quelli che d'inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„Guai a quei ragazzi che si ribellano ai loro genitori e che abbandonano capricciosamente la casa paterna. Non avranno mai bene in questo mondo; e prima o poi dovranno pentirsene amaramente. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“


Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„Dire le bugie, il più brutto vizio che possa avere un ragazzo. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„I veri poveri, in questo mondo, meritevoli di assistenza e di compassione, non sono altro che quelli che, per ragione d'età o di malattia, si trovano condannati a non potersi più guadagnare il pane col lavoro delle proprie mani. Tutti gli altri hanno l'obbligo di lavorare: e se non lavorano e patiscono fame, tanto peggio per loro. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„Non dar retta ai consigli dei cattivi compagni: se no, te ne pentirai! (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Carlo Collodi foto
Carlo Collodi 47
scrittore italiano 1826 – 1890
„Il corvo: A mio credere il burattino è bell'e morto; ma se per disgrazia non fosse morto, allora sarebbe indizio sicuro che è sempre vivo. (libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 48 frasi