Frasi, citazioni e aforismi su carretto

Albert Einstein foto
Albert Einstein 579
scienziato tedesco 1879 – 1955
„Secondo la teoria della relatività generale, la legge del moto di un punto nel puro campo gravitazionale è espressa dall'equazione della geodetica. In effetti tale linea è quella matematicamente più semplice, e nel caso particolare in cui le g_{\mu\nu} siano costanti diventa una retta. Pertanto qui siamo di fronte alla traduzione del principio d'inerzia di Galilei nella teoria della relatività generale. (p. 524)“

Pietro Anastasi foto
Pietro Anastasi 27
calciatore italiano 1948
„Per tutti ero Pietro 'u turcu perché d'estate diventavo nero come la pece.“


Fabrizio De André foto
Fabrizio De André 322
cantautore italiano 1940 – 1999
„Non aver casa vuol dire avere la cultura della strada, per capire il cielo e le nuvole, per conoscere le erbe e i frutti, per guidare il carretto o la macchina, per farsi obbedire dal cavallo ed evitare i poliziotti. Scrivere comporta tempo, anche per le chiacchiere di un concerto. Ma è meglio non scrivere una frase intera piuttosto che togliere una sola parola che dia il senso a una frase.“

Vittorio Arrigoni foto
Vittorio Arrigoni 62
scrittore e attivista italiano 1975 – 2011
„Ieri ho scattato alcune fotografie in bianco e nero alle carovane di carretti trascinati dai muli, carichi all'inverosimile di bambini sventolanti un drappo bianco rivolto verso il cielo, i volti pallidi, terrorizzati. Riguardando oggi quegli scatti di profughi in fuga, mi sono corsi i brividi lungo la schiena. (p. 51)“

Vittorio Lugli 4
scrittore, giornalista e critico letterario italiano 1885 – 1968
„Anch'io piccoletto, fantasticavo, sognavo. Nel cortile ingombro di ceste, di carretti, di sacchi, mio padre cantava: «Sconto col sangue mio» o «Ai nostri monti», o «Calpesta il mio cadavere, ma salva, salva il Tovator» — Chi era il Trovatore? — chiedevo io, e già sapevo che si trattava di teatro, di un'opera. (p. 122; citato in Narratori di Emilia Romagna)“

Mordecai Richler foto
Mordecai Richler 12
scrittore e sceneggiatore canadese 1931 – 2001
„Per tornare ai nostri giorni in terra straniera, noi provinciali d'assalto, pazzi di felicità per il solo fatto di essere a Parigi, storditi da tutta la bellezza intorno a noi, avevamo quasi paura di rientrare nelle nostre stanze ammobiliate sulla Rive Gauche. Già, perché nulla ci assicurava che non ci saremmo risvegliati a casa, con papà e mamma che ci rinfacciavano le ingenti somme dilapidate nella nostra istruzione e dichiaravano giunto anche per noi il momento di tirare la carretta. Nel mio caso, non c'era la lettera di papà che non si chiudesse con una frecciata delle sue: "Te lo ricordi Yankel Schneider, quello che balbettava? Ma tu pensa, adesso fa l'avvocato, e si è comprato una Buick.“

Leonid Nikolaevič Andreev foto
Leonid Nikolaevič Andreev 3
scrittore e drammaturgo russo 1871 – 1919
„Mi credi, se ti dico che in un dato punto ho percepito esattamente odore di Nerone, ed insieme odor di sangue? Deliziato aprii gli occhi, ed il mio sguardo cadde sopra un volgare chiosco di giornali ed un carretto da limonaro. (p. 35)“

Orson Scott Card foto
Orson Scott Card 5
scrittore statunitense 1951
„Allora scappò dal droghiere, stringendo in mano le sue poche monete di rame. Ma paura o non paura, voleva essere sicuro; così si fermò poco lontano, a guardare: e proprio come aveva pensato, Glasin riuscì a far stare tutta la sua mercanzia nel carretto, a parte la roba marcia. E per proteggere del cibo marcio, Orem avrebbe dovuto aspettare tutto il giorno, senza essere pagato. Non c'era onore a Inwit, neanche un briciolo, e questo lo rese più timoroso che mai della punta del pugnale che gli era stata puntata contro la pancia. Un pugnale aveva solo una punta, ma un traditore colpisce da qualsiasi parte, dicevano, e solo adesso Orem capiva quanto fosse vero (p. 69)“


Roberto Cota foto
Roberto Cota 3
politico e avvocato italiano 1968
„La Lega non ha mai avuto uno scontro con la Chiesa e con i suoi vertici. Siamo anzi molto vicini alle posizioni del Vaticano. [... ] Ci sono state opinioni espresse da singoli esponenti che non condividevamo ma la nostra politica, anche sull'immigrazione, è perfettamente in linea con i valori cristiani. Perché contrastare l'immigrazione clandestina significa combattere lo sfruttamento degli immigrati stessi. Quando si ha il 92% in meno degli sbarchi grazie ai respingimenti significa che in mare c'è il 92% in meno di carrette e quindi, potenzialmente c'è il 92% in meno di possibilità che accadono delle stragi. Il principio dell'accoglienza che è un principio cristiano, deve essere calato nella realtà. E quindi è cristiano il fatto che si possano accogliere solo le persone cui garantire una vita dignitosa. (da Immigrati/ Cota: Nessuno scontro, Lega vicina a posizioni Vaticano, Virgilio. it, 4 settembre 2009)“

Gianni Lannes foto
Gianni Lannes 34
giornalista e fotografo italiano
„Come si fa a smaltire un carico di rifiuti tossici e magari radioattivi? Elementare Watson: basta stivarlo su una nave in pessime condizioni e poi venderlo a qualche signore della guerra che in cambio chiede solo una buona partita di armi. Oppure comprare una carretta e affondarla insieme ai veleni. Dunque, si acquista un mercantile, si imbottisce di rifiuti pericolosi dichiarando un carico di materiale innocuo e, infine, si inabissa il natante o almeno si tenta; male che vada il relitto viene abbandonato alla deriva. Soltanto negli ultimi 25 anni sono state affondate misteriosamente circa una sessantina di navi nei mari a ridosso della penisola italiana (in particolare Tirreno, Jonio e Adriatico); ma la stima è errata per difetto, anche se soltanto i Lloyd's di Londra ne certificano 40. Si tratta di imbarcazioni in condizioni disastrose da far sparire sia per truffare le compagnie assicurative sia per smaltire illecitamente sostanze pericolose. Parecchie di queste navi sono state utilizzate prima dell'inabissamento, sia per portare rifiuti verso paesi del Terzo mondo sia per il traffico di armi. La concomitanza fra lo smaltimento illecito di rifiuti e il traffico di armi appare ormai come un dato fondante e svela lo scenario di un doppio coinvolgimento della mafia, ma soprattutto di governi, multinazionali e faccendieri in particolare dei nostri servizi segreti (ex Sismi e Sisde).“

Anwar al-Sadat foto
Anwar al-Sadat 4
politico e militare egiziano 1918 – 1981
„Non chiedetemi d'intrattenere relazioni diplomatiche con... [Israele]. Mai. Mai“

Leo Ortolani foto
Leo Ortolani 87
autore di fumetti italiano, creatore di Rat-Man 1967
„[... ] Posso chiamarla parodia, posso chiamarla omaggio, [Diabolik] sa benissimo che cos'è, questo Ratolik.
È il furto di una grande, preziosa idea.
La sua.“


„A volte la carta è solo carta>, mormora mia madre. .(Madre di Cassia)“

Joshua Loth Liebman 1
1907 – 1948
„Nessuna delle ignominie fisiche ideate dagli aguzzini nazisti riuscì a scalfire lo spirito di Baeck. Nel campo fecero di lui un "cavallo" attaccato al carretto dell'immondizia. «Ma questo» mi disse con un sorriso «fu un periodo felice, perché l'altro "cavallo" attaccato al carretto era un illustre filosofo. Avemmo insieme magnifiche conversazioni d'etica e di religione mentre tiravamo nel fango i rifiuti.»“

Carmine Crocco foto
Carmine Crocco 21
brigante italiano 1830 – 1905
„Prima del 1861, quando nel trono di Napoli regnava Franceschiello, molto dell'elemento che costituiva la mia banda, proveniva dalle angherie sbirresche degli sgherri di Del Carretto, da persone che non avevano voluto piegare la fronte dinanzi a soprusi inauditi, che non vollero vendere l'onore delle loro mogli o delle giovane figlie a signorotti prepotenti, e si videro perciò perseguitati, posti all'indice quali malviventi, vagabondi, persone facili a delinquere.
Dopo il governo di Vittorio Emanuele concorsero invece ad aumentare le nostre file i molti perseguitati dall'elemento cosiddetto controreazionario, che con spradoneggiante spavalderia, sotto l'usbergo della legge, commetteva infamie di certo non inferiori a quelle dei briganti, e con vendette basse e vigliacche denunziava padroni e servi alla polizia per sbarazzarsi di nemici personali.“

Andrea Poltronieri foto
Andrea Poltronieri 58
comico, polistrumentista e cantante italiano 1965
„Amica tua, una canna piena di... maria. Quel carretto passava e quell'uomo gridava... drogati/bastardi/pelato. (da Una canna piena di..., n.° 22, parodia di Sampei dei Rocking Horse e di I giardini di Marzo di Lucio Battisti)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 150 frasi