Frasi su castigo


Friedrich Nietzsche foto
Friedrich Nietzsche 491
filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 – 1900
„La teoria del libero arbitrio è inventata in sostanza allo scopo del castigo, ossia del voler-trovare-colpevole. (da I quattro grandi errori, 7, 1998)“

 Socrate foto
Socrate 83
filosofo ateniese -469 – -399 a.C.
„È opportuno che il malvagio venga punito, quanto lo è che il medico curi l'ammalato: ogni castigo, infatti, è una sorta di medicina.“


Aung San Suu Kyi foto
Aung San Suu Kyi 7
politica birmana 1945
„Non è il potere che corrompe, ma la paura. Il timore di perdere il potere corrompe chi lo detiene e la paura del castigo del potere corrompe chi ne è soggetto.“

Josemaría Escrivá de Balaguer foto
Josemaría Escrivá de Balaguer 59
presbitero spagnolo 1902 – 1975
„Guarda che viscere di misericordia ha la giustizia di Dio! Nei giudizi umani si castiga colui che confessa la propria colpa: nel giudizio divino, lo si perdona. (punto 309)“

Padre Pio da Pietrelcina foto
Padre Pio da Pietrelcina 56
presbitero e santo italiano 1887 – 1968
„Io non mi stancherò di pregare Gesù. È vero che le mie preghiere son degne piuttosto di castigo che di premio, perché troppo ho disgustato Gesù coi miei innumerevoli peccati; ma alla fine si muoverà a pietà di me. (209, 1995)“

„Noi abbiamo riconosciuto e creduto all'amore che Dio ha per noi. Dio è amore; chi sta nell'amore dimora in Dio e Dio dimora in lui. Per questo l'amore ha raggiunto in noi la sua perfezione, perché abbiamo fiducia nel giorno del giudizio; perché come è lui, così siamo anche noi, in questo mondo. Nell'amore non c'è timore, al contrario l'amore perfetto scaccia il timore, perché il timore suppone un castigo e chi teme non è perfetto nell'amore. Noi amiamo, perché egli ci ha amati per primo. Se uno dicesse: "Io amo Dio", e odiasse il suo fratello, è un mentitore. Chi infatti non ama il proprio fratello che vede, non può amare Dio che non vede. Questo è il comandamento che abbiamo da lui: chi ama Dio, ami anche il suo fratello. (4, 16 – 21)“

Henri Bergson foto
Henri Bergson 41
filosofo francese 1856 – 1941
„Il riso castiga certi difetti pressappoco come la malattia castiga certi eccessi. (da Il riso. Saggio insignificante del comico)“

Francesco Petrarca foto
Francesco Petrarca 106
poeta italiano autore del Canzoniere 1304 – 1374
„Quegli cui non è castigo sufficiente una moglie, è degno di averne parecchie.“


Jean de Santeul foto
Jean de Santeul 2
poeta francese 1630 – 1697
„Castiga i costumi deridendoli.“

Aldous Huxley foto
Aldous Huxley 164
scrittore britannico 1894 – 1963
„La società descritta in 1984 è una società controllata quasi esclusivamente dal castigo e dal timore di esso. Nel mondo immaginario della mia favola il castigo è raro e di solito mite. (p. 239)“

 Alcmane foto
Alcmane 5
poeta greco antico 700
„C'è un castigo che viene dagli dèi. | Felice chi è sereno | e trascorre il suo giorno | senza pianto.“

Giovanni Bosco foto
Giovanni Bosco 46
presbitero e pedagogo italiano 1815 – 1888
„La sottrazione di benevolenza è un castigo che eccita l'emulazione.“


Ugo Bernasconi foto
Ugo Bernasconi 41
pittore, scrittore e aforista italiano 1874 – 1960
„Il vero castigo di chi compra le lodi è ch'egli finisce col credere alle lodi pagate.“

 Platone foto
Platone 151
filosofo greco antico -427 – -347 a.C.
„È opportuno che il malvagio venga punito, quanto lo è che il medico curi l'ammalato: ogni castigo, infatti, è una sorta di medicina. (Socrate)“

Ernest Hemingway foto
Ernest Hemingway 135
scrittore e giornalista statunitense 1899 – 1961
„Un uomo deve subire molti castighi per scrivere un libro veramente divertente.“

Oliviero Toscani foto
Oliviero Toscani 30
pubblicitario, fotografo 1942
„In fondo la vecchiaia non è altro che il castigo di essere ancora vivi. (da Non sono obiettivo, Feltrinelli Editore, 2001)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 122 frasi