Frasi su centesimo

William Somerset Maugham foto
William Somerset Maugham 77
scrittore e commediografo britannico 1874 – 1965
„La passione non calcola mai il prezzo. Il cuore ha le sue ragioni che la ragione rifiuta di conoscere, ha detto Pascal. Se la mia interpretazione è giusta, voleva dire che un cuore, infiammato dalla passione, inventa ragioni che sembrano non solo plausibili ma definitive per dimostrare come si possa rinunziare al mondo per l'amore. La passione ci convince che è giusto sacrificare l'onore e che la vergogna è un prezzo basso. La passione distrugge. Distrusse Antonio e Cleopatra, Tristano ed Isotta, Parnell e Kitty O' Shea. E se non distrugge, muore. Può darsi allora che uno si trovi di fronte alla convinzione disperata di aver distrutto i migliori anni della propria vita, di essersi disonorato, di aver sopportato le pene spaventose della gelosia, ingoiato le più amare mortificazioni, prodigato tutta la propria tenerezza, versato infine tutte le ricchezze della propria anima su una nullità, su un essere sciocco, su una specie di attaccapanni dei propri sogni che non valeva un centesimo bucato. (Maugham: dal cap. IV, VI)“

Adolf Hitler foto
Adolf Hitler 106
dittatore della Germania nazista dal 1933 al 1945 1889 – 1945
„I preti oggi ci insultano e ci combattono, si pensi per esempio alla collusione tra la Chiesa e gli assassini di Heydrich. Mi è facile immaginare come il vescovo von Galen sappia perfettamente che a guerra finita regolerò fino al centesimo i miei conti con lui... (4 luglio 1942)“


Oriana Fallaci foto
Oriana Fallaci 103
scrittrice italiana 1929 – 2006
„Dalle guerre mi ritenevo vaccinata, e in sostanza lo sono. Niente mi sorprende più. Neanche quando mi arrabbio, neanche quando mi sdegno. Però alle guerre io ho sempre visto la gente che muore ammazzata. Non l'ho mai vista la gente che muore ammazzandosi, buttandosi senza paracadute dalle finestre d'un ottantesimo o novantesimo o centesimo piano. Hanno continuato a buttarsi finché, una verso le dieci, una verso le dieci e mezzo, le Torri sono crollate e... Sai, con la gente che muore ammazzata, alle guerre io ho sempre visto roba che scoppia. Che crolla perché scoppia, perché esplode a ventaglio. Le due Torri, invece, non sono crollate per questo. La prima è crollata perché è implosa, ha inghiottito sé stessa. La seconda perché s'è fusa, s'è sciolta proprio come se fosse stata un panetto di burro. E tutto è avvenuto, o m'è parso, in un silenzio di tomba. Possibile?“

Jane Welsh Carlyle foto
Jane Welsh Carlyle 4
1801 – 1866
„Nemmeno la centesima parte dei miei pensieri è stata e sarà mai scritta o rivelata, almeno finché sarò in me.“

Julien Gracq 14
scrittore francese 1910 – 2007
„Lo scrittore mi interessa solo per la sua capacità di filtraggio. Chi reagisce all'eccitazione mi indispone: posso accendere la radio e con trenta centesimi compro il giornale. Li delego una volta per tutte al riflesso condizionato. (vol. I, p. 78)“

Karel Čapek foto
Karel Čapek 31
giornalista, scrittore e drammaturgo ceco 1890 – 1938
„Pagatemi queste righe a peso d'oro, non per la loro bellezza intrinseca, ma perchè per esse tanto ho dovuto pagare. Ma se conto dieci centesimi per ogni stella e un centesimo per ogni mormorio del mare, dieci lire per il fuoco vermiglio dell'Etna e per l'aria balsamica mezza lira all'ora - come vedete, non conto né i riverberi del mare, né le palme, né l'antico castello e nemmeno il teatro greco che adesso, di notte, non ha alcunché di attraente - orbene, poi ne varrà la pena, e sia lodato Iddio che mi ha mandato in questa terra. Con il suo miracoloso potere mi ha condotto prima da Palermo attraverso la Sicilia, attraverso una quantità di colline sacre, strane e tristi, per viali di cactus e miniere di zolfo fino a Girgenti, che è una cittadina su una montagna, con a pochi passi tutta una serie di templi greci. Sono di ordine dorico e di conseguenza molto leggiadri. (cap. Da Palermo a Taormina, p. 66)“

Cesare Pascarella foto
Cesare Pascarella 16
poeta e pittore italiano 1858 – 1940
„Pensannoce a l'ingrosso nun te pare: | Ma si invece poi tu te c'immedesimi, | Li mijoni so' fatti de centesimi. (da I sonetti, Storia nostra, le prose, a cura dell'Accademia dei Lincei, Mondadori, 1955)“

José Luis Rodríguez Zapatero foto
José Luis Rodríguez Zapatero 13
politico spagnolo 1960
„Un caffè costa 80 centesimi (gaffe di Zapatero nel programma di TVE Tengo una pregunta para usted del 27 marzo 2007)“


Pietro Anastasi foto
Pietro Anastasi 27
calciatore italiano 1948
„E chi se la scorda? Giochiamo a Torino contro la Juventus. [... ] Io sono alla caccia del mio centesimo goal in Serie A. Sembra una maledizione, me ne hanno già annullati un paio nelle giornate precedenti. Dopo otto minuti batto Zoff con un colpo di testa e tutto il Comunale mi applaude. Come se non fossi mai andato via.“

Diogene Laerzio foto
Diogene Laerzio 56
storico greco antico 180 – 240
„Diceva che oggetti di gran valore si vendono a minimo prezzo, e viceversa: così una statua è venduta per tremila dracme, un quarto di farina per due centesimi. (VI, 35; 2009, p. 216)“

Ezra Pound foto
Ezra Pound 149
poeta, saggista e traduttore statunitense 1885 – 1972
„Ogni dollaro vale un dollaro e sei centesimi per un uomo intelligente.“

Ayrton Senna foto
Ayrton Senna 9
pilota automobilistico brasiliano 1960 – 1994
„Quando mi mancherà un centesimo di secondo rispetto al giorno prima pianterò tutto.“


George Ade foto
George Ade 6
giornalista, commediografo e regista statunitense 1866 – 1944
„La notte scorsa a mezzanotte mi sentivo immenso ma adesso mi sento come trenta centesimi.“

Paulo Coelho foto
Paulo Coelho 179
scrittore brasiliano 1947
„Anche se avesse dovuto significare partenza, solitudine, tristezza, l'amore valeva comunque ogni centesimo del suo prezzo.“

Adolf Stahr foto
Adolf Stahr 3
1805 – 1876
„Ma come spiegare che il mondo abbia creduto a questo ritratto tacitesco per ben diciotto secoli? Mi basterà addurre alcune principali tra le moltissime ragioni:
I. La immensa maggioranza degli uomini crede sempre più volentieri il male, la crudeltà, le cattiverie, che si appongono ad altri anziché il contrario. I pettegolezzi, la menzogna e le calunnie sono forze prepotenti nell'Umanità; né mai lussureggiano più che nel putrido pantano di Roma imperiale, e il dir male di uno è sempre più interessante del dirne bene.
II. L'epoca e la letteratura romana cui Tacito appartiene, erano assolutamente retoriche e Tacito maestro della rappresentazione rettorica. Chi venne dopo inciampava in lui. Il peso del suo gran nome era quasi una bandiera che copriva l'intero carico della sua nave, piena di falsità storiche.
III. I novantanove centesimi degli uomini sono ciechi adoratori di grandi autorità, e la vera critica storica dei grandi scrittori ed in particolar modo degli storiografi Romani è ancora giovanissima. Ed io mi proposto di consacrarle il rimanente della mia vita, e di riporre nei confini del vero la cieca ammirazione, la prona venerazione per Tacito storiografo (non parlo di Tacito artista). (pp. 174-175)“

Mike Tyson foto
Mike Tyson 21
pugile statunitense 1966
„Ricordo che un giorno io e Cus stavamo discutendo di un incontro, in modo piuttosto derogatorio, ero un giovane di appena 14 o 16 anni e gli dissi che quel pugile non meritava tanti soldi. Cus replicò dicendo: Hey, una volta che si sale su ring si merita fino all'ultimo centesimo. Quando si combatte c'è una clausola non scritta, ma che tutti conosciamo, ovvero che si può morire durante un allenamento o un combattimento. La ricompensa deve valere il rischio.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 172 frasi