Frasi su ciccia

Kurt Cobain foto
Kurt Cobain 60
cantante statunitense 1967 – 1994
„Gli insegnanti di storia alla scuola superiore americana sono allevati in recinti nello stato del Montana. Sono pappa e ciccia con la gotta. Non fidatevi di loro, ubbidite ma non fidatevi.“

Antonio Conte foto
Antonio Conte 65
calciatore e allenatore italiano 1969
„Oggi mi ritrovo di fronte a un certo "Pippo", perché per la Procura non è più Filippo Carobbio, ma una persona diventata pappa e ciccia con la stessa, che viene considerato un collaboratore di giustizia. Vedendo che l'hanno zittito cinque volte e vedendo che l'hanno zittito l'ultima volta il 10 luglio, prima che ascoltassero me, io lo considero più che altro un aggiustatore di presunta giustizia. Il signor Carobbio, per la Procura di Cremona, è un bugiardo, non credibile, per la Procura Federale, invece, una persona altamente credibile. Conte, invece, non è credibile. La credibilità io credo che uno la ottenga nell'arco di una vita, non giorno per giorno. Io penso di aver ottenuto grande credibilità nella mia vita, a differenza di chi si è venduto le partite, la sua famiglia e i suoi compagni da tre anni a questa parte. Ma alla fine io sono passato come quello poco credibile.“


Carlo Emilio Gadda foto
Carlo Emilio Gadda 53
scrittore italiano 1893 – 1973
„Don Ciccio moderò il galoppo della smania, tirò le redini allo scalpitare della rabbia. (X; p. 262)“

Gianni Boncompagni foto
Gianni Boncompagni 17
conduttore radiofonico, paroliere e autore televisivo it... 1932
„Se il disco è buono, bene; se no, ciccia!“

Franco Franchi 7
attore italiano 1928 – 1992
„Ciccio! Scipione l'Africano in confronto a noi di Cuneo era.“

Lucio Fulci foto
Lucio Fulci 6
regista, sceneggiatore e attore italiano 1927 – 1996
„Sono certo che Franco e Ciccio resteranno. Ancora qualche anno e succederà a loro quello che è successo a Totò.“

Roberto Mattioli foto
Roberto Mattioli 97
conduttore televisivo e conduttore radiofonico italiano 1963
„La mia ciccia è dovuta ad eccesso di carbonare e amatriciane per i capelli, invece, faccio richiamo alla predisposizione genetica. (Da Al Posto Tuo – Rai 2 – del 19 febbraio 2001 ).“

Gianni Monduzzi foto
Gianni Monduzzi 42
scrittore, giornalista e editore italiano 1946
„I massaggi sono una derivazione artigianale dell'arte vasaia: anziché la creta, qui si modella la ciccia informe. (p. 27)“


Umberto Eco foto
Umberto Eco 193
semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 – 2016
„Chi sia codesto Enrico è sin troppo risaputo: di mediocre intelletto (non si sa che voti prenda né se riesca promosso a fine anno), oppresso sin dalla piú tenera infanzia da un padre, da una madre e da una sorella che gli scrivono nottetempo, come sicari dell'OAS, lettere pressoché minatorie sul suo diario, egli vive continuamente immerso in umbratili complessi, un po' diviso tra l'ammirazione prona per un Garrone che non perde occasione per far della bassa retorica elettorale [... ] e d'altro lato una sorta di attrazione omosessuale per il Derossi, che è «il piú bello di tutti», scuote i capelli biondi, prende il primo premio, si fa baciare dal giovane calabrese e sembra insomma certi personaggi dei libri di Arbasino. Tra questi poli è l'Enrico: di carattere impreciso, incostante nei suoi propositi etici, schiavo di ambigui culti della personalità, non poteva essere gran che diverso col padre che si ritrovava, torbido personaggio costui, incarnazione di quell'ambiguo socialismo umanitario che precedette il fascismo, e in cui l'ideologia dolciastra stava alla lotta di classe come il repubblicanesimo di Carducci alla rivoluzione francese (odi alla regina Margherita, nonne e cipressi che a alti e schietti, ma repubblica, ciccia) [... ]. (pp. 355-356)“

Antonio Aniante 3
scrittore e commediografo italiano 1900 – 1983
„[Domenico Cicciò] Questo critico, normalmente e fin troppo severo, ha finito con l'indicare nel Tempio il maggior poeta italiano che sta tra l'Ariosto e il Leopardi.“

Giovanni Arpino 16
scrittore italiano 1927 – 1987
„Davvero lei pensa d'essere una pietra? Diceva così, prima" saggiai la confidenza.
"Macché. Penso mai io. Tutto qui il segreto: pensare a niente e ridere. Sempre tutta una gran risata. Non diventarmi noioso, Ciccio.“

Sergio Caputo foto
Sergio Caputo 47
cantautore e musicista italiano 1954
„Charlie disse a Imola: ciccia poche chiacchiere, t'hanno vista tutti insieme a Bravo3... c'era pure Alfa con un pony express (Un radio taxi così, n.° 8)“


Antonio Aniante 3
scrittore e commediografo italiano 1900 – 1983
„Domenico Tempio. Il volto severo di questo catanese, un ritratto del quale occupa la prima pagina della Fiera letteraria del 17 ottobre 1971 [... ] c'insegue, in quest'ultimo lustro, da sei edizioni delle sue opere principali (tre curate da Domenico Cicciò, due da Vincenzo Di Maria, una – antologica – da Carmelo Musumarra).“

Emil Cioran foto
Emil Cioran 518
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995
„Appena adolescente, la prospettiva della morte mi gettava nell'angoscia; per sfuggirvi mi precipitavo al bordello o invocavo gli angeli. Ma, con l'età, ci si abitua ai propri terrori, non si fa più niente per liberarsene, ci si imborghesisce nell'Abisso. – E se ci fu un tempo in cui invidiavo quei monaci egiziani che scavavano le loro tombe per versarvi lacrime, oggi scaverei la mia per non lasciarvi cadere altro che cicche.“

Corrado Guzzanti foto
Corrado Guzzanti 217
comico, attore e sceneggiatore italiano 1965
„I Maya! Misteriosa e antica civiltà dell'America Latina... Sacrificava la vita di giovani vergini per ottenere un buon raccolto. Ma magari se glielo dicevi quelle ti raccoglievano pure le cicche per terra! Ma a volte basta chiedere, su Rieducational Channel! (da L'ottavo nano, episodio 6)“

Giovannino Guareschi foto
Giovannino Guareschi 45
scrittore italiano 1908 – 1968
„A noi è concesso soltanto sognare. Sognare è la necessità più urgente perché la nostra vita è al di là del reticolato, e oltre il reticolato ci può portare solamente il sogno. Bisogna sognare: aggrapparsi alla realtà coi nostri sogni, per non dimenticarci d'esser vivi. Di queste inutili giornate fatte di grammi, di cicche o di miseria, la sola parte attiva, la sola parte vitale saranno i nostri sogni. Bisogna sognare: e, nel sogno, ritroveremo valori che avevamo dimenticato, scopriremo valori ignorati, ravviseremo gli errori del nostro passato e la fisionomia del nostro avvenire. Sediamoci fuori della baracca: proiettiamo le visioni del nostro desiderio sullo schermo del cielo libero e sogniamo (gli occhi bene aperti e la mente vigile) costruendo noi stessi la trama della vicenda immaginaria, soggettisti, registi, attori, operatori e spettatori del nostro sogno. (p. 58)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 145 frasi