Frasi su ciuccio


Noyz Narcos foto
Noyz Narcos 129
rapper, beatmaker e writer italiano 1979
„Don Psycho, tra gli altri rapper guarda come spicco | leggenda dell'underground solo dopo che m'impicco | Ciuccia cazzi, guarda la mia merda mentre fa il botto | sfida questa merda sulla traccia se hai i coglioni sotto. (da M3)“

Domenico Cirillo foto
Domenico Cirillo 32
medico e botanico italiano 1739 – 1799
„Il Ciuccio è l'unico tra tutta la razza de' qudrupedi, capace di portare con inalterabile coraggio i suoi passi sulle più orride, erte, e ruinose montagne, dove niuno generoso Cavallo, o niun altro animale agilissimo ardisce di ascendere. (p. 165)“


Domenico Cirillo foto
Domenico Cirillo 32
medico e botanico italiano 1739 – 1799
„Chi è quel vivente, o Signori, che possa più da vicino rappresentarci l'idea della Disgrazia, ed il Prototipo dell'Avversità educatrice, e posseditrice della Virtù? Al solo Asino dobbiamo ricorrere, e nel Ciuccio solo la troveremo. (p. 166)“

Beppe Grillo foto
Beppe Grillo 154
comico, attore, attivista, politico e blogger italiano 1948
„Perché non dovrebbe essere pazza la mucca? Perché non dovrebbe essere pazza? Ditemi perché! Le mettono una macchina che la pompa e la ciuccia per sei mesi all'anno, le fa fare seimila litri di latte invece dei seicento di una mucca normale. Questo apparecchio si chiama Harmony, la ciuccia tutto il giorno. Lei, poverina penserà: " L'umanità avrà bisogno di più latte". Non è vero. c'è latte in eccedenza che viene ridotto in polvere e glielo rifanno mangiare, e lei dice: "Come cazzo è quest'umanità qui?“

Domenico Cirillo foto
Domenico Cirillo 32
medico e botanico italiano 1739 – 1799
„Se Cebete Tebano nella sua famosa Tavola, si fosse ricordato delle maravigliose proprietà del Ciuccio, avrebbe contato per niente il Vizio che trasportava l'Uomo lontano dal cammino della virtù, e la Falsa Erudizione, che confondendo la mente, allontanava ognuno dalla vera scienza, e dal vero sapere. (p. 165)“

Domenico Cirillo foto
Domenico Cirillo 32
medico e botanico italiano 1739 – 1799
„Bastonate un Ciuccio quanto volete, non vi darà mai alcun segno di risentimento; cercate con freno, con sproni, colla voce di farlo uscire di strada già presa, tutto sarà inutile, riuscirà vano ogni sforzo; perché conosce l'Asino meglio di noi per quale strada deve camminare, e sa che non bisogna lasciar mai il certo, per tentar l'incerto. Gode del presente, e del futuro spera. (p. 161)“

Natalino Balasso foto
Natalino Balasso 16
attore, comico e scrittore italiano 1960
„Da piccolo mordevo continuamente il ciuccio, poi ho messo i dentini e il ciuccio è scappato via ragliando.“

Fosco Maraini foto
Fosco Maraini 4
etnologo, orientalista e alpinista italiano 1912 – 2004
„Giracchia vorticando un caligello,
e sfrìggican le fonfe in gnegnoloni,
stragizza firignàtico un morfello,
tra i gugli, i melisappi, i tarpagnoni.
Spiffate o bellindane i tornichetti,
spiffate ninfaroli le fernacchie!
Chi spiffa si rispàffera in budretti,
chi ciucca si rincòcchera in gerlacchie.
Gettiamo i bustifagni alla malventa?
E i lònferi nel fuoco piripigno?
Straquasci l'orgicaglie a luna sbrenta,
e trònagi lupastro il frizzivigno! (poesia Solstizio d'estate)“


Giorgio Melazzi 1
attore, doppiatore e comico italiano 1957
„Non è vero che la vita passa senza un perché: Anche quest'anno continua l'impegno di Golia Bianca per difendere la natura: Ciucci una menta e salvi un orso polare. Sentirsi utili e buoni, basta poco per dare un senso alla vita. È quando lecchi un francobollo che non sei sicuro di salvare uno statale.“

Enrico Vaime foto
Enrico Vaime 19
autore televisivo, scrittore e conduttore televisivo ita... 1936
„Se l'Italia si è mossa è grazie alla velocità di comunicazione della televisione. La tv ha fatto quello che fanno le scuole per i ciucci.“

Riccardo Morbelli 23
scrittore, paroliere e umorista italiano 1907 – 1966
„GRIDI DEI VENDITORI DI NAPOLI
Un turista tedesco dell'Ottocento sosteneva che «nella città del sole, per vendere un pomodoro bisognava cantare una cavatina». C'è di più: il venditore deve essere un attore nato, come dimostra questo crescendo rossiniano impiegato per vendere cocomeri.
– Comme so' russe sti mellune!
(Un rosso così intenso da sembrare nero).
– So' nire, nire, nire sti mellune!
(Sono addirittura di fiamma).
– Tenenno 'o ffuoco d' 'o Vesuvio 'a dinta, sti mellune!
(Macché Vesuvio, questo è addirittura l'inferno!)
'Nce sta 'o diavolo 'a dinta: vih, che ffuoco 'e ll'inferno!
(Ed infine, è roba da chiamare i pompieri).
– S'è appiccicato 'o ciuccio cu tutta 'a carretta oh, anema d' 'o ffuoco!! (p. 124)“