Frasi su civilizzazione

Haruki Murakami foto
Haruki Murakami 130
scrittore, traduttore e saggista giapponese 1949
„Una civilizzazione in cui non si riesce a tostare del pane al punto desiderato, che valore può avere?“

Hermann Hesse foto
Hermann Hesse 239
scrittore, poeta e aforista tedesco 1877 – 1962
„I popoli oppressi dei Tropici stanno alla nostra civilizzazione come creditori di diritti antichi ed irrinunciabili, alla stessa maniera della classe operaia in Europa. (1994)“


Herbert Agar 3
storico e giornalista statunitense 1897 – 1980
„La civilizzazione si basa su una serie di promesse che, se infrante, condannano la civiltà a morte, non importa quanto ricca e tecnologizzata essa sia.“

Camille Paglia 23
saggista, antropologa e sociologa statunitense 1947
„Se la civilizzazione fosse stata affidata alle donne, probabilmente vivremmo ancora in capanne di foglie.“

Shimon Peres foto
Shimon Peres 34
politico israeliano 1923
„La civilizzazione è iniziata con l'invenzione dello specchio.“

Jacques Le Goff 12
storico francese 1924 – 2014
„La cultura è terrena, mentre la civilizzazione è trascendente.“

Alan Rudolph foto
Alan Rudolph 5
regista e sceneggiatore statunitense 1943
„Il nostro individualismo è il principale bersaglio della civilizzazione.“

Will Rogers foto
Will Rogers 36
attore, comico e giornalista statunitense 1879 – 1935
„Non si può dire che la civilizzazione non avanzi... infatti in ogni guerra ti uccidono in maniera diversa. (citato in The Autobiography of Will Rogers (1949), cap. 14)“


P.J. O'Rourke foto
P.J. O'Rourke 41
scrittore, giornalista 1947
„La civilizzazione è un enorme miglioramento sulla sua mancanza.“

Donald Watson 8
attivista inglese 1910 – 2005
„Non sappiamo quale sarà l'avanzamento spirituale che il veganismo avrà a lungo termine, nelle prossime generazioni, per la vita umana. Certamente sarà una diversa civilizzazione, e la prima in tutta la storia che meriterà questo nome.“

„In ogni società si ripropone la paura del diverso, lo spettro dei barbari, dall' etimo "quelli che non parlano come noi". Purtroppo in politica si usano termini come civilizzazione o cultura senza alcuna cognizione di causa.“

Renaud Camus foto
Renaud Camus 8
scrittore francese 1946
„Valls ha scoperto che siamo impegnati in una guerra di civilizzazione. Forse, fra vent'anni, quando sarà sottosegretario per i Diritti dei Nativi in un governo islamico di Ahmed Cherkaouï, allora ammetterà che c'era davvero una "Grande Sostituzione". Ma dirà anche che non era possibile prevederla.“


Alberto Asor Rosa 29
critico letterario italiano 1933
„I grandi classici, sono sempre degli scrittori "radicali", nel senso più proprio del termine, in quanto, appunto, "vanno alla radice delle cose", esplorano, sommuovono le profondità dell'essere, come un aratro che rovescia le zolle e ne mostra il lato a lungo nascosto. Rappresentare l'essere significa necessariamente tornare verso le origini, rimontare all'indietro o scendere in profondità al di là della civilizzazione. In ogni grande classico l'elemento barbarico, primitivo, è almeno altrettanto forte di quello che esprime la civiltà e la cultura. Dioniso sta dietro ad Apollo, ed è da lui che viene la forza primigenia del grande autore: prima di prender forma, prima di assumere l'involucro armonico che più facilmente scorgiamo, c'è uno sconvolgimento tellurico che cambia la forma del territorio e inonda di lava gli ordinati assetti dei letterati comuni, dei prosecutori, dei continuatori e degli esegeti. Chi vede solo Apollo, vede solo una metà del classico, e non sempre quella più significativa. In conclusione, niente è meno imitabile del processo attraverso il quale il grande classico arriva a costruire la sua opera. Secondo la nostra ottica, infatti, grande classico è l'artista che, per costruire un ordine, deve necessariamente spazzarne via molti altri. Di conseguenza, ciò che lui fa è talmente specifico e peculiare da non poter essere mai veramente ripetuto.“

Giuseppe Garibaldi foto
Giuseppe Garibaldi 127
generale, patriota e condottiero italiano 1807 – 1882
„Sì; esercitatevi alla carabina; essa costituisce fatalmente la giustizia dell'odierna civilizzazione; è, quando maneggiata da robusti uomini come voi, il diritto di non aver padroni in casa propria. Il giorno in cui i contadini saranno educati nel vero, i tiranni e gli schiavi saranno impossibili sulla terra. (Alla Società del Tiro in Ganzo, Caprera, 29 agosto 1864; p. 356)“

Agnes Repplier foto
Agnes Repplier 9
scrittore 1855 – 1950
„Le persone che non possono riconoscere una palpabile assurdità sono molto avanti nel cammino della civilizzazione.“

Robert E. Howard foto
Robert E. Howard 3
scrittore statunitense 1906 – 1936
„Più mi parlate di civilizzazione e più penso alla barbarie.“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 41 frasi