Frasi su collocazione

Mario Monicelli foto
Mario Monicelli 32
regista italiano 1915 – 2010
„Io ho una collocazione che è di sinistra, socialista, unitaria, democratica, anticonformista.“

Hans Urs Von Balthasar foto
Hans Urs Von Balthasar 371
presbitero e teologo svizzero 1905 – 1988
„Tutta la mistica di Adrienne ha la sua collocazione nell'obbedienza cristologica (e quindi soteriologica), che è – corrispondente all'antica tradizione teologica – la rivelazione umana dell'amore eterno del Figlio divino verso l'eterno Padre, il quale lo ha generato dall'eternità per amore. (p. 36)“


Enrico Mentana foto
Enrico Mentana 12
giornalista e conduttore televisivo italiano 1955
„Biagi è uno dei giornalisti più potenti d'Italia. Per Sergio Zavoli, nonostante fosse stato marginalizzato, tutta questa levata di scudi non c'è mai stata. Nel mondo dell'informazione nessuno può avallare la presenza di qualcuno che dice "tu scompari". Ma, nonostante l'attacco di Berlusconi, Biagi e Santoro ora sono in Rai e se qualcuno volesse toglierli dopo quell'attacco sarebbe più difficile. Se poi si discute di palinsesti il discorso è diverso e non vorrei che il problema fosse la collocazione alle 20,40. Se, invece di cinque minuti ogni sera, Biagi facesse una prima serata di due ore, che facciamo, scendiamo in piazza? Comunque io non voglio che si tolgano le persone e se tolgono Biagi e Santoro non resteremo certo indifferenti. (da Sciuscià, Rai2, 24 maggio 2002; citato in Marco Travaglio, [http://www. repubblica. it/2003/k/rubriche/cartacanta/14-nov/14-nov. html "Carta Canta - Il delitto Biagi/3"], la Repubblica, 14 novembre 2007)“

Kim Newman foto
Kim Newman 3
giornalista, critico cinematografico e scrittore inglese 1959
„Il punto chiave dell'effetto speciale era la gravità, assieme all'intelligente manipolazione di modellini e della collocazione della macchina da presa, servendosi delle leggi della natura per far sì che il Blob sembrasse rotolare e colare. È un effetto affascinante e infantile, molto più efficace nel dare l'illusione rispetto ai mostri giganti Gila o ai dinosauri resuscitati di altri film.“

Umberto Pagano 9
sociologo italiano
„L’esistenza sociale in Giappone è subordinata ad una precisa collocazione in un contesto spazio-relazionale, in un “luogo” in-between; 間 è il senso di questo luogo: è la collocazione sociale del singolo, non le sue caratteristiche individuali, che ne generano l’identità. (da Il posto del nulla. Religione e morfodinamica sociale in Giappone, FrancoAngeli, 2013)“

„Che si parli di Eraclito, di Leopardi, di Montale o di Ungaretti, le opere di Ignazio Fresu non sono mai così eccessivamente concettuali e incomprensibili come ci si aspetterebbe da un artista contemporaneo, anzi con la loro leggerezza e ironia ci strappano un sorriso, ci ammaliano per l'inusuale collocazione in cui spesso si trovano, destano meraviglia per gli improbabili equilibri in cui si pongono ed inevitabilmente ci attraggono provocando nel nostro intimo un flusso continuo di domande e di pensieri. La scelta di avvalersi di titoli evocativi, riferibili all'universo letterario o filosofico, è un mezzo per Ignazio Fresu per parlare della realtà circostante attraverso il linguaggio dei grandi mediato dalla sua incredibile capacità di alleggerire.“

Mario Guarino 8
scrittore e giornalista italiano 1945
„Nel 1999 lo psichiatra Luigi Cancrini firmerà una «Perizia psichiatrica su padre Pio». Scriverà Cancrini: «Una diagnosi psichiatrica relativa al caso di padre Pio non è difficile da proporre. Osservato longitudinalmente, il disturbo di cui ha sofferto padre Pio è, secondo il Dsm IV (il manuale diagnostico preparato dall'Associazione degli psichiatri americani e oggi largamente utilizzato anche in Italia e in Europa), un disturbo istrionico di personalità. Osservato trasversalmente, nelle sue manifestazioni sintomatiche più evidenti, il suo è un disturbo di trance dissociativa. I criteri di ricerca per il disturbo di trance dissociativa sono di ordine sintomatico e culturale. Il primo prevede due diverse condizioni morbose che possono presentarsi, in periodi diversi, nella stessa persona. [... ] Il secondo criterio, di ordine culturale, pone un problema più generale di rapporto fra questo tipo di esperienza e i luoghi sociali in cui esso si manifesta. [... ] È intorno a storie del tipo di questa che si definiscono, ancora oggi, sentimenti di appartenenza, visioni del mondo, forme del giudizio capaci di influire profondamente sui comportamenti collettivi. La diffusione e la santificazione di un sentimento religioso affascinato dalle imprese (sintomi) di un santo (persona con gravi disturbi personali) significa, da questo punto di vista, promozione e diffusione tra i fedeli di una credenza che molti pensavano superata: il male del mondo, si legge nella vita di padre Pio, è opera del diavolo e delle tentazioni cui un grande scommettitore (Dio) esporrebbe la creatura uomo semplicemente per vedere se a esse sarà in grado di resistere; credenza medievale dal punto di vista della collocazione storica, primitiva e un po' perversa dal punto di vista dell'organizzazione psicologica di chi la provoca o la condivide e che non è mai stata negata apertamente, tuttavia, dalla Chiesa di Roma [... ]». (pp. 51-52)“

Roberto Calderoli foto
Roberto Calderoli 36
politico italiano 1956
„quello che i peccati li ha fatti tutti perché bisognerà scavare un buco talmente profondo per mettercelo che addirittura [... ] io penso che alla fine [... ] tanti tanti peccati alla fine fanno un satanasso veramente. Io non so, concorrerà con Lucifero nella collocazione della scala dei valori all'Inferno. (da un intervento al Senato durante la discussione del ddl Cirinnà, 25 febbraio 2016)“


Tito Lívio foto
Tito Lívio 174
storico romano -59 – 17 d.C.
„Chiunque tu sia, sarai dei nostri. (di incerta collocazione; 1997)“

David Lloyd foto
David Lloyd 6
fumettista inglese 1950
„La sceneggiatura non è "fumetto", non ha una collocazione vera, il fumetto è una fusione della sceneggiatura con il disegno. Mettere dentro un volume anche la sceneggiatura è una perdita di tempo.“

Aldo Capitini foto
Aldo Capitini 67
filosofo, politico e antifascista italiano 1899 – 1968
„La nonviolenza [... ] è collocazione e scelta volontaria, non un dogma; e ognuno può a sua ispirazione (Spiritus ubi vult spirat) dirigerla.“

Rita Levi-Montalcini foto
Rita Levi-Montalcini 63
neurologa e senatrice a vita italiana 1909 – 2012
„Il NGF avrebbe aperto di fronte a noi panorami e orizzonti sempre più vasti nella ricerca della sua collocazione all'interno della scacchiera delle neuroscienze. (pag. 277)“


Lev Nikolajevič Tolstoj foto
Lev Nikolajevič Tolstoj 240
scrittore, drammaturgo, filosofo, pedagogista, esegeta e... 1828 – 1910
„La fede non è la speranza e non è la fiducia, ma è uno stato particolare dello spirito. La fede è la presa di coscienza dell'uomo della sua collocazione nel mondo, la quale lo obbliga a certe azioni. (p. 102)“

Mike Oldfield foto
Mike Oldfield 107
compositore e polistrumentista britannico 1953
„Vendi-vendi... | non c'è modo di uscire né di entrare | dalle sacre sale della cerchia interna | Tu sei solo un viso nella folla | non hai una collocazione | quando sei giù di corda e fuori dal giro.“

Alberto Strumia 8
matematico e professore universitario italiano 1950
„Oggi la ricerca dei fondamenti razionali che rendono possibile l'adesione alla fede deve potersi misurare con il metodo scientifico e contemporaneamente la scienza sembra ormai richiedere una collocazione antropologica in una visione globale della realtà che non si esaurisce in una rappresentazione matematizzata dell'universo.“

Pier Ferdinando Casini foto
Pier Ferdinando Casini 29
politico italiano 1955
„Per Antonio Di Pietro ci vuole un ruolo di primo piano nell'alleanza di centro-destra, la sua collocazione più naturale. Dovrebbe essere uno dei leader della coalizione. (14 aprile 1995; citato in Marco Travaglio, Carta Canta – Piercasinando, la Repubblica, 14 febbraio 2006)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 145 frasi