Frasi su colon

L'Europa sarà dominata dalla Germania. Gli stati vinti saranno vere e proprie colonie. Gli stati associati saranno province confederate. Tra queste la più importante è l'Italia. Bisogna accettare questo stato di cose perché ogni tentativo di reazione ci farebbe declassare dalla condizione di provincia confederata a quella ben peggiore di colonia. (da Storia – idee, fatti, protagonisti, Vol. 3a, SEI)

Benito Mussolini foto
Benito Mussolini 180
politico, giornalista e dittatore italiano 1883 – 1945

Solaeis o Soluntum, fondata, si dice, dai Sicani del XV secolo avanti Cristo, fu occupata in seguito dai Fenici, sotto nome di Saphara.
Secondo Tucidide è uno dei tre luoghi che i Fenici conservano in Sicilia, dopo che l'isola fu invasa dalle colonie greche. Al tempo di Dionisio era alleata ai Cartaginesi, ma nella prima guerra punica, si mise dalla parte dei Romani, che la ricostruirono. Dopo tante peripezie, Solunto fu saccheggiata e distrutta dai Saraceni.

Gaston Vuillier foto
Gaston Vuillier 3
1845 – 1915

L'Italia si divide in due parti: una europea che arriva all'incirca a Roma, e una africana o balcanica, che va da Roma in giù. L'Italia africana o balcanica è la colonia dell'Italia Europea.

Giuseppe Prezzolini foto
Giuseppe Prezzolini 95
giornalista, scrittore e editore italiano 1882 – 1982

Mio padre ha sacrificato la vita per realizzare il suo piano di una colonia spaziale. Sognava di creare una colonia spaziale che avesse le stesse condizioni ambientali della Terra e non fosse soltanto un arido satellite adibito alla installazione di macchine e laboratori scientifici. (Yuki)

Leiji Matsumoto foto
Leiji Matsumoto 54
fumettista e animatore giapponese 1938

Non sapete voi che più giova a una città un corpo di ciabattini e di votacessi, che non la più numerosa accademia di filologi, o la più popolata colonia d'immaginarj pastorelli?

Giuseppe Baretti foto
Giuseppe Baretti 16
critico letterario, traduttore e poeta italiano 1719 – 1789

[Sulla discografia] È una specie di colonia. Poche persone a imporre i gusti a tutti. E a smorzare tanti entusiasmi. Se dovessi smettere di suonare? Mi metterei a incartare caramelle. Non è una battuta. Sono uno specialista.

Ivan Graziani foto
Ivan Graziani 22
cantautore e chitarrista italiano 1945 – 1997

Da piccolo i miei mi mandavano in una colonia di bambini così poveri che sulla spiaggia, invece dei castelli, facevamo le case popolari di sabbia.

Mario Zucca 13
attore, cabarettista e doppiatore italiano 1955

Quasi tutto quello che si legge qui della Calabria, a parte la letteratura dialettale, è rivolto in genere a magnificare una Calabria che non esiste più, e cioè le colonie greche, e Sibari, e Locri. La tendenza è al classico.

Corrado Alvaro foto
Corrado Alvaro 50
scrittore, giornalista e poeta italiano 1895 – 1956

Non è cosa ridicola, che tu voglia il papa povero, e i tuoi arcivescovi di Magonza, di Colonia e di Treviri nuotanti nella ricchezza? (da una lettera a Martino Mayer; citato in Francesco Fiorentino, Il rinascimento filosofico nel Quattrocento, p. 26)

Papa Pio II foto
Papa Pio II 16
210° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1405 – 1464

Il sergente Colon doveva trent'anni di felice matrimono al fatto che la signora Colon lavorava tutto il giorno e lui tutta la notte. Comunicavano tra loro lasciandosi bigliettini. Lui le preparava il tè prima di partire di notte e lei gli lasciava la colazione pronta e calda nel forno di mattina. Avevano tre figli ormai grandi, tutti nati, immaginava Vimes, dal risultato di una corrispondenza estremamente persuasiva. (pag. 56)

Terry Pratchett foto
Terry Pratchett 204
scrittore e glottoteta britannico 1948 – 2015

Ecco perché l'hanno fregato. Perché non ci doveva proprio andare, in guerra, perché una volta che ci sei dentro, in un modo o nell'altro, ti tocca farla. Porterò la sedizione là in Colonia. Io non sparo a nessuno. Sí, col cazzo. (cap. Cinquantasei)

Carlo Lucarelli foto
Carlo Lucarelli 25
scrittore, regista e sceneggiatore italiano 1960

[... ] Inquinare rende e rende assai. Rende in termini di denaro [... ] però frutta denaro solo a pochi e quel denaro deve essere sfilato dai borsellini di molti, di tutti [... ] Così, faccendieri e politici di ogni ordine e grado si sono alleati e lo hanno fatto alla luce del sole: un alleanza che funziona particolarmente bene in quella per molti versi curiosa penisola che è l'Italia e che noi continuiamo, con patriottica ostinazione, a chiamare Stato. Di fatto, questa è una colonia, magari un po' sui generis, ma colonia è e i colonizzatori sono appunto questi politici, o, almeno, la loro maggioranza soverchiante che è poi quella che conta. (pag. 8-9)

Stefano Montanari foto
Stefano Montanari 35
scrittore italiano 1949

Quando si trattava di prevenzione del crimine il sergente Colon pensava in grande.
C'era una scuola di pensiero secondo cui il modo migliore per essere riconosciuto come fedele guardiano della legge ad Anhk-Morpork era pattugliare le strade e i vicoli, pagare gli informatori, seguire i sospetti e così via.
Il sergente Colon la marinava, quella scuola lì. Non, si sarebbe affrettato a spiegare, perché cercare di tenere basso il livello di criminalità ad Anhk-Morpork era come cercare di tenere basso il livello di sale nel mare, e l'unico probabile riconoscimento per un fedele guardiano della legge era del tipo: "Ehi, ma non è il sergente Colon quel cadavere nel canaletto di scolo?"; bensì, perché un pubblico ufficiale moderno, intelligente ed efficiente doveva sempre stare un passo avanti al criminale contemporaneo. Un giorno o l'altro qualcuno avrebbe tentato di rubare il Ponte di Ottone, e il sergente Colon era lì ad aspettarlo. (pag. 40)

Terry Pratchett foto
Terry Pratchett 204
scrittore e glottoteta britannico 1948 – 2015

Paolo e Virginia
Oh cielo! le colonie. || Di nidi razziatore, | Senza ali volatore. | Solo, Paolo che fa? | Virginia che fa? ||Si ringiovanirà || Bel cielo di colonia, | Paolo e la Virginia: | Ma per questa e per quello | Era come un ombrello.
Paul et Virginie
Ciel! les colonies. || Dénicheur des nids, | Un oiseau sans ailes. | Que fait Paul sans elle? | Où est Virginie? || Elle rajeunit. || Ciel des colonies, | Paul et Virginie: | Pour lui et pour elle, | C'était une ombrelle.

Raymond Radiguet foto
Raymond Radiguet 32
scrittore e poeta francese 1903 – 1923

Periscano le colonie piuttosto che un principio. (dal discorso all'Assemblea Nazionale del 15 maggio 1791; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 182)

Pierre Samuel du Pont de Nemours foto
Pierre Samuel du Pont de Nemours 2
nobile, scrittore e economista francese 1739 – 1817

Lima è la rappresentazione stessa di un Perú che non è uscito dallo stato feudale della colonia: aspetta ancora il sangue di una vera rivoluzione emancipatrice. (p. 100)

Che Guevara foto
Che Guevara 64
rivoluzionario, guerrigliero, scrittore e medico argentino 1928 – 1967

Mostrando 1-16 frasi un totale di 119 frasi

Articoli

I 18 principi di vita e felicità secondo il Dalai Lama

Il titolo onorifico di Dalai Lama è tratto da Una parola della Combinazione mongola Dalai, Che significa Oceano e Equivalente Lama, i tibetani della Parola sanscrita Guru, ovvero Maestro spirituale.