Frasi su compenso

Le altre parti del mondo hanno le scimmie; l'Europa ha i francesi. La cosa si compensa.

Arthur Schopenhauer foto
Arthur Schopenhauer 253
filosofo e aforista tedesco 1788 – 1860

Circa l'onorario, trattandosi, come mi dite, di un caso pietoso, io nulla desidero, tranne forse il rimborso del viaggio. Dopo la conoscenza del caso pietoso, io non prenderei soldi, nemmeno se mi tagliassero le mani. Ma per me il gran compenso è trascorrere una giornata fra amici lieti e simpatici. (volume 2, pag 76)

Giuseppe Moscati foto
Giuseppe Moscati 34
medico italiano 1880 – 1927

Potei sperimentare che l'uomo, quando soffre, si fa una particolare idea del bene e del male, e cioè del bene che gli altri dovrebbero fargli e a cui egli pretende, come se dalle proprie sofferenze gli derivasse un diritto al compenso; e del male che egli può fare a gli altri, come se parimenti dalle proprie sofferenze vi fosse abilitato. E se gli altri non gli fanno il bene quasi per dovere, egli li accusa e di tutto il male ch'egli fa quasi per diritto, facilmente si scusa. (cap. XIII; 1973, p. 482)

Luigi Pirandello foto
Luigi Pirandello 136
drammaturgo, scrittore e poeta italiano premio Nobel per... 1867 – 1936

Di qualsiasi cosa i mass media si stanno occupando oggi, l'università se ne è occupata venti anni fa e quello di cui si occupa oggi l'università sarà riportato dai mass media tra vent'anni. Frequentare bene l'università vuol dire avere vent'anni di vantaggio. È la stessa ragione per cui saper leggere allunga la vita. Chi non legge ha solo la sua vita, che, vi assicuro, è pochissimo. Invece noi quando moriremo ci ricorderemo di aver attraversato il Rubicone con Cesare, di aver combattuto a Waterloo con Napoleone, di aver viaggiato con Gulliver e incontrato nani e giganti. Un piccolo compenso per la mancanza di immortalità. Auguri. (dal discorso alle matricole di Scienze della Comunicazione a Bologna, settembre 2009)

Umberto Eco foto
Umberto Eco 211
semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 – 2016

La mia immaginazione, che nella giovinezza andava sempre in avanti ed ora va ritoso, compensa con quei dolci ricordi la speranza che ho perduto per sempre. Non vedo più nulla nell'avvenire che mi tenti, solo i ritorni del passato possono lusingarmi, e quei ritorni così vivi e così veri nel periodo di cui parlo mi fanno spesso vivere felice nonostante le mie sventure. (p. 175)

Jean Jacques Rousseau foto
Jean Jacques Rousseau 95
filosofo, scrittore e musicista svizzero di lingua francese 1712 – 1778

Noi, troppo spesso, esitiamo a fare le rinunce necessarie. In compenso, purtroppo, compiamo volentieri rinunce che sono una colpa.

Alessandro Pronzato foto
Alessandro Pronzato 44
sacerdote cattolico italiano, giornalista, scrittore e p... 1932

Soltanto proporzionando i compensi ai meriti si può sperare in un aumento di ricchezza generale e nell'ascesa dei più meritevoli.

Angelo Costa foto
Angelo Costa 12
imprenditore italiano 1901 – 1976

La mia ragazza ha il culone, ma in compenso è molto colta. Tastando la sua cellulite puoi leggere la versione in braille dell'Ulisse di James Joyce.

Paolo Burini 188
scrittore, comico 1986

L'ultima speranza per i 15 che sognavano la libertà stava nell'affidare le loro vite alla guida che dietro compenso aveva accettato di condurli in Nepal. Da lì avrebbero cercato di raggiungere Dharamsala, in India, dove viveva il loro capo, il Dalai Lama. (p. 43-44)


A differenza di Giobbe non ho maledetto il giorno della mia nascita; gli altri giorni, in compenso, li ho coperti tutti di anatemi.

Emil Cioran foto
Emil Cioran 536
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995

[Legge del compenso] Nel caso che l'equilibrio turbato non possa venir ristabilito da una reazione adeguata, viene allora compensato da una reazione antagonista della deviazione che suscita.

Edouard Claparéde foto
Edouard Claparéde 15
1873 – 1940

Ma che importa perdere qualche cosa se si acquista ciò che vale e sovrabbonda? Proprio questo senso del «sovrabbondare» è uno dei temi principali del Vangelo, di presenza, di valore, di letizia nel convito, di infinito compenso alle anguste e tempestose soddisfazioni e attaccamento alla vecchia realtà.

Aldo Capitini foto
Aldo Capitini 70
filosofo, politico e antifascista italiano 1899 – 1968

Se è difficile agire direttamente sulle immagini che sorgono dal passato, [... ], è in compenso possibile, per ciò che riguarda le suggestioni di vendetta e i ritorni di collera, suscitare altri ritorni alla coscienza presente, sostituendo a questi il ricordo dell'azione di Dio nel passato.


Alcuni studiosi sostengono che le energie che occorrono per 15 giorni di vacanza equivalgono a quelle consumate in due mesi di lavoro. In compenso quello che si spende in quindici giorni di vacanza corrisponde a quello che si guadagna in due mesi di lavoro.

Eros Drusiani foto
Eros Drusiani 202
cabarettista e scrittore italiano 1954

[Chi sarà il nostro lettore] Noi non lo sappiamo perché non siamo un giornale di parte, e tanto meno di partito, e nemmeno di classi o di ceti. In compenso, sappiamo benissimo chi non lo sarà. Non lo sarà chi dal giornale vuole soltanto la "sensazione

Indro Montanelli foto
Indro Montanelli 413
giornalista italiano 1909 – 2001

Per amor del cielo, nessuna alleanza sentimentale in cui la consapevolezza della buona azione sia l'unico compenso per il nostro sacrificio.

Otto Von Bismarck foto
Otto Von Bismarck 47
politico tedesco 1815 – 1898

Mostrando 1-16 frasi un totale di 113 frasi