Frasi su contropartita

Se è vero che ad ogni rinuncia corrisponde una contropartita considerevole, privarsi dell'anima comporterebbe una lauta ricompensa?

Carmen Consoli foto
Carmen Consoli 73
cantautrice italiana 1974

Il solo rimedio davvero sicuro alla recessione è una domanda robusta da parte del consumatore, così come la debolezza della domanda è la recessione. Negli Stati Uniti, specialmente in periodi di stagnazione e recessione, i cittadini a basso reddito necessitano sia di istruzione e cure mediche, sia di maggiori consumi familiari. Tuttavia, di fronte all'aumento delle richieste di aiuto, i governi, a livello federale e locale, tendono a diminuire l'intervento sociale pro capite. [... ] È una reazione che riduce ulteriormente il reddito personale e familiare, aggravando la recessione senza nessuna contropartita. Ma questo è il livello dell'attuale intelligenza economica. (da L'economia della truffa, Rizzoli, 2004)

John Kenneth Galbraith foto
John Kenneth Galbraith 38
economista, funzionario e diplomatico canadese 1908 – 2006

[Su Annibale] Ma in un uomo di tali qualità e valore, la contropartita era data da vizi immensi: una crudeltà mai vista in altra persona, una slealtà che lo rendeva peggiore della sua stessa origine cartaginese, disprezzo per le cose più vere e più sacre, spregio assoluto per gli dèi, per i giuramenti, per i vincoli religiosi. (XXI, 4; 1997)

Tito Lívio foto
Tito Lívio 192
storico romano -59 – 17 d.C.

E[rri]: Per me scalare ha il valore aggiunto di servire a niente. Nella grande officina quotidiana degli sforzi dedicati a un vantaggio, a un tornaconto, scalare è finalmente affrancato dal dovere di essere utile. Disobbedisce alla legge di mercato che prevede contropartite all'investimento, al rischio. Scalare è solo "àskesis" che traduciamo ascesi, ma che in greco non aveva niente di spirituale, era invece esercizio, pratica. È gratis, con quel poco di grazia che uno cerca nei propri atti. (p. 70)

Erri De Luca foto
Erri De Luca 222
scrittore, traduttore e poeta italiano 1950

Sappiamo che i politicanti nostrani sono collusi con ogni interesse immaginabile (banche, petrolio, armi, droga, prostituzione eccetera) ma la domanda che dobbiamo porci è molto semplice. Perché un politico dovrebbe rifiutare la responsabilità di creare denaro per il popolo? Tutti i parassiti politici piazzati alla guida dell'Italia hanno sempre indebitato lo Stato chiedendo denaro in prestito ad una ristretta cerchia di banchieri privati. Questi banchieri internazionali creano il denaro dal nulla e senza nessuna contropartita, semplicemente stampandolo. Gran parte delle tasse versate dal cittadino servono a pagare gli interessi su quel debito inestinguibile, eterno, costituito da carta straccia.

Gianni Lannes foto
Gianni Lannes 34
giornalista e fotografo italiano

La sete di possedere le cose e gli altri ha, come contropartita, l'incapacità di possedersi e dominarsi.

Giuseppe Giovanni Lanza del Vasto foto
Giuseppe Giovanni Lanza del Vasto 6
filosofo, poeta e scrittore italiano 1901 – 1981

Non è un buon amico né chi lo è per interesse, ma nemmeno chi non riesce ad unire mai l'interesse all'amicizia; l'uno mercanteggia l'affetto con una contropartita, l'altro si taglia ogni speranza per il futuro. (libro Sentenze vaticane)

 Epicuro foto
Epicuro 48
filosofo greco antico -341 – -269 a.C.

La fedeltà, quando non è una contropartita, è il più stolido degli sprechi.

Arthur Schnitzler foto
Arthur Schnitzler 45
scrittore, drammaturgo e medico austriaco 1862 – 1931

Venezia è un nome, un'atmosfera e un panorama familiare per gli inglesi. Legioni di turisti e drappelli di studenti la conoscono perché ci vanno, da swcoli, ogni anno. E, come immagine importata, è stata resa popolare – se non altro – dalle «vedute» del Canaletto e del Guardi di cui sono ricche le sale della National Gallery a Londra, o del Fitzwilliam Museum a Cambridge, o delle case patrizie affogate nel verde dolcissimo delle Home Counties. Ma non è tutto. Nella capitale c'è anche una contropartita omonima, un quartiere – appunto – che si chiama Little Venice. (p. 22)


È al mattino che bisogna nascondersi. La gente si sveglia, fresca ed efficiente, assetata d'ordine, di bellezza e di giustizia, ed esige la contropartita.

Samuel Beckett foto
Samuel Beckett 55
scrittore, drammaturgo e poeta irlandese 1906 – 1989

Tutte belle cose, però io avevo l'impressione che in quel tempo mio fratello non solo fosse del tutto ammattito, ma andasse anche un poco imbecillendosi, cosa questa più grave e dolorosa, perché la pazzia è una forza della natura, nel male o nel bene, mentre la minchioneria è una debolezza della natura, senza contropartita. (p. 205)

Italo Calvino foto
Italo Calvino 226
scrittore italiano 1923 – 1985

La criminalità cui assistiamo oggi nel nostro Paese è una delle contropartite negative del suo progresso. Non si possono separare le due cose. Cavallero e compagni sono dunque cittadini della nostra società: non i suoi nemici come essi farneticavano, e come in un impeto di furore igienico, siamo portati a considerarli. (Manlio Cancogni)