Frasi su dea

Ugo Foscolo foto
Ugo Foscolo 89
poeta italiano 1778 – 1827
„Anche la Speme, | ultima Dea, fugge i sepolcri; e involve | Tutte cose l'obblio nella sua notte. (16-18)“

Publio Virgilio Marone foto
Publio Virgilio Marone 130
poeta romano -70 – -19 a.C.
„[Su Venere] Al camminare apparve veramente dea. (I, 405)“


 Jovanotti foto
Jovanotti 186
cantautore, rapper e disc jockey italiano 1966
„Lampi di luce | al collo una croce | la dea dell'amore si muove nei jeans. (da Mi fido di te)“

Banana Yoshimoto foto
Banana Yoshimoto 91
scrittrice giapponese 1964
„Carissimi amici italiani.
Sapere che un mio libro viene pubblicato in Italia mi fa provare ogni volta una gioia immensa.
L'Italia è un paese dove riesco con grande naturalezza a essere me stessa e contemporaneamente a diventare una persona dalle mille sfaccettature. Posso essere una giovane fanciulla, una bambina innocente, una donna matura, oppure una scrittrice consapevole di sé, un cucciolo fedele, una dea innamorata dell'arte, una viaggiatrice con lo zaino sulle spalle, una turista insaziabile, una fanatica della cucina, e poi ancora e ancora mille altre cose...“

Giambattista Giraldi Cinzio foto
Giambattista Giraldi Cinzio 26
letterato, poeta e drammaturgo italiano 1504 – 1574
„Egle: E in cielo | Venere ama Vulcan quantunque tale, | Ed ella la Dea sia d'ogni bellezza. (Atto III, Scena I)“

„Questi centododici insegnamenti, immobili, di là da ogni fluttuazione, o Dea, sono stati esposti in sunto. Colui che li conosce, perviene alla vera conoscenza.“

 Parmenide foto
Parmenide 21
filosofo greco antico -501 – -450 a.C.
„Giacché le più strette furono riempite di fuoco non mescolato,
e quelle seguenti di notte, ma in esse si immette una parte di fiamma;
nel mezzo di queste è la dea che tutto governa:
essa infatti ovunque presiede al doloroso parto e all'amplesso
spingendo la femmina ad unirsi col maschio e al contrario di nuovo
il maschio con la femmina. (frammento 12)“

Nina Nikolaevna Berberova foto
Nina Nikolaevna Berberova 10
scrittrice russa 1901 – 1993
„A partire da quella data e per tre anni Blok si abbandona senza riserve al misticismo, all'amore, alla poesia. Il poeta sboccia, prende coscienza della propria arte; la sua opera acquista forza, pienezza, bellezza; nascono i magnifici Versi della Bellissima Dama. E per tre anni la poesia russa conoscerà una purezza, una elevatezza, un fascino ben di rado eguagliati. [... ] Blok portava in sé una tristezza acuta, un infinito sconforto, l'ansiosa sensazione che i giorni felici si allontanassero, sfumassero, senza mai scomparire completamente. Gli anni 1903 – 1904, agli inizi della sua vita con Ljuba, quando la dea severa giunse a lui, furono per Blok i più felici. E tuttavia, fino a che punto Ljuba fu la sua donna? Il solo dubbio – poiché il dubbio esiste – che quello di Blok sia stato un matrimonio bianco getta una strana luce su questo periodo "felice" della sua vita. (pp. 32-47)“


„Durante la rivoluzione francese il processo di decristianizzazione voluto dai capi rivoluzionari fece si che si cambiassero i nomi alle strade e fossero chiuse al culto le chiese, che divennero templi dedicati ai princìpi del vivere civile (Notre-Dame divenne ad esempio il tempio della Dea Ragione). Ai cittadini fu imposto di cambiare il nome di battesimo che facesse riferimento ad un santo con quello di un eroe della Roma repubblicana o con uno rigorosamente ateo. In questo contesto si colloca il divertente episodio del signor di Saint-Cyr che fu portato dinanzi al Tribunale rivoluzionario.
"Il tuo nome, cittadino", domanda il presidente.
"Mi chiamo de Saint-Cyr."
"Non c’è più nobiltà."
"Allora mi chiamo Saint-Cyr."
"Il regno della superstizione e dei santi è passato."
"Mi chiamo Cyr (sire)."
"La monarchia è stata abolita, per sempre."
Un’idea luminosa attraversa la mente dell’imputato.
"Visto che non ho nome - esclama - io sfuggo alla legge, perché sono un’astrazione e voi non troverete nessuna legge che condanni un’astrazione; debbo quindi essere assolto."
Il tribunale si trovò così a sentenziare l'assoluzione in questi termini:
"Cittadino astrazione, sei invitato a scegliere per l’avvenire un nome repubblicano, se non vuoi passare per un sospetto".“

 Anassagora foto
Anassagora 29
filosofo greco antico -496 – -428 a.C.
„Tutto ha una spiegazione naturale. La Luna non è una dea, bensì un grande globo roccioso, e il Sole non è un dio, ma un immenso mondo infuocato.“

Sergio Solmi 13
scrittore, poeta e saggista italiano 1899 – 1981
„Sospetto che l'erezione della statua alla Dea Ragione coincida con l'inaugurazione della ghigliottina. (libro Meditazioni e ricordi)“

Saul Steinberg foto
Saul Steinberg 3
fumettista statunitense 1914 – 1999
„Una bella donna può essere dipinta come un totem, una regina, una sfinge, una dea, ma non come una donna.“


Alejandro Jodorowsky foto
Alejandro Jodorowsky 45
scrittore, drammaturgo e poeta cileno 1929
„Un creatore è del tutto paranoico. Si crede Dio. E non bisogna aver paura di prendersi per dio o per una dea. (libro Corso accelerato di creatività)“

Ludwig Van Beethoven foto
Ludwig Van Beethoven 25
compositore e pianista tedesco 1770 – 1827
„Arte! Chi la può comprendere? A chi una persona si può rivolgere per attirare l'attenzione di questa grande dea?“

E. L. James foto
E. L. James 30
scrittrice britannica 1963
„La mia dea interiore ha appeso il cartello NON DISTURBARE fuori dalla porta della sua stanza. (libro Cinquanta sfumature di Grigio)“

Ali Smith foto
Ali Smith 6
scrittrice scozzese 1962
„Il racconto breve è una dea o una ninfa e il romanzo è una vecchia puttana del genere dickensiano. (libro La prima persona)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 94 frasi